Vai al contenuto


Contenuti più graditi


#183704 Perdita dati hostingplaza.org ?

Inviato da VonT in 18 January 2016 - 08:54 AM

Sì, un mese senza siti. Chiaramente non rispondono.

 

Scusa, ma vorrei spezzare una lancia in loro favore.

 

Hanno avuto un problema, lo hanno descritto chiaramente, ti hanno spiegato cosa devi fare.

 

OK, possiamo buttagli la croce contro sul come era organizzata lal lor infrastruttura, se sia un problema di un guasto, di un errore umano, di un qualcosa che andava realizzato in maniera differente.

Il tuo avvocato può analizzare il contratto (e probabilmente disilluderti sul fatto che tu possa pretendere un qualche risarcimento).

 

ma comunque resta il fatto che loro, il 14 dicembre, ti hanno indicato MOLTO chiaramente cosa fare.

Tu lo hai fatto? No.

Speri che per telefono possano dirti qualcosa di diverso?

Speri in un miracolo che faccia ricomparire i tuoi dati?

 

Quindi:

- loro è la responsabilità se i tuoi siti sono andati giù il 14/12

- per il fatto invece che i tuoi siti sono giù da oltre un mese, la responsabilità è solo ed esclusivamente tua.




#183288 Aggiornare Server Dedicato da PHP 5.3.3 a PHP 5.3.10 o oltre per aver Joomla 3.x

Inviato da Overload in 01 November 2015 - 04:45 PM

Da cosa è usata la RAM? Conta che il sistema operativo finche vede che c'è ram libera la usa per caching piuttosto che lasciarla li.

 

Mi sembra impossibile usare realmente 20GB con un db da 5gb a meno che non ci sia qualcosa di molto sbagliato, se quello che ci ha guardato sa quello che fa, probabilmente è tutta ram usata per caching.

 

Sinceramente mi sembra che a causa della mancanza di competenze tu stia spendendo soldi inutilmente e che tu sia anche senza una rete di sicurezza nel caso qualcosa vada storto (e prima o poi succederà).

 

Io opterei per un managed o anche shared più piccoli di quelli che hai adesso, ma senza avere dati oggettivi è difficile dare un consiglio concreto.

 

Dal punto di vista di un sistemista, vorrei anche farti notare che per uno che non conosce bene il tuo server e tutto quello che ci gira non ti puoi aspettare grandi garanzie. Quindi quando chiedi un sistemista che per 50€ ti faccia un upgrade garantendo la continuità del servizio su un server gestito amatorialmente (che molto spesso sono dei castelli di carte), tanti sistemisti non sono interessati perché, nel caso qualcosa vada storto, tale lavoro potrebbe prolungarsi per più tempo del previsto, sebbene in teoria su un server ben gestito sia un lavoro relativamente breve.

 

Se stai paganto il server mensilmente ti consiglio di cogliere l'occasione per passare ad un piano managed o shared, così sei anche coperto dal punto di vista del disaster recovery, backup, sicurezza e simili.




#182853 è legale cio?

Inviato da SL hosting in 15 August 2015 - 08:08 PM

Se non hai una partita iva e non paghi le tasse no non è legale detto proprio così a grandi linee...




#182156 [COOLNETWORK] Si può fare peggio? Non credo...

Inviato da VonT in 21 May 2015 - 11:16 AM

 

Se al mail server xyz arriva un'email contenente un virus in allegato, il mail server si infetta?

Risposta: no. (ovviamente, aggiungerei, sennò sarebbe davvero semplice tirare giù tutti i mail server del mondo)

 

 

 

 

Ti citerò un fatto vero.

Cliente A: ha un server email managed, tutto suo.

Apre un ticket con la tua medesima richiesta: "Non ricevo mail da Pinco, è inammissibile, è un disservizio, danni" ecc. ecc.
Scambio di messaggi, con cui da una parte gli si spiega PERCHE' non riceve queste mail, che il problema è del MITTENTE e non suo,,, e lui che dall'altra parte si incaponisce "No, non è così, DEVO ricevere quelle mail, SONO IMPORTANTI, ecc. ecc."
Alla fine, richiede di rimuovere il filtro blacklist dal SUO server.
Il collega che gestiva la cosa lo fa, con un'ombra di sorrisetto sadico.

 

Passano 36 ore. Ed il server letteramente collassa sotto alla spam, inchiodandosi.
Tre ore di lavoro per pulirlo di tutta la me**a di cui si era riempito, e 6 - 7 ore di disservizio totale per l'utente.
Oltre ad una bella fattura extra.




#185227 Dedicati in italia, quali scegliere?

Inviato da GrG in 01 March 2017 - 09:11 PM

A me comunque la cosa che era saltata all'occhio è questa:
 
QemBGWR.png

25 peta di traffico in tre anni significa 8.3 peta l'anno, che vuol dire 700 tera al mese, o 23 tera al giorno.

ad occhio è un tera l'ora, cioè 2.2gbps di traffico costante.

se non sono arrugginito sulle statistiche 2.2 giga di media li fai con picchi a 10/20, ed è molto strano, pur essendo totalmente possibile, che un provider che non ho mai sentito nominare in italia faccia questi numeri.


#184196 La mia RAPIDISSIMA esperienza con OVH

Inviato da Katamaze in 23 April 2016 - 12:37 PM

Non dimentichiamoci del faraone che la comanda. Non ricordo come si chiama (Olov?). Potrebbe sempre alzarsi un giorno e decidere che il cloud è da buttare dismettendo tutti i servizi per passare a server dedicati con Windows 98 perchè nel weekend ha smanettato su un vecchio PC ed è stato assalito dai ricordi. Per non parlare dei datacenter antidiluviani senza nemmeno il pavimento e l'intonaco. Non so se negli ultimi anni abbiano cambiato qualcosa ma OVH è sempre stata controcorrente nella concezione di come debba essere un datacenter anche se, onore al merito, pur versando in queste condizioni sono assolutamente concorrenziali.

 

Chi sceglie OVH lo fa per i prezzi. Non è un caso che i ragazzini di tutto il mondo vadano in OVH per approntare i loro gameserver cracked illegali che sono una calamita per gli attacchi ddos. Stesso dicasi per chi ha bisogno di dossare qualcuno o farsi una botnet. 10 euro, 1 Gbit, dati falsi e vissero tutti felici e contenti. OVH è la periferia di Caracas di internet.




#184018 Sito Vetrina

Inviato da VonT in 12 March 2016 - 09:32 AM

 

Serverplan davvero ben recensito ma al pratico non ho assistenza. Attesa minima per una chat 40min ed altrettanto per una risposta.

 

 

Dunque, fammi capire: da quanto scrivi 57 euro/anno "è caro", però contemporaneamente un'assistenza che (orrore!) ti fa aspettare 40 minuti non è accettabile...   :cartello_lol:

 

Adesso, qualcuno è in grado di citarmi un qualche altro settore dell'economia umana in cui sono pretesi:

- tempi di intervento da unità coronarica

- livello di competenza che richiede al minimo una laurea breve, oppure un diploma tecnico + 3 anni di esperienza

- prezzi allineati al costo della manodopera dei bambini del Bangladesh che cuciono palloni

 

Io, per quanto mi sforzi, non lo trovo... 




#183104 Server dedicato vs 3 VPS

Inviato da DonChisciotte in 01 October 2015 - 09:18 AM

Secondo me una soluzione con tre VPS ti permette una maggiore flessibilita' di risorse (che puoi scalare in verticale), di affidabilita' (puoi trovare VPS che sono in alta affidabilita') e applicativa permettendoti magari delle configurazioni di sistema diverse per ogni VPS.

 

Riguardo alle prestazioni, hai sicuramente una perdita dovuta al layer di virtualizzazione, pero' secondo me non me ne preoccuperei piu' di tanto, essendo comunque trascurabile.




#182915 """Cerco Socio"""

Inviato da EvolutionCrazy in 24 August 2015 - 03:08 PM

I 0,083 euro/ora includono i contributi INPS oppure ti arrangi tu per conto tuo? (hai già partita iva?)

 

PS: sei veloce a fare calcoli binari? Potrei valutare di assumerti come "CPU core", come costo orari costi meno dei prezzi di mercato.




#182801 Cerco hosting con Plesk

Inviato da Rey in 09 August 2015 - 10:05 AM

Fra i due litiganti... Viva Directadmin! :cartello_lol:




#185911 Problema con hosting Aruba: Cancella DB in modo irreversibile per mancato rin...

Inviato da VonT in 21 August 2017 - 02:24 PM

Dunque, vediamo di elencare i TUOI errori:

 

1 - usi un indirizzo email per registrare un servizio, poi decidi di abbandonare questo indirizzo senza preoccuparti di aggiornare tutti i servizi che lo usano come indirizzo email di riferimento

 

2 - non ti sei fatto un backup dei tuoi dati

 

3 - non ti sei preoccupato di monitorare il sito (non è che il database fino a ieri funzionava ed oggi lo hanno cancellato: prima il servizio viene sospeso per non-so-.quanti-giorni, e solo dopo cancellato...)

 

4 - quando hai rinnovato il dominio, non ti sei preoccupato di rinnovare anche il servizio di hosting (non è che te l'ha ordinato il medico di aspettare i promemoria di scadenza e di rinnovare solo a ridosso della scadenza, eh... se rinnovavi l'hosting assieme al dominio non si scomponeva nessuno)

 

Aggiungo poi due considerazioni:

 

- non puoi pretendere che assumano Sherlock Holmes ogni volta che qualcuno non rinnova un servizio: se il servizio non lo rinnovi, si presume che non ti interessi più, punto. E se io decido di non rinnovare un servizio, troverei fastidioso esser sommerso di email/SMS/telefonate/raccomandate che mi chiedono se sono sicuro di non volerlo rinnovare...

 

- il canone annuo di un db mysql presso Aruba è di 7 euro, mentre una raccomandata ne costa 6 ... ti sembra ragionevole che aruba spenda 6 euro per ricordarti di rinnovare un servizio che ne costa 7 (e, peraltro, senza nessuna garanzia che il servizio sarà rinnovato) ?




#185203 Siteground è ottimo o è ottimo perchè paga gli affiliati?

Inviato da Katamaze in 16 February 2017 - 05:45 PM

Non dimenticate tutte quelle persone invulnerabili ad ogni forma di marketing :approved: Quelli che leggono le specifiche, i contratti, gli asterischi, che non gliene frega nulla se l'offertona scade tra 5 minuti, se il sito è responsivo, se hai una pagina Facebook con 1 milione di like e che non fanno confusione tra il costo di un caffè e quello di un hosting. Parlo di quelli che quando scelgono un partner tecnico non lo mollano per 10 anni. È sicuramente un target diverso ma penso che uno di questi clienti ne valga 100 di quelli con gli sbalzi d'umore che cambia provider al primo "No" che si sente dire o al primo cugggino che gli fa conoscere un hosting con l'abbonamento premium a PornHub.

 

---------------------------------------------------------------

 

In quanto al resto, premesso che dopo 10 anni ancora sto cercando di farmi un'idea sul mercato dell'hosting, personalmente sono arrivato alla conclusione che in Italia le persone difficilmente si associano e men che meno sono disposte a cedere quote per ottenere un finanziamento (parlo di piccole realtà). Tutti vogliono essere i re del pollaio senza condizioni: il professionista IT con la velleità di competere con Aruba, la web agency con la velleità di fare il provider ed il provider che si crede Telecom Italia.

 

I soldi ci sono ma solo per chi ha idee realmente innovative, è umile nel senso più positivo del termine e dimostra di avere valide capacità imprenditoriali. Non credo alla favola che ci raccontiamo sempre che vuole che all'estero sia tutto oro colato e che in Italia faccia tutto schifo e che non si possa far nulla. Forme di investimento pubbliche e private ci sono basta fare domanda, rispondere ai requisiti (per il pubblico ammetto che siano troppo stringenti) e convincere l'interlocutore. Il discorso ovviamente è più ampio ma non vorrei diventare prolisso.

 




#184156 Perchè no?

Inviato da Katamaze in 16 April 2016 - 11:32 AM

Immagino che intenda (e condivido in parte) che appena una persona pubblica un messaggio, è come se lo si stesse provinando. Alla più piccola inesattezza o spiragio che lasci intendere che chi scrive ha una piccola lacuna viene virtualmente "demolito". Il punto è che il forum è frequentato al 95% da professionisti del settore quindi in senso lato si è più "cattivi" e critici. Non ci sarebbe nulla di sbagliato in questo atteggiamento che è anzi ineccepibile ma dobbiamo ammettere che è assai poco invitante per l'utente medio.

 

È la cosa opposta che avviene su altri forum, dei quali non faccio nomi, dove ci sono pochissimi professionisti e tanti tuttologi dell'aria fritta. Quello stesso utente che da noi viene "demolito" lì riesce a portare avanti discussioni per giorni interi e magari spuntarla con le più grandi idiozie. Ciò che si scrive in questi forum è, solo alcune volte, quasi corretto.

 

Direi che la distinzione è come quella che può esserci tra un forum di appassionati d'auto ed uno di meccanici. L'appassionato che frequenti il forum dei meccanici avrebbe una vita durissima e Hostingtalk è un forum di "meccanici" :)




#184094 HostingStak, cosa ne pensate

Inviato da VonT in 04 April 2016 - 09:32 PM

Considerato che il loro dominio principale è stateo registrato un paio di mesi fa (mentre il .it, su cui appoggiano l'email, è stato registrato la bellezza di quattro giorni fa...)

Considerato che sono degli illustri sconosciuti (tant'è che questo post è TERZO nella SERP ...

Considerato che si presentano come registrar/provider ecc, ma non hanno neppure uno straccio di coppia di server DNS propri (usano quelli di Godaddy..)

Considerato che è l seconda o terza volta che richiedi opinioni per servizi sconosciuti e neonati...

 

No, direi che proprio NON C'E' da fidarsi... :D




#184015 Playnet Hosting vi racconto la mia esperienza

Inviato da VonT in 12 March 2016 - 09:20 AM

I server vanno aggiornati, su questo non ci piove.

Ed è altrettanto pacifico che i clienti sono sempre riottosi ad accettare gli aggiornamenti ("il mio sito funziona benissimo e non ha bisogno di nessun aggiornamento! Non vedo perchè IO devo sostenere dei costi per degli aggiornamenti non richiesti e che VOI vi siete sognati di fare!" :D )

 

Quindi, gestire un server di hosting shared è sempre un continuo compromesso (so di qualche provider che ha ancora in linea dei server Win 2003 perchè "i clienti hanno bisogno di..." ... :-(   )

 

Però è doveroso un certo preavviso nelle operazioni di aggiornamento (a meno che non siano dettate da emergenze: es. un server "bucato" proprio perchè non era stato aggiornato... se lo rimetti in piedi "così com'era", durerà mezz'ora prima che te lo buchino di nuovo, quindi devi per forza aggiornarlo).

 

Infine: dipende anche dal tipo di servizio.

Se è un hosting dedicato o semidedicato, ovviamente puoi pretendere una certa assistenza...

Se invece è un low cost... beh, hai appena scoperto una delle tante cose che "fanno la differenza" tra un servizio low cost ed uno di fascia professionale, ed a cui non ci si pensa nel momento in cui si deve fare l'acquisto... ;-)




#183945 Cerco servizio che gestisca mio server dedicato presso SEFLOW

Inviato da VonT in 24 February 2016 - 08:11 AM

Prezzi assurdi per le mie esigenze. Molto meglio MailUp.

In ogni caso, al momento la mia priorità è la gestione del server.

 

Considera che, nel corso degli anni, il mass-mailing è diventato una rogna sempre più grossa.

Una volta mettevi in piedi un server SMTP, configuravi la lista, spedivi... boh, un po di mail rimbalzavano, un po' restavano in coda,ma la cosa moriva lì.

Oggi invece mettere in piedi un sistema per una newsletter da 40.000 destinatari richiede accorgimenti che sconfinano nell'esoterismo.

 

Il servizio di chi ti fa attualmente il management del server ti va bene (mailing a parte) e lo paghi un tozzo di pane?

Bene, non cambiarlo, e cerca una soluzione dedicata in outsourcing per il massmailing.

E sul server mantienici solo il servizio SMTP per le mail "di servizio" (che presumibilmente saranno al massimo un centinaio al giorno)

 

Poi, attenzione a valutare "assurdo" un prezzo: tu devi identificare il servizio che fa al caso tuo, dopodichè il prezzo lo fa il mercato, non tu.

Se mailchimp ha prezzi "assurdi", è perchè la gente è soddisfatta del suo servizio ed è disposta a pagarlo.

C'è qualcun altro che offre un servizio allo stesso livello e lo offre a meno? 

Rientra nei giochi dell'economia, ma se è TROPPO più economico di mailchimp starei attento, perchè probabilmente il servizio NON è allo stesso livello.

 

In ogni caso, mettiti il cuore in pace: fare mass-mailing oggi è MOLTO più difficile che non qualche anno fa, e quindi è anche MOLTO più costoso. Il budget che anni fa ti permetteva di inviare 40.000 mail con ragionevole successo oggi non è più sicuramente sufficiente.




#182778 Register.it che beffa!

Inviato da Shazan in 07 August 2015 - 12:56 PM


Che qualche utente, che forse usava server DNS babilonesi che si aggiornavano ogni tot eoni, durante tutto quel tempo continuò a mandare email che arrivarono al VECCHIO servizio anzichè al nuovo.

 

Questo è successo perché il vecchio provider non ha disattivato la zona nei propri DNS, non perché non ha eliminato il piano di hosting.




#182455 Hosting Semidedicato Netsons problema spam infinito

Inviato da FlameNetworks in 26 June 2015 - 02:11 PM

Da quanto mi par di capire, sei vittima di spam reflection e/o bouncing che dir si voglia. Puoi attivare anche 10 SpamAssassin, il problema non lo risolverai mai in quel modo.

Fossi in te controllerei il sito web, probabilmente te l'hanno bucato e inviano spam tramite qualche script PHP.




#182143 OVH: ai confini della realta'

Inviato da 444523 in 19 May 2015 - 01:47 PM

lo ritengo il migliore in assoluto (assistenza compresa)!! 

Beh, su questo sorvolerei...




#181879 Strane email in coda, consigli?

Inviato da FlameNetworks in 13 April 2015 - 06:00 PM

Sono e-mail di spam bounced.

 

Prendendo il primo messaggio (quello con ID 558919FBB1) se cerchi nel syslog, quello è un non-delivery. Devi cercare il messaggio "originale" che ha determinato, di riflesso, il bounce.

Trovato quello, trovi anche la causa a monte. ;)