Registrazione domini: i risultati del Q2 2017

Consueto appuntamento con il rapporto Verisign dedicato al mercato dei domini. Nel post di oggi analizziamo i dati relativi al secondo trimestre del 2017.

Verisign ha pubblicato in queste ore un nuovo “Domain Name Industry Brief” – dedicato al secondo trimestre 2017 (qui i risultati del q1 2017). Lo studio si apre con un riepilogo e le immancabili cifre che riportiamo qui di seguito:

  • le registrazioni totali salgono a 331.9 milioni. Si tratta di un incremento dello 0.4% rispetto al precedente trimestre (+ 1.3 milioni di domini), su base annuale la crescita è del 6.2% (+6.4 milioni di domini);
  • i country code TLD (ccTLD) sono ora 144.2 milioni (+1.1 milioni o +0.8% rispetto al q1 2017). Su base annuale il valore di crescita è del 2.6%.

Le estensioni .COM e .NET  sono invece 144.3 milioni, un aumento dello 0.8% – sempre su base annuale. Nel dettaglio: la prima si avvicina ai 130 milioni (129.2 milioni, +800.000 domini rispetto al q1 2017) mentre la seconda perde nuovamente terreno (-100.000 registrazioni rispetto al primo trimestre dell’anno). Ed ora la consueta classifica dei TLD per numero di registrazioni:

La top 10 dei TLD per numero di registrazioni. Fonte: Verisign.

Rispetto al primo trimestre si notano alcuni cambiamenti: l’estensione .INFO entra nella top10 e prende il posto di .NL – che passa dalla nona alla decima posizione. .XYZ (decimo nel q1 2017) è uscita invece dalla top10. Fonte: Verisign.

La situazione dei ccTLD

I country code TLD continuano a comportarsi bene sul mercato – come detto in apertura +0.8%. Per quanto riguarda la top 10 ccTLD, si nota l’uscita di scena dell’estensione .IT (era in decima posizione dal q4 2016) al cui posto sopraggiunge .FR con 3.1 milioni di registrazioni – dando uno sguardo al contatore del sito Registro.it, il dominio non è però così lontano dalla top 10 (3.058.464 registrazioni totali in data odierna).

La top 10 dei domini ccTLD per numero di registrazioni. Fonte: Verisign.

L’estensione .IT è uscita dalla top10. Fonte: Verisign.

La situazione dei gTLD

Prosegue il trend negativo per i gTLD che dopo la leggera flessione del q1 2017 (-200.000 registrazioni rispetto al q4 2016) perdono altre 900.000 unità (attualmente 24.3 milioni). Le estensioni lanciate alcuni anni fa dall’ICANN rappresentano il 7.3% del totale.

Panoramica dei gTLD: registrazioni totali, top 10 domini e confronto con la domain base globale. Fonte: Verisign

Negli ultimi sei mesi i gTLD hanno perso 1.1 milioni di domini. Fonte: Verisign

In chiusura il confronto tra i gTLD a tema geografico ed i rispettivi ccTLD. La percentuale rispetto alla ccTLD domain base resta ferma allo 0.9% ma le registrazioni passano da 564.524 a 592.079.

Confronto tra domini gTLD geografici e corrispettivi ccTLD.

I gTLD geografici rappresentano ancora una trascurabile parte della domain base ccTLD ma hanno incrementato il numero totale di registrazioni. Fonte: Verisign.

Fonte: 1

 

 

 

 

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *