Azure Stack. Arrivo previsto a Settembre

La variante on premise della piattaforma cloud computing Microsoft è in dirittura di arrivo. Tutti gli ultimi dettagli su Azure Stack.

Azure Stack

Una delle slide che furono utilizzate nel “lontano” 2015 in occasione della presentazione ufficiale di Azure Stack.

Dopo rinvii e modifiche varie al “piano originale”, Microsoft annuncia infine la finestra di lancio per Azure Stack, la piattaforma cloud computing on premise Microsoft. L’arrivo è stato confermato nel corso della manifestazione “Microsoft Inspire 2017” presso Washington D.C. : Stack è stata presentata come “a truly consistent hybrid cloud platform” nella quale lo sviluppo ed il deploy delle applicazioni avverrà nel medesimo modo della controparte online.

L’ambizioso obiettivo di Redmond è quello di acquisire un ruolo di primo piano nel segmento cloud ibrido, tutt’altro che marginale pur considerato il giro d’affari superiore assicurato del mercato IaaS. Il secondo fine, prevedibile, è naturalmente quello di convincere gli utilizzatori di Stack a migrare nella nuvola ma l’iniziativa Microsoft è interessante perchè lascia presagire l’eventuale arrivo di altre soluzioni – chi non vorrebbe una variante on premise di AWS?

Preordini e listino prezzo

Tornando all’argomento principale della notizia, gli interessati potranno testare con mano Azure Stack nel corso del mese di Settembre 2017. I preordini sono tuttavia aperti da qualche giorno (Lunedì 10). La compagnia ha già messo a disposizione dei partner accreditati (Dell EMC, HPE, Lenovo) il software Azure Stack, in modo che possano avviare i processi di certificazione dei sistemi integrati – è il caso di ricordare che non sarà possibile effettuare il deploy su qualsiasi sistema, come inizialmente promesso, ma bisognerà acquistare necessariamente soluzioni hardware “Azure Stack ready” vendute dai partner ufficiali Microsoft.

Diffusi anche i dettagli sul modello di pricing che rispecchierà quello già in vigore sulla piattaforma cloud computing principale, ovvero il Pay-as-you-use con la possibilità di adoperare Stack anche in modalità “offline” (si pagherà una quota annuale stabilita in base al numero di core CPU in uso). Di seguito uno screen dal sito ufficiale Microsoft:

Listino prezzi Azure Stack

Listino prezzi Azure Stack. Fonte: sito ufficiale.

Fonte: 1

 

 

 

 

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *