Hosting Solutions, nuove informazioni e video per il secondo Data Center

Il provider fiorentino ha reso note alcune caratteristiche del secondo data center proprietario di Firenze e pubblicato un video per l'occasione

Hosting Solutions nuovo data center

 

 

Hosting Solutions, provider italiano con sede a Firenze che opera nel settore da 15 anni, ha divulgato inediti dettagli e pubblicato un video dedicato alla nuova server farm che sarà inaugurata a breve nel capoluogo toscano.

L’infrastruttura, ha dichiarato il provider, si avvale delle più moderne tecnologie e dei più avanzati sistemi di sicurezza disponibili sul mercato: server DELL di ultima generazione, sistemi storage SAN di livello Enterprise, sistemi anti intrusione (telecamere di sorveglianza, monitoraggio accessi), sistemi antincendio, sistemi antisismici (il data center è uno shelter completamente isolato in grado di assorbire le onde sismiche ed evitare che le vibrazioni raggiungano i rack ed i delicati componenti hardware), sistemi di controllo della temperatura/umidità/flussi d’aria (i 4 sistemi refrigeranti adeguano l’assorbimento energetico in base alle richieste dei server e possono operare anche in situazioni di emergenza con un carico doppio rispetto alla normale portata).

La struttura box-in-box (shelter) citata in precedenza consente inoltre alla server farm di ridurre il dispendio energetico (Power Usage Effectiveness tendente a 1) e sfruttare al meglio i vantaggi delle condizioni ambientali esistenti. Per quanto riguarda la sicurezza dei dati e la continuità di servizio, il data center dispone di gruppi di continuità (UPS) e gruppi elettrogeni ridondati in grado di rendere autonoma la struttura in caso di guasti della rete elettrica nazionale.

Lato connettività, il provider mette a disposizione una rete (gestita internamente) di 4Gbit/s. Il data center, come le altre infrastrutture del provider (un altro data center proprietario a Firenze, 1 colocation a Roma ed 1 a Catania) è inoltre connesso al MIX (Milan Internet eXchange) di Milano.

Il nuovo data center, ha dichiarato il provider, consentirà di “offrire infrastrutture e servizi sempre più avanzati e garantire ancora maggiore
capacità ed espansione al business dei nostri clienti […] [ed ospiterà] tutti i servizi di Hosting Solutions: dalle classiche soluzioni di
Web Hosting condiviso e Server Dedicati, alle innovative infrastrutture per Cloud Computing, VPS e Storage”.

 

 

 

Facci sapere cosa ne pensi!

  1. Luigi Cassolini says

    Interessante soluzione, ma io avrei optato per servers raffreddati a liquido con armadi condizionati e come impianto secondario avrei climatizzato la sala (soluzione di emergenza).
    Il liquido può essere anche raffreddato con pompe di calore geotermiche.
    Direi a prima vista che ci sarebbe si un grosso impegno finanziario, ma il ritorno sul lungo sarebbe di sicuro maggiore all’investimento iniziale.

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *