Fermate l’acquisizione di MySQL: la richiesta di Stallman

Una acquisizione che ad oggi sembra ormai solamente una proposta in attesa di approvazione, Sun non deve essere comprata da Oracle, sembra essere questo il parere comune nel settore. Ma adesso, oltre alla valutazione in corso da parte dell'Unione Europea, anche Stallman interviene per parlare del danno che l'acquisizione porterebbe a MySQL, il software acquisito in passato da Sun per 1 miliardo di dollari che ora dovrebbe passare nelle mani di Oracle, gia molto impegnata nel settore DBMS, e particolarmente misteriosa sulle modalita di integrazione di MySQL all'interno dell'offerta di software dell'azienda.

Una acquisizione che ad oggi sembra ormai solamente una proposta in attesa di approvazione, Sun non deve essere comprata da Oracle, sembra essere questo il parere comune nel settore.

Ma adesso, oltre alla valutazione in corso da parte dell’Unione Europea, anche Stallman interviene per parlare del danno che l’acquisizione porterebbe a MySQL, il software acquisito in passato da Sun per 1 miliardo di dollari che ora dovrebbe passare nelle mani di Oracle, già molto impegnata nel settore DBMS, e particolarmente misteriosa sulle modalità di integrazione di MySQL all’interno dell’offerta di software dell’azienda. Stallman, in una lettera inviata al commissario europeo per la competitività, chiedono di bocciare l’acquisizione di Sun da parte di Oracle.

Il discorso rimanda tutto alle licenze con cui viene attualmente distribuito MySQL, una delle ipotesi previste per MySQL è un fork interno dello sviluppo, per far si che la comunità possa continuare a svilupparlo rendendosi di fatto indipendente da Sun e Oracle, tuttavia la distribuzione di questo sotto licenza GNU GPL impedirebbe una buona distribuzione e un buon sviluppo commerciale, dato che questa tipologia di licenza non darebbe i giusti diritti al fork nato dal filone originario di sviluppo. Si attende ora che la UE si pronunci in merito all’acquisizione, tenendo presente che il futuro di MySQL, in caso di approvazione, potrebbe essere incerto, almeno come progetto originale, auspicabile la nascita di una serie di fork del progetto che portino avanti lo sviluppo in maniera indipendente.