Categorie
Cloud Computing

Dell: bene le vendite di server x86, ma la compagnia vuole vendere soluzioni cloud

Dell si conferma come una delle compagnie che porta sul mercato il maggior numero di server x86, terza come ricavi, dietro ad IBM e HP, la compagnia è prima per numero di server acquistati dai suoi clienti nel corso del 2012, un dato in controtendenza rispetto all’andamento generale del mercato; IBM rimane fortissima nel settore mainframe e nella proposta di soluzioni hardware di fascia alta e altissima, HP rimane molto forte nel comparto server, mentre Dell mostra i muscoli nel campo degli X86, ovvero dei server più diffusi attualmente all’interno dei data center. 

Michael Dell, il fondatore della società, ha rimarcato l’importanza della strategia scelta da Dell nel corso dell’evento Dell World, a Austin, Texas. Mancano solamente 64.000 server installati a marchio Dell per far si che questo brand diventi il leader per market share nel mondo dei server, ma nonostante questo i conti non fanno ben sperare. Il mondo sta cambiando velocemente e quello a cui punta Michael è la vendita di soluzioni di cloud computing già pronte, qui entra in gioco OpenStack, la nota piattaforma di cloud computing open source che non solo ha il supporto dell’azienda, ma è parte di diverse proposte per la creazione di soluzioni di cloud computing privato.

In un contesto mondiale che guarda però ai servizi di Cloud Computing come Amazon AWS o Microsoft Azure, è difficile capire come possa Dell essere presente nell’evoluzione del mercato server dei prossimi 10 anni, la speranza è forse quella di vederla al fianco di altri colossi nell’offerta di soluzioni di cloud computing pubbliche, come per altro ha già iniziato a fare. E’ la stessa strada percorsa anche da HP, ma non è detto che anche in questo modo questi vendor abbiano un futuro assicurato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.