Server Dedicato TOP gamma: la recensione del servizio Dade2

Un server dedicato con 128 GB di RAM, 2 processori quad-core e due HD da 1 TB. Abbiamo provato l'offerta top gamma di Dade2, un server dedicato pensato per chi ha bisogno di potenza.

Configurazione software utilizzata per i test

Data la potenza del server recensito, andare ad installare un normale sistema operativo per eseguire i test sarebbe stato letteralmente uno spreco e, pertanto, si è deciso di testare la soluzione andando ad installare XEN XCP 1.6, un hypervisor baremetal gratuito utile per creare server virtuali.

L’installazione di XEN XCP è avvenuta utilizzando la remote console e, dopo circa 30minuti, il server era pronto per essere utilizzato. Per creare i server virtuali ci siamo affidati a XenCenter, applicativo messo a disposizione da Citrix (azienda che sviluppa xen), col quale abbiamo potuto gestire ogni aspetto del nostro nodo xen.

Sul server abbiamo creato 4 server virtuali, ognuno con 2 core CPU, 16GB di ram assegnati, 50Gb di spazio disco ed 1 IP pubblico.


Dasboard amministrativa di Citrix XenCenter relativa as un nodo facente uso di Xen XCP

Il sistema operativo utilizzato sulle virtual machine è Debian 7 ed è stato installato partendo dal CD netinstall nel giro di pochi minuti. Una delle note positive (ed inaspettata) è stata l’autoconfigurazione della rete DHCP: ad ogni server virtuale è stato assegnato automaticamente un ip pubblico, senza necessità di dover configurare manualmente uno degli indirizzi IP inclusi nell’offerta.


Schermata di XenCenter relativa alle statistiche di un server virtuale creato utilizzando Xen XCP

XenCenter ci ha dato anche la possibilità di monitorare l’utilizzo reale delle risorse del server durante gli stress test ed i test di banda, oltre a permetterci di analizzare il comportamento del server al variare delle risorse utilizzate.

 

Facci sapere cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *