Qboxmail: il servizio di email hosting cloud per rivenditori

Hosting Talk ha testato il servizio di cloud email hosting messo a disposizione da Qboxmail, una piattaforma orientata alla rivendita delle caselle email.

Gli strumenti per rivenditori e sviluppatori: personalizzazione pannello e webmail, importazioni bulk, migrazione email ed API

Qboxmail mette a disposizione dei clienti-rivenditori anche la possibilità di personalizzare il pannello di controllo, mettendo a disposizione, di fatto, una piattaforma whitelabel. Per eseguire le personalizzazioni basta cliccare su Strumenti > Personalizzazioni ed apparirà una pagina con la lista delle personalizzazioni eseguite. Ogni personalizzazione è legata ad un indirizzo (dominio/sottodominio) e non vi sono limiti nel numero di personalizzazioni attivabili.

aggiungi-personalizzazione

Le personalizzazioni scelte sono applicate sia al pannello, sia alla webmail, dai quali sparirà ogni riferimento a Qboxmail.

Altri 2 strumenti molto utili, per eventuali rivenditori che volessero migrare domini e caselle già esistenti su Qboxmail, sono la creazione automatizzata di domini, caselle ed alias. Nell’apposita pagina, raggiungibile sempre dal menu Strumenti, viene spiegata nel dettaglio la procedura, che prevede l’upload di un file CSV formattato come da istruzioni.

Non è necessario compilare a mano il file CSV: scaricando l’apposito zip contenente esempi scritti per Microsoft Excel ed OpenOffice si potrà generare facilmente il file nel giusto formato.

importazione domini e mailbox

Nel caso in cui si voglia utilizzare Qboxmail per la gestione di caselle email già attive su altri sistemi sorge la necessità di migrare anche eventuali email già archiviate nella mailbox. Qboxmail, mediante lo strumento migrazione, permette in pochi click di schedulare la copia delle email, contenute nelle caselle specificate tramite file CSV, dal vecchio al nuovo mailserver.Anche in questo caso è possibile scaricare file di esempio e tutta la documentazione inerente seguendo il link specificato nel pagina.

migrazione email

L’ultima ed importante funzionalità messa a disposizione di tutti gli utenti è la possibilità di eseguire qualsiasi operazione presente nel pannello di controllo tramite API REST.

Seguendo correttamente quanto scritto nella documentazione, è possibile integrare le funzionalità di Qboxmail in un proprio pannello, automatizzando, ad esempio, la creazione di domini e caselle o il cambio password per una determinata mailbox. Attualmente la documentazione relativa alle API non è completa, ma immaginiamo e ci auguriamo che lo sia presto, date le potenzialità messe a disposizione da questo servizio, che si configura come un vero e proprio PaaS (Platform as a Service).

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *