Black Friday: sconti su un nuovo hosting fino all’80%

Oggi decine di aziende di hosting, per lo più americane, offrono sconti per cambiare il proprio servizio di hosting, con punte che toccano anche il 70% con il venditore Siteground. Tutti i consigli per effettuare oggi l'acquisto.

Le origini del Black Friday sono poco chiare, la leggenda vuole che a Philadelphia venisse chiamato così il giorno successivo al Thanksgiving (Il giorno del ringraziamento, ndr) in cui carovane e persone affollavano la città. Oggi il Black Friday è noto negli USA come il giorno dello shopping natalizio, e in questa giornata i negozi e gli e-commerce online offrono sconti sui prodotti in vendita, tanto da rappresentare per gli americani un vero e proprio appuntamento fisso annuale per poter acquistare qualsiasi genere di prodotto o servizio. 

In Italia non abbiamo quasi nulla di tutto ciò, ma per chi dovesse cambiare il proprio fornitore di Hosting, oggi potrebbe essere davvero la giornata ideale. In questo articolo abbiamo elencato diverse compagnie che oggi offrono il proprio servizio di hosting ad un prezzo irrisorio, permettendovi di risparmiare anche il 60 o 70% del canone annuale: vogliamo essere molto chiari, sono tutte compagnie americane, o europee, purtroppo non siamo riusciti a trovare compagnie italiane che offrissero qualcosa di simile per oggi, ma sono tutti nomi noti, selezionati e “spiegati” dalla nostra redazione.

SiteGround, hosting annuale con 70% di sconto. Multi-sito e 10 GB di spazio a 35 Euro annuali

SiteGroundSiteground hosting promozione black friday è forse una delle compagnie più note nel mercato europeo: di recente ha lanciato un servizio di assistenza anche dedicato all’Italia e ha i suoi data center in America, Europa e Asia; il punto migliore per i suoi clienti Europei è Amsterdam, vero e proprio snodo della rete Europea. Si tratta di una azienda presente nel mercato italiano dal 2004, noi stiamo provando uno dei loro piani hosting (a breve nelle nostre Recensioni) e per ora ne siamo più che soddisfatti; certo, a patto di sapere l’inglese per chiedere assistenza, si tratta davvero di un buon servizio, soprattutto per le sue caratteristiche. 

SiteGround_blackfridayI servizi di Siteground sono orientati alla registrazione dominio (Il dominio .IT viene incluso per nuove registrazioni e trasferimenti, gratuitamente) sia shared hosting con tre differenti piani da 20 GB fino a 30 GB di spazio disco con hosting di illimitati domini e siti web.

I prodotti di fascia più alta sono il Cloud Hosting e infine i Server Dedicati, che tuttavia non risultano particolarmente convenienti anche rispetto ai prezzi dei fornitori italiani. 

Per tutti i prodotti viene fornita assistenza tramite live chat, 24 ore al giorno oppure tramite ticket system e numero telefonico (Per il nostro paese è attivo un numero telefonico italiano con prefisso di Roma).

Oggi SiteGround è in sconto del 70% sul prezzo annuale, il che significa avere un servizio di shared hosting con soli 2,95 Euro annuali, se dovete cambiare fornitore è probabilmente una delle soluzioni migliori della giornata. Il pannello di controllo cPanel non fa altro che aiutarci nel consigliarlo. Più conveniente il piano GoGeek che con 10,95 Euro mensili propone 30 GB di spazio, assistenza premium prioritaria, 1 anno di certificato SSL incluso nel prezzo e hardware dedicato per poter ospitare i propri siti web. 

 

GoDaddy, sconti fino all’80% per uno dei più importanti hosting americani

Anche la notissima GoDaddy, tra le più grandi compagnie di hosting del mondo, approfitta del Black Friday per porre in sconto i propri prodotti fino all’80% di sconto sul prezzo annuale. GoDaddy è sicuramente una compagnia diversa rispetto alle altre qui citate: non è nota per la qualità dei suoi servizi di hosting shared, ma sicuramente affidabile per tutto quel che riguarda i servizi di registrazione dominio. 

GoDaddy

GoDaddy ha data center distribuiti in tutto il mondo con una delle reti più grandi al mondo per la distribuzione e gestione dei DNS oltre ad uno staff presente fra Stati Uniti, Europa e Asia; in passato la compagnia ha fatto molto parlare di se per le sue offerte e per le sue scelte commerciali. Siamo al corrente del fatto che anche in Italia sia una delle compagnie preferite dagli utenti per la registrazione di domini .COM, NET e altre estensioni generiche e internazionali. 

Ad essere scontati per il Black Friday sono soprattutto i tools per poter pubblicare in autonomia un proprio sito web, a partire da 1 dollaro mensile, e gli spazi hosting che invece danno diritto a 100 GB di spazio disco e 100 caselle di posta elettronica a partire da 4,99 Dollari al mese per un anno, con un sconto del 28%. Poco più convenienti i piani che offrono spazio illimitato che forniscono invece uno sconto del 30/40% a seconda della scelta, sempre su canone annuale.

Sul fronte dei domini ci accorgiamo mentre scriviamo che GoDaddy promuove oggi la registrazione di un dominio .COM a 1.99 dollari annuali per il primo anno

NameCheap, registrazione domini e servizi di shared hosting fino al 75% di sconto

NameCheap rientra tra le compagnie che vogliamo includere perchè tra quelle che godono della maggiore stima. E’ nota soprattutto per i suoi servizi di registrazione domini ma anche per servizi di hosting e VPS che sono stati aggiunti negli ultimi anni; i data center della compagnia sono sul suolo USA e in Europa a Londra, come testimoniato lo scorso anno da un articolo del blog che immortalava le sale ospitanti i server della compagnia

NameCheap ha tra i suoi vantaggi un servizio di assistenza particolarmente efficace, sperimentato dalla redazione di Hosting Talk negli anni per la registrazione di alcuni domini, ma mai, purtroppo, per le soluzioni di shared hosting. 

NameCheap propone ogni ora dei differenti sconti, nel momento in cui scriviamo è possibile acquistare il piano shared hosting con il 75% di sconto rispetto al prezzo annuale, e anche in questo caso, come per GoDaddy, parliamo di piani shared con 25 GN, 100 GB di spazio web o illimitato, su hardware dedicato, e la possibilità di poter collocare il proprio servizio anche nel data center Londinese della compagnia.

Nel corso della giornata avremo cura di segnalarvi altre offerte, cercando di capire se anche i provider italiani lanceranno in giornata offerte dedicate.