Amazon AWS annuncia la nuova region di Francoforte

Amazon AWS inaugura una nuova region europea a Francoforte portando il numero totale di region a quota 11. Ecco i dettagli resi noti.

Amazon AWS ha annunciato l’apertura di una nuova region in Europa, a Francoforte: per la compagnia si tratta della seconda region nel vecchio continente, dopo l’Irlanda, e dell’undicesima a livello globale.

Amazon region FrancoforteIl nostro business in Europa continua a crescere considerevolmente.[…]Con l’apertura di questa seconda Region, e localizzandola in Germania, siamo in grado di permettere ai clienti tedeschi di spostare più carichi di lavoro nella piattaforma AWS, consentendo ai clienti europei di fare dei progetti attraverso multiple Region, bilanciando meglio la nostra sostanziale crescita” ha dichiarato  Andy Jassy, Senior Vice President di Amazon Web Services.

La region di Francoforte sarà suddivisa in due Availability Zone indipendenti tra loro, ciascuna delle quali disporrà dei propri data center, ognuno dei quali risulterà totalmente indipendente dalle altre Availability Zone perchè connesso a reti a bassa latenza e munito dei propri sistemi di sicurezza fisica, alimentazione  e raffreddamento.

Tra le altre caratteristiche annunciate tramite comunicato stampa, anche la conformità agli standard ISO 27001, SOC 1 , PCI DSS Level 1 etc. ed alle attuali norme europee riguardanti la protezione dei dati: su richiesta dei clienti, il provider fornirà anche tutti gli accordi sottoscritti per il trattamento dei dati.

I servizi utilizzabili da sviluppatori ed aziende che sceglieranno la region di Francoforte sono numerosi, ne citiamo solo alcuni rimandando i lettori alla pagina che la compagnia ha dedicato a questi ultimi: Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), Amazon Elastic Block Store (Amazon EBS), Amazon Simple Storage Service (Amazon S3), Amazon Glacier, Amazon Relational Database Service (Amazon RDS), Amazon Redshift, AWS OpsWorks, Amazon DynamoDB, Amazon Kinesis, AWS CloudHSM, Amazon Elastic MapReduce (Amazon EMR).

Solo alcuni giorni fa il CEO Microsoft Satya Nadella aveva parlato dell’arrivo di due nuove region in Australia, che l’annuncio di Amazon sia un’indiretta risposta alla “prova di forza” Microsoft andata in scena a San Francisco?