Jump to content

Zippu

Members
  • Content Count

    36
  • Joined

  • Last visited

  1. Vorrei chiedere una informazione, se qualcuno mi può aiutare E' possibile che il servizio mail di Kolst abbia qualche problema di porta, sulle chiavette della tre, in posta in ricezione e in uscita? Ho avuto un cliente che ha dovuto cambiare porta perché con outlook non riusciva a mandare la mail, e aveva un problema di posta in uscita. Quindi mi chiedo. Con alcuni tipi di connessione si possono avere dei problemi? P.S. Mi hanno detto che è un problema di outlook 11 su Mac che non funziona Grazie!!!
  2. Alcuni di questi libri trattano argomentazioni diverse. E come dire, consigliatemi dei libri per imparare a fare l'architetto e a conoscere l'architettura, bisogna capire qual'è il risultato che vuoi ottenere, e l'ambito che ti vuoi specializzare, è vasta la programmazione. Esempio sviluppare siti dinamici, e sviluppare applicazioni web, sono due cose differenti (anche se si possono fare entrambi) Una volta conosciuto il linguaggio (le basi diciamo), uno si fa le ossa e diventa esperto in un ambito, poi quando ha imparato, approfondirà l'altro, se vuole diventare esperto di quel linguaggio a tutto tondo. Se hai le basi di HTML CSS (questo è importante, altrimenti devi prendere una altra strada), puoi iniziare da un libro simile http://www.amazon.it/PHP-Apache-MySQL-Linguaggi-programmazione-ebook/dp/B008JHDTUO/ref=sr_1_2?s=books&ie=UTF8&qid=1425465699&sr=1-2&keywords=php (io l'ho letto ed è valido) Ricordati che è una infarinatura, poi dopo di questi, puoi prendere libri su applicativi php, oppure uno che approfondisce solo il database, piuttosto che i framework del linguaggio stesso. Ricordati che di per se il PHP diventa potentissimo se abbinato a HTML (gestisce applicazioni lato server ed è quello che ti permette esempio di inviare da un form in html i dati Nome cognome indirizzo telefono e messaggio, ad un database mysql che ti salva i dati e ti manda una mail o li usa per altri obbiettivi) Gestisce tutto quella parte che nei siti web non vedi appunto perché è "lato server", come il javascript gestisce l'animazione della pagina HTML. Spero di essere stato chiaro e di averti aiutato un pochino!!! :ciao: P.S. Dimenticavo. A parità di testo scegli il più recente e quello con più argomenti (su internet si trovano gli indici scaricabili e fai il confronto) :062802drink_prv: ho letto adesso 2014..... vabbè spero abbia risolto.....
  3. Alcuni di questi libri trattano argomentazioni diverse. E come dire, consigliatemi dei libri per imparare a fare l'architetto e a conoscere l'architettura, bisogna capire qual'è il risultato che vuoi ottenere, e l'ambito che ti vuoi specializzare, è vasta la programmazione. Esempio sviluppare siti dinamici, e sviluppare applicazioni web, sono due cose differenti (anche se si possono fare entrambi) Una volta conosciuto il linguaggio (le basi diciamo), uno si fa le ossa e diventa esperto in un ambito, poi quando ha imparato, approfondirà l'altro, se vuole diventare esperto di quel linguaggio a tutto tondo. Se hai le basi di HTML CSS (questo è importante, altrimenti devi prendere una altra strada), puoi iniziare da un libro simile http://www.amazon.it/PHP-Apache-MySQL-Linguaggi-programmazione-ebook/dp/B008JHDTUO/ref=sr_1_2?s=books&ie=UTF8&qid=1425465699&sr=1-2&keywords=php (io l'ho letto ed è valido) Ricordati che è una infarinatura, poi dopo di questi, puoi prendere libri su applicativi php, oppure uno che approfondisce solo il database, piuttosto che i framework del linguaggio stesso. Ricordati che di per se il PHP diventa potentissimo se abbinato a HTML (gestisce applicazioni lato server ed è quello che ti permette esempio di inviare da un form in html i dati Nome cognome indirizzo telefono e messaggio, ad un database mysql che ti salva i dati e ti manda una mail o li usa per altri obbiettivi) Gestisce tutto quella parte che nei siti web non vedi appunto perché è "lato server", come il javascript gestisce l'animazione della pagina HTML. Spero di essere stato chiaro e di averti aiutato un pochino!!! :ciao: P.S. Dimenticavo. A parità di testo scegli il più recente e quello con più argomenti (su internet si trovano gli indici scaricabili e fai il confronto)
  4. Una cosa simile che funziona come dice il cliente è (spero si possa dire) Google gruppi. L'unica cosa è implementarlo in un sito web non è possibile ma solo visualizzare con un plugin il collegamento alla sua pagina. Vedrò cosa posso fare se no lo faccio programmare!!! Grazie a tutti e grazie della pazienza!!! Scusate del frullato (:062802drink_prv: vero Cool Network?? :asd:)
  5. So cos'è una mailing-list. Già ne usavano (i clienti) una, che è quella di un marchio famoso. Ma per loro funzionava male. Quindi volevo trovare u servizio di implementazione (magari anche implementabile in un CMS, visto le esigenze del cliente). Però è fondamentale che sia la parte visualizzabile da tutti sul sito, con password e utente dove tutti visualizzano lo storico e possono mandare mail. Faccio un esempio. Questo forum e questa pagina andrebbe bene (più o meno). In più ci vorrebbe che ogni post che scrivi arriva una mail ad ognuno degli iscritti Per ora non programmiamo in Phyton, e mi servirebbe qualcosa di più "autoconfigurabile" se così si può dire. :signs3:
  6. Lo so che è un frullato. Allora semplifichiamo. Un forum dove ogni volta che qualcuno scrive qualcosa arriva una mail, ma non una notifica che ti fa collegare al forum, ma il post vero e proprio. Più fattibile?
  7. Ciao a tutti. Ho avuto una richiesta un po' particolare da un cliente. Volevo condividerla con voi per confrontarmi con qualcuno che avesse fatto qualcosa di simile, e se esiste già qualcosa di pronto. Mi è stato chiesto di fare in un area privata di un sito, una specie di "mail comune" accessibile a più utenti che hanno la password o sono iscritti all'area privata, in cui si potesse leggere tutte le mail che sono state scritte in questo gruppo (una sorta di forum unico semplificato, però con la lista di mail) In più l'utente potesse scrivere direttamente nell'area la propria mail, che visualizzerebbero sia chi è connesso, in tempo reale, che chi non fosse connesso, via mail. (e che tutti quelli registrati ricevano via mail la "comunicazione") E' una sorta di twitter, facebook, molto semplificato, ma fatto con le mail!!! Esiste qualcosa? :fammipensare: Idee? :fuma: Grazie!!!! :signs3:
  8. Ci sono riuscito grazie a tutti!!! Ho capito molte cose cercando di fare questo lavoro!! Però mi rimane un dubbio. Volendo la prossima volta fare una cosa proprio da certosino, e già sapendo di dover trasferire posta dominio e mail da un sito, posso partire a creare già dal mio provider la casella di posta (o le caselle di posta) con lo stesso nome (anche se esiste già quella casella email) e trasferire la posta con imapsync prima di avere modificato i DNS sul vecchio provider, o aver fatto il trasferimento del dominio, oppure prima va trasferito il dominio con l'authinfo? Grazie!!!
  9. La mail vecchia è funzionante ed è tutto come se non fosse accaduto nulla (si può guardare su loro server si può inviare e ricevere mail) Il backup l'ho già fatto. L'hosting e il dominio nuovi sono già attivi e funzionanti. :63: :help:
  10. Gli MX puntano al mail server giusto, l'A punta al server giusto, e CNAME sono entrambi nome del dominio (rispettivo www e mssql) E' stato un trasferimento di dominio.... :icon_dho: (per precisare: Il dominio e già funzionante...)
  11. E proprio sul nuovo che non me la crea....
  12. Ho un ultimo dubbio..... La casella di posta del precedente dominio, dopo aver trasferito il dominio, scade automaticamente, o può anche non scadere? Perché ho provato a crearla con lo stesso nome della vecchia, ma giustamente non me la crea, perché dice che esiste già.... (Ho letto in molte discussioni che bisogna creare subito la nuova mail, modificare i DNS della vecchia e tenere d'occhio entrambi, ma non capisco come si può fare visto che una mail con lo stesso nome non te la fa creare!!! Forse non ho capito nulla io :63:) :signs3:
  13. Zippu

    L'authinfo può non funzionare?

    E' andata a finire che non ho contattato il NIC, ma chiedendogli di cambiarlo una terza volta, ha funzionato (può darsi come dicevate che ci fossero problemi di carattere!!!) Il trasferimento è avvenuto!!! Ma il NIC (mi interessa questo discorso) come può intervenire se il provider con scuse una dietro l'altra si dilunga e non ti da l'authinfo corretto?
×