Categorie
Business Cloud Computing News

Aruba Cloud Startup premia il site creator Domee

L’iniziativa Cloud Startup del provider italiano Aruba prosegue il proprio iter assegnando i primi importanti finanziamenti ELITE (fino a 75.000€ di credito in servizi cloud) ai progetti ritenuti più innovativi ed interessanti. Ricordiamo che Cloud Startup mette a disposizione delle giovani imprese, oltre al supporto IT e all’infrastruttura cloud,  i seguenti piani di finanziamento in credito cloud:

– piano BOOST, 2.000€ all’anno per tre anni;

– piano ELITE, 25.000€ all’anno per tre anni.

E proprio nel corso del Pitch Day del 20 Novembre scorso, le startup che hanno aderito al piano BOOST hanno avuto la possibilità di dimostrare perchè meritassero di accedere alla formula ELITE. I convocati al primo incontro, tenutosi presso il Data Center IT 1 ad Arezzo, sono stati i seguenti: HairCloud (Bergamo), Grep(Roma), Domee (Firenze), MicroBees (Napoli), HRinCloud (Napoli) e Leosoft (S. Martino B.A., Verona); tuttavia solo tre sono stati ritenuti idonei dal team di esperti Aruba chiamato a giudicare ogni proposta, ovvero HRinCloud, MicroBees e Domee. 

Proprio in merito a quest’ultima Aruba ha riportato via comunicato stampa una delle prime dichiarazioni dei vincitori: ““Il cloud di Aruba è stato essenziale per la nostra storia – ha commentato Valerio Gioia , CEO di Domee (i nomi degli altri due fondatori sono Simone Falcini e Francesco Pisano ; ndr) –  in quanto ci ha permesso di focalizzarci sul nostro core business senza alcun onere di gestione: non è mai stata la nostra applicazione a doversi adattare al cloud, ma al contrario è sempre stato il cloud di Aruba ad adattarsi al nostro modo di pensare e sviluppare Domee.”

Domee e Aruba Cloud StartupDomee è un servizio che consente di creare in maniera semplice ed intuitiva un sito internet partendo dai contenuti presenti nei canali social. Anche le procedure di aggiornamento del portale sono automatizzate liberando il cliente dall’onere di seguire direttamente il sito web. Grazie all’importante finanziamento, Domee punterà all’espansione della propria infrastruttura (l’obiettivo per la fine del 2015 è quello di raggiungere quota 150.000 utenti) concentrando le proprie energie per lo studio di nuovi temi ed altre funzionalità (siti multilingua, inserimento di contenuti personalizzati, importazione di contenuti anche da blog).

“Siamo convinti che Domee sia una startup di cui si continuerà a sentir parlare a lungo – ha commentato Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba –in quanto ha un tratto innovativo e “pensa in cloud”. Lo scopo di Domee è quellodi togliere all’utente l’onere di aggiornare costantemente il proprio sito web, allo stesso modo il nostro compito è quello di togliere a Domee l’onere di gestire la propria infrastruttura, dandole modo di concentrarsi su un prodotto vincente e di sicuro successo.”

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.