Server Dedicato TOP gamma: la recensione del servizio Dade2

Un server dedicato con 128 GB di RAM, 2 processori quad-core e due HD da 1 TB. Abbiamo provato l'offerta top gamma di Dade2, un server dedicato pensato per chi ha bisogno di potenza.

Il data center e la connettività a disposizione di Dade2

Dade2 ha sede in diverse nazioni, ma ha deciso di porre la propria infrastruttura per l’erogazione dei servizi web a Reykjavík, in Islanda, in un data center di nuova costruzione, che fa propri tutti i nuovi standard ideati negli ultimi anni al fine di aumentare il più possibile l’efficienza energetica (viene adottato il free-cooling durante i mesi più freddi dell’anno, mentre l’energia elettrica viene prodotta grazie alle centrali geotermiche presenti sull’isola). Il data center utilizza la connettività offerta da Mila e FarIce, carrier che si occupano anche della gestione dei cavi sottomarini che interconnettono l’Islanda con l’Europa ed il nord America (USA e Canada), e può contare su punti di peering al LINX (London Internet Exchange) ed al COPHIX (Copenhagen Internet Exchange).


Mappa della connettività dell'Islanda

Per chi non conoscesse l’attuale grado di interconnessione dell’isola, possiamo dire che, grazie ai cavi sottomarini che transitano per Reykjavík ed altre località dell’Islanda, il traffico aggregato transitabile da/per l’Islanda è pari a:

  • 20Tbit/s DANICE
  • 2,5GBit/s CANTAT-3
  • 20GBit/s (12,8 TBit/s massimi utilizzabili con upgrade futuri) GREENLAND CONNECT
  • 8Tbit/s FARICE-1

per un totale di circa 28TBit/s, che possono diventare 40TBit/s semplicemente attivando le fibre già posate col cavo sottomarino di Greenland Connect.

Dopo aver letto suddetti dati e sapendo che molte di queste interconnessioni sono state attivate solo di recente (nel 2008 e 2010 sono state attivate le tratte più importanti), è possibile iniziare a comprendere quanto l’Islanda stia puntando sull’IT per risollevare la sua economia dopo il crack finanziario avutosi nel 2008, all’inizio della crisi economica globale.

Dato il posizionamento geografico, l’Islanda risulta essere un buon luogo per erogare servizi ad utenza sia americana, sia europea.

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *