Registrazione domini: i risultati del Q1 2016

Il periodico report di Verising fotografa la situazione del mercato domini. Ecco un estratto dei dati più significativi con relative infografiche

Verisign ha rilasciato stamattina i dati relativi al primo trimestre del 2016 (q1 2016) ed i risultati sembrano incoraggianti per il mercato dei domini: nonostante il numero di registrazioni sia inferiore al q4 2015 (12 milioni invece di 15 milioni nel periodo preso in esame) la base di estensioni a dominio ha toccato quota 326.4 milioni (+11% di crescita su base annuale rispetto al q1 2015).

Per quanto riguarda invece le estensioni .COM e .NET, che interessano più da vicino la stessa Verisign, sono stati riscontrati i seguenti risultati: i due domini di punta del Registro rappresentano un non trascurabile fetta della base domini globale arrivando a 142.5 milioni di estensioni (+7.1% di crescita su base annuale). In data 31 Marzo 2016 i domini .COM hanno raggiunto un totale di 126.6 milioni mentre i .NET 15.9 milioni. Di seguito un estratto dell’infografica (classifica TLD per estensione):

report mercato domini q1 2016

Classifica TLD per estensione – fonte Verisign

Se confrontiamo il grafico con quello del precedente trimestre ci accorgiamo che la classifica è rimasta sostanzialmente invariata, la top 10 si rivela quindi molto difficile da “espugnare” per le altre estensioni. Anche la classifica dei country-code top-level domains (ccTLD) non ha subito alcuna variazione. Per quanto riguarda i risultati dei ccTLD il report parla di una base registrazioni di 148.2 milioni (+3.8 milioni o +2.6% rispetto al q4 2015); i ccTLD della top 10 rappresentano il 67.5% delle registrazioni ccTLD totali.

report mercato domini q1 2016

Classifica ccTLD – fonte Verisign

I gTLD continuano ad incrementare la base di registrazioni totali passando dai 10.9 milioni del q4 2015 ai 16.1 milioni del q1 2016: alla data del 31 Marzo 2016 rappresentano quindi il 4.9% delle registrazioni totali:

report mercato domini q1 2016

gTLD rispetto alle registrazioni totali – fonte Verisign

Nella top 10 gTLD notiamo alcuni cambiamenti a metà classifica: la new entry .link va ad occupare direttamente il sesto posto; calano le registrazioni dell’estensione per il mercato cinese .xn; le estensioni .ren e .party escono dalla top 10 per lasciare posto a .site e .bid.

report mercato domini q1 2016

gTLD geografici rispetto ai corrispettivi ccTLD – fonte Verisign

I gTLD geografici incrementano di 14.896 unità la base di registrazioni ma restano sempre fermi allo 0.9% dei rispettivi ccTLD geografici. Nella top 10 dei gTLD geografici ritroviamo nuovamente in cima l’estensione di New York mentre si assiste a qualche cambio di posizione nella seconda metà della classifica (.koeln dal 6° all’8° a vantaggio di .amsterdam e .hamburg, .paris dal 10° al 9° a svantaggio di .moscow).

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *