Cloudera e Facebook: i motivi di un possibile accordo per Hadoop

Cloudera e una delle aziende che ultimamente ha fatto maggiormente parlare di se nel mondo del cloud computing e del software per grandi infrastrutture: si tratta di una startup che ha raccolto gia piu di 11 milioni di dollari di finanziamenti da vari venture capital per promuovere e aiutare le aziende nell'utilizzo e implementazione di Hadoop. Hadoop, per chi non lo avesse mai sentito, e un framework java che rispecchia molto l'infrastruttura usata da Google per la gestione dei suoi servizi e utilizza la collaborazione dell'Apache Software Foundation per il suo sviluppo.

Cloudera è una delle aziende che ultimamente ha fatto maggiormente parlare di se nel mondo del cloud computing e del software per grandi infrastrutture: si tratta di una startup che ha raccolto già più di 11 milioni di dollari di finanziamenti da vari venture capital per promuovere e aiutare le aziende nell’utilizzo e implementazione di Hadoop.

Hadoop, per chi non lo avesse mai sentito, è un framework java che rispecchia molto l’infrastruttura usata da Google per la gestione dei suoi servizi e utilizza la collaborazione dell’Apache Software Foundation per il suo sviluppo. Facebook è tra le aziende che stanno utilizzando Cloudera e Hadoop in maniera più proficua, oltre ad Amazon Web Services, Yahoo e IBM. Il portale da tempo è passato all’utilizzo del software opensource, abbandonando l’utilizzo del comune RDBMS.

Ora la possibilità è quella dell’ingresso di Facebook nel team di sviluppo di Hadoop, un progetto che potrebbe così guadagnare il supporto di un player importante.