AdMob, 750 milioni di dollari per un business miliardario. Google dice si.

L'acquisizione di AdMob, compagnia specializzata nella pubblicita mobile, segna il ritorno di Google nel campo delle grandi acquisizioni, i 750 milioni di dollari spesi sono il secondo accordo maggiore dopo l'acquisto di DoubleClick e il terzo considerando 1.6 miliardi di dollari spesi per YouTube. Perche una cifra cosi elevata? Perche AdMob sta crescendo molto velocemente nella pubblicita su dispositivi mobili, ed e proprio nel web mobile che Google ora vuole puntare, considerandolo uno dei prossimi successi della compagnia, come aveva gia fatto notare l'amministratore delegato Eric Schmidt.

L’acquisizione di AdMob, compagnia specializzata nella pubblicità mobile, segna il ritorno di Google nel campo delle grandi acquisizioni, i 750 milioni di dollari spesi sono il secondo accordo maggiore dopo l’acquisto di DoubleClick e il terzo considerando 1.6 miliardi di dollari spesi per YouTube. Perchè una cifra così elevata? Perchè AdMob sta crescendo molto velocemente nella pubblicità su dispositivi mobili, ed è proprio nel web mobile che Google ora vuole puntare, considerandolo uno dei prossimi successi della compagnia, come aveva già fatto notare l’amministratore delegato Eric Schmidt.

AdMob ha costruito un business da 100 milioni di dollari in soli tre anni, andando a coprire un mercato in continua crescita, grazie alle vendite di smartphone e dispositivi come l’iPhone. AdMob di questi 100 milioni ne ha visti effettivamente 40 milioni, infatti il 40% viene guadagnato dalla compagnia, il 60% va direttamente ai publishers. Con 140 dipendenti attivi nella compagnia, già oggi la startup è profitable e molto attiva nel mercato.

Solo a Settembre ha veicolato la pubblicità su oltre 15000 tra siti mobili e applicazioni, arrivando a 10 miliardi di richieste complessive: Google deve essere stata attratta da un modello di business molto simile al proprio, quasi simile a quello creato con AdSense e con AdWords, e con una vision del management che punta a creare più risorse per poter arrivare a coprire più siti web e più pubblicità sugli stessi. Cosa se ne fa Google di 40 milioni di dollari? Ora niente, non sta acquisendo qualcosa di realmente proficuo oggi, piuttosto una miniera domani, Google è convinta che il mercato dell’ads mobile raggiungerà non i milioni ma i miliardi di dollari. E si sa, dove c’è pubblicità, sul web c’è Google.

In questo contesto di crescita, utile considerare il rapporto rilasciato pochi giorni fa da Opera sul web mobile.