Alibaba, Wall Street si prepara all’IPO da record

Domani sarà il grande giorno di Alibaba che pare destinata a raggiungere una quotazione di 170 miliardi di dollari. Come reagirà Wall Street?

Continuiamo a seguire la vicenda Alibaba rivolgendo la nostra attenzione al clima che si respira dalle parti di Wall Street. Ecommerce Times è abbastanza chiaro in merito descrivendo la situazione come “tesa” ed “agitata”.

Alibaba a Wall StreetManca infatti poco al lancio dell’IPO (domani “BABA”, il simbolo scelto dalla compagnia, figurerà ufficialmente nel New York Stock Exchange) che pare destinata, come abbiamo detto più volte, ad infrangere ogni record precedente: con un valore per azione stimato tra i 66$-68$ e un numero di ordini ben al di là delle attese, Alibaba varrebbe sul mercato circa 170 miliardi di dollari (Facebook esordì con “soli” 104 miliardi di dollari).

Partiamo da Yahoo che si trova attualmente in una situazione “particolare”: con una quota di partecipazione in Alibaba pari a 36 miliardi di dollari, ed una capitalizzazione di mercato pari a 42 miliardi circa di dollari, la compagnia potrebbe essere infatti “controllata” con l’aggiunta di una modesta cifra, 6 miliardi di dollari, ha dichiarato Barry Randall (technology portfolio manager presso Covestor, specializzata in gestione degli investimenti).

Alibaba: la situazione secondo Amazon e gli analisti di mercato

Per quanto riguarda invece Amazon, a detta del CEO Jeff Bezos, Alibaba non rappresenta assolutamente una minaccia diretta. Una dichiarazione che però, rilasciata nel Maggio scorso ai principali investitori, sembra non aver rassicurato pienamente questi ultimi fino alla vigilia dell’importante IPO (le quotazioni Amazon hanno toccato lunedì scorso i 323.89$,  in calo di circa 7.30$). Sulla stessa linea di pensiero, ma con toni più pacati, la compagnia di e-commerce nord americana Newegg: “non ci aspettiamo nell’immediato un impatto diretto dell’IPO [Alibaba][…] [sulla nostra compagnia]”.

Secondo un’analista IDC, Scott Strawn, l’attuale situazione è invece descrivibile come un “gioco di posizione” dove i principali player stanno valutando come disporsi nel mercato globale, un campo di battaglia in cui, vista il numero crescente di utenti che avranno accesso alla rete nei prossimi anni, ci saranno grandi opportunità per ogni compagnia.

Nell’intricata selva delle previsioni e proiezioni di mercato l’unico dato certo, a fronte delle numerose variabili in campo (abbiamo visto come le stesse cifre riguardanti l’IPO Alibaba siano mutate rapidamente nelle ultime settimane), e che  occorrerà attendere ancora qualche tempo per comprendere le reali potenzialità di Alibaba.