Categorie
E-Commerce

Come creare un e-commerce con Magento – Lezione 6

Nelle scorse lezioni abbiamo visto come installare Magento per avviare un’applicazione e-commerce moderna e professionale. In particolare abbiamo visto come configurare i principali parametri del negozio ed inserire alcuni prodotti. Siamo finalmente pronti per affrontare l’ultimo argomento, che è probabilmente quello di maggior interesse: l’installazione e configurazione di un nuovo tema.

Il primo passo è ovviamente quello di scegliere il tema che ci piace. Possiamo orientarci su temi professionali a pagamento, come ad esempio quelli elencati qui. Oppure, per fare delle prove, possiamo iniziare con un tema gratuito, disponibile qui.

A seconda del tema che scegliamo la procedura d’installazione potrebbe essere leggermente diversa. Magento è molto flessibile e permette di personalizzare qualsiasi aspetto del tema, sia a livello grafico che funzionale. Tale flessibilità non permette di installare un generico tema in modo completamente automatizzato: in molti casi dovremo occuparci manualmente della configurazione del tema, ad esempio copiando e incollando alcuni pezzi di codice.

Per vedere un caso concreto di applicazione di un tema proviamo a installare il tema Bluescale2103,  che abbiamo scelto tra uno di quelli gratuiti elencati nel link qui sopra. Dopo aver scaricato in locale il tema possiamo procedere all’installazione seguendo le istruzioni della guida.

proviamo a seguire la procedura d’installazione nel caso dell’ultima versione di Magento (alla data di questo articolo la 1.7). Il primo passo consiste nello scaricare e unzippare il tema in una qualsiasi directory. All’interno della directory unzippata troveremo la directory theme, che dovrebbe contenere al suo interno altre tre directory: skin, media e app. Dobbiamo selezionare queste tre cartelle e copiarle all’interno della directory dove abbiamo installato i files di Magento, ad esempio (se siamo in locale)

C:Appsxampphtdocsmagent 

se invece stiamo lavorando in remoto copieremo le tre directory nella stessa cartella dove abbiamo “uploadato” i files di Magento via FTP. A seconda del sistema operativo dobbiamo verificare che l’operazione di copia dei files sovrascriva solamente gli eventuali files omonimi, lasciando inalterati tutti gli altri. Ad esempio se eseguiamo l’operazione su Windows dovrebbe apparire un messaggio come questo

themes-01

Terminata questa operazione siamo pronti per collegarci all’interfaccia di backend per procedere con la  configurazione del tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.