Enter Cloud Suite, il cloud computing IaaS di Enter

Enter Cloud Suite è il servizio di cloud computing IaaS di Enter ed è rivolto a chi vuole crearsi in piena libertà la propria infrastruttura IT.

Infrastruttura hardware/software usata

Enter è una delle aziende italiane più attive nell’utilizzo e la promozione di Openstack a livello italiano. Openstack è un progetto opensource al quale partecipano decine di aziende (tra le quali NASA, Rackspace, Dell, Intel e AMD) e conta circa 12000 sviluppatori. Oggigiorno, sotto l’ombrello di Openstack, ricadono decine di progetti, ognuno focalizzato su un determinato gruppo di funzionalità (ad esempio la gestione dello storage, del computing, della rete, etc).

Enter ha deciso di abbracciare appieno il mondo Openstack.

Infatti, utilizza i seguenti moduli nella sua infrastruttura:

  • Openstack Compute è l’orchestrator che comunica con l’hypervisor KVM per gestire le istanze dei server cloud;
  • Openstack Image gestisce a 360° le decine di template messe a disposizione degli utenti, oltre a permettere la creazione di snapshot e l’upload di eventuali immagini;
  • Openstack Networking, grazie a software di nuova concezione come openvSwitch e OpenFlow, da la possibilità di creare e gestire reti di interconnessione complesse;
  • Openstack Block Storage si occupa dello storage persistente a blocchi ed è basato su Ceph RBD;
  • Openstack Object Store gestisce lo storage a oggetti e la replica sugli altri POP dell’infrastruttura per permettere la creazione di CDN;
  • Openstack Identity e Metering si occupano della gestione dell’autenticazione e della raccolta dei dati relativi aiconsumi.

Ognuno dei componenti sopra elencati espone un set di API REST che sono utilizzate direttamente dal pannello di controllo Enter, basato su Openstack Dashboard, e da eventuali applicazioni esterne sviluppate dai clienti finali.

In un servizio di tipo IaaS, al pari dell’infrastruttura software, anche l’infrastruttura hardware e la connettività sono fondamentali. Enter in questi mesi ha lavorato a lungo per realizzare un anello a 10GBit che interconnette diversi POP dislocati in tutta Europa.

Enter Cloud Suite: Availability zone e POP

L’infrastruttura è stata organizzata per avere diverse “region” e “availability zone”, lavorando in maniera simile a quanto fatto da Amazon per AWS.

Per quanto riguarda l’Italia, Enter utilizza il proprio datacenter collocato nel polo di Via Caldera, a Milano. Il data center dispone dell’accesso diretto al backbone interazione di Enter a 10GBit/s direttamente interconnesso ai più importanti NAP europei tra cui MIX, TOPIX, DECIX, AMSIX, LINX, FRANCEIX E EQUINIX PARIGI. E’ inoltre disponibile l’accesso alla rete mondiale attraverso 4 carrier internazionali come Level3, Tata, NTT e Telecom italia Sparkle

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *