Cloud Azure: panoramica mercato del lavoro

Azure e mercato del lavoro. Una ricerca Microsoft svela le figure professionali più ricercate (e pagate) ed i canali di ricerca consultati dalle aziende

Azure e mercato del lavoro

Uno studio condotto da Microsoft a fine 2016 e dal titolo “Microsoft Cloud Practice Development Study” ha rivelato indirettamente quali siano le figure professionali più ricercate nel mondo del lavoro legato alla piattaforma cloud Azure – ed altri interessanti dettagli. Il campione consultato dagli analisti di Redmond ha interpellato oltre 1000 aziende (sia SMB che enterprise) a livello globale.

Come abbiamo visto in passato, uno dei principali problemi del panorma IT è la penuria di personale qualificato che ha costretto le imprese a ricorrere a varie soluzioni “tampone” (es: maggiori investimenti sulla formazione del personale esistente). Di seguito è possibile visionare quali siano le figure lavorative legate all’ecosistema Azure più preziose per le aziende. Il termine “costi” utilizzato nella tabella si riferisce sia agli stipendi che alle spese” accessorie derivanti dalle operazioni di “reclutamento” e successiva “formazione”(corsi di aggiornamento etc.).

Costo medio nel mondo del lavoro Azure

Azure e mercato del lavoro: costo medio annuale di varie figure lavorative

I costi/stipendi più alti sono senza troppe sorprese negli Stati Uniti. E’ interessante invece notare che in Europa i valori della Germania sono superiori a quelli del Regno Unito e ben al di sopra della media dell’UE. In base ai dati della tabella possiamo allora elencare la classifica dei lavori più ricercati a livello globale:

  • Architect: costo medio a livello globale pari a 80.000$; 80.000$ in Germania; 45.000$ media europea.
  • Project services delivery: 65.000$ (globale); 66.000$ (Germania); 38.000$ (UE).
  • Developer: 60.000$ (globale); 75.000$ (Germania); 30.000$ (UE).
  • Sales e Marketing: 60.000$ (globale); 75.000$ (Germania); 26.500$ (UE).
  • Managed services delivery: 50.000$ (globale); 55.000$ (Germania); 30.000$ (UE).
  • Tester/QA: 40.000$ (globale), 25.000$ (Germania), 15.000$ (UE).
  • UI/UX designer: 40.000$ (globale), 50.000$ (Germania), 25.000$ (UE).

Altre due sezioni che potrebbero interessare eventuali professionisti in cerca di occupazione sono: principali fonti consultate dalle imprese per reclutare i talenti di cui necessitano, fattori/caratteristiche reputati/e prioritari/e dai reclutatori quando vagliano i vari curricula. Per quanto riguarda il primo abbiamo:

Principali fonti consultate dalle aziende per il reclutamento del personale nel mercato del lavoro

In base a quanto mostra il grafico, in questo ambito sembra molto importante riuscire a costruire un vasto “network” di conoscenze. In seconda posizione LinkedIn acquistato recentemente da Microsoft (26 miliardi di dollari circa)

Che cosa reputano invece importante i “cacciatori di teste” quando valutano il curriculum di un potenziale candidato?

Caratteristiche/fattori determinanti nella valutazione dei CV nel mondo del lavoro

Precedenti esperienze lavorative ed “anni di servizio” acquisiti sono solitamente due fattori interdipendenti. Da non trascurare la predisposizione del soggetto ad adeguarsi al nuovo ambiente lavorativo e ad una determinata mentalità aziendale (cultural fit)

Per maggiori informazioni potete consultarare direttamente il report Microsoft.

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *