Categorie
E-Commerce

Come creare un e-commerce con Magento – Lezione 5

Trouble Shooting

Un errore abbastanza frequente è quello di trascurare la gestione del magazzino. A seconda della versione di Magento che stiamo utilizzando il magazzino potrebbe essere configurato per default in modo da non visualizzare i prodotti definiti come “esauriti”. Se non vediamo il prodotto appena inserito la prima cosa da controllare è la voce Inventory della pagina del prodotto.

catalog-07

In questa pagina dobbiamo prestare attenzione a due campi in particolare. Il primo è il campo Qty (Quantity) che esprime il numero di prodotti in magazzino. Chiaramente se lasciamo il campo impostato a zero il prodotto potrebbe risultare non disponibile. In realtà il comportamento di Magento dipende anche da altri parametri, dato che possiamo configurare a nostro piacimento la gestione dei prodotti non disponibili: per un momento comunque indichiamo una qualsiasi quantità maggiore di zero (ad esempio 10).

L’altro campo che ci interessa è Stock Availability: alcune versioni di Magento potrebbero scegliere come valore di default la voce “Out of Stock” (cioè fuori magazzino). In questo caso il prodotto appena inserito sarebbe non visibile perché risulterebbe esaurito nel magazzino. Per rendere visibile prodotto dobbiamo selezionare la voce “In Stock”.

Dopo aver sistemato i dati del magazzino il prodotto dovrebbe risultare rintracciabile dalla schermata del frontend, ad esempio cercandolo per nome nel campo Search (in alto a destra nella pagina del frontend). Se il prodotto non risultasse visibile nè rintracciabile probabilmente dobbiamo controllare  l’aggiornamento della cache di Magento e la situazione degli indici di ricerca. Se la cache di Magento non fosse aggiornata il backend dovrebbe segnalarcelo attraverso un messaggio che compare in alto nella dashboard, ad esempio

catalog-08

Per controllare la cache di Magento ci spostiamo nel menu SystemCache Management, dove troviamo la seguente schermata:

catalog-09

L’aggiornamento della cache si esegue spuntando la casella che ci interessa (nell’esempio qui sopra “Blocks HTML output”) e poi attivando l’azione Refresh.

Se dopo aver aggiornato la cache non riusciamo ancora a visualizzare i nostri prodotti possiamo provare a controllare lo stato degli indici, che si trova nel menù SystemIndex Management.

catalog-10

Nell’esempio qui sopra tutti gli indici sono posto. Se alcuni di questi indici avesse status diverso da ready possiamo provare a ricostruire l’indice incriminato, spuntando la sua casella (come nel caso della cache), selezionando l’azione Reindex Data e poi cliccando su Submit.

Dopo aver eseguito queste operazioni i nostri prodotti dovrebbero essere visibili e rintracciabili da parte degli utilizzatori finali. Notiamo che nella scheda del prodotto compare anche un sotto menu Design: qui possiamo cambiare le modalità di visualizzazione del prodotto, esattamente come abbiamo già fatto quando abbiamo scelto il tema dell’applicazione. Questo è un altro esempio di quanto Magento sia flessibile nel suo utilizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.