Jump to content

noBrain

Members
  • Content Count

    21
  • Joined

  • Last visited

About noBrain

  • Rank
    Nuovo utente

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.insight-agency.it
  • Skype
    lukar0x
  1. Molto, molto interessante. Seppur questa intervista può generare un feedback preventivo alquanto positivo, c'è un lato a cui la società non ha lavorato con attenzione, o per quanto mi riguarda, non ha considerato affatto. E' pur vero che oramai questo "lato" è tralasciato dal 95% delle Hosting Companies italiane (o per lo meno che fanno business qui), diventando l'agghiacciante modus operandi delle stesse. La comunicazione. Parto dal caso personale: ho una agenzia di comunicazione e facciamo del web engineering il nostro core business. Utilizziamo, chiaramente, i "servizi web" per noi e per il nostri clienti, e quindi "abbiamo a che fare" con compagnie come la Eos Net. Aldilà di tutto quello che di tecnico può offrire questa o quella società, viene sempre (quel famoso 95%) tralasciato il lato comunicativo. In Italia solo qualche società dedica una parte del proprio budget "strategico" al miglioramente della propria Comunicazione. Usciamo dal campo della "fuffa" ed inoltriamoci in qualche esempio reale, basato proprio sul testo/presentazione/editoriale di questa Azienda. Il logotipo di Eos/Serverweb fa un miscuglio di "new and old technologies" rendendolo alquanto bizzarro. Non dà nè l'idea di "supremazia tecnica" (e stiamo parlando di servizi la cui erogazione è basata sulla potenza, in tutte le sue accezioni) nè l'idea di "friendly" (a me francamente sembra che la descrizione del "cosa forniamo" e "come forniamo" abbia proprio questa intenzione, scelta giusta e coerente nel momento in cui gli stakeholders sono al più non "tecnicamente avanzati"). Perchè non lo fa? Non comunica, cioè, quello che la Società fornisce e il modo in cui lo fa. Tutte le creatività che sono presenti sul Sito non lo fanno. Hanno un'idea di base non individuabile (abbastanza a casaccio) e non si ha l'idea di quale direttrice promozionale si voglia percorrere. Nota a margine: tecnicamente non sono buone. Molte cose non allineate e non intellegibili. Il tutto contornato da un NON-Design basato sui vecchi concetti della grafica web puramente tabellare e contenitiva (Cacchio, siamo nell'era del web 2.0 dove la bontà grafica, una buona usabiltà, una buona accessibilità e del buon copywriting creano, nella maggior parte dei casi, un buon livello di successo, addirittura prescindendo dall'idea base!) Potrei continuare all'infinito per tutte le Hosting companies che ci sono nel Belpaese. Molte offrono servizi egregi, perchè partono da una ottima idea portante ed hanno tecnici "professionisti" preparati. C'è un professionista per tutto. Ma quando si deve dire al di fuori quello che c'è al di dentro, ci vogliono altri professionisti. Sì, sto dicendo che in quel famoso 95% dei casi chi fa il tecnico s'improvvisa copywriter, grafico e perfino designer d'interfacce. Da qui, il risultato è molto deludente. Non nascondo che avendo questa inclinazione professionale tendo ad osservare questo tipo di cose. Ma anche i non addetti al settore lo fanno. Siamo cresciuti nel paese di Carosello, che identifica lo stile italiano (discutibile in molti casi) nel fare advertising, che ci ha messo in testa la filosofia, volendo non volendo, che è impossibile non comunicare e non fare pubblicità. Ci ha corroborato, a nostra insaputa, di un gusto naturale per lo stile e per il buon design. In questo settore tutto questo pare non contare. Inutile dire che non c'è nulla di più fallace di questo concetto. Insomma, non ci piacciono le donne intelligenti: devono anche essere belle.
  2. IMHO il problema, nel 95% dei casi, è tra la tastiera e la sedia. Sotto ogni piano/servizio v'è il tasto Attiva. Ed in ogni caso c'è il numero Verde. Ps. non utilizzo Seeweb e non lavoro per loro :062802drink_prv:
  3. noBrain

    Mac Mini Leopard SERVER

    Confermo la grande duttilità del Mini. Noi lo usiamo come server di test/pre-produzione come "ambiente" LAMP, ops.. MAMP ;)
  4. noBrain

    Ip ai fini del posizionamento

    Ovvio che il google robot si comporta come un browser, ovvero non importa se hai l'IP unico o meno. Il discorso di Uno lascia il tempo che trova, ed è estremamente ovvio. Il bot ha sicuramente un tempo di timeout (come i browser, appunto) calcolato nell'ordine dei secondi, quindi c'è da stare tranquilli.
  5. noBrain

    Series Network - Una community...di serie

    Bene anche su Safari (Mac), l'header per me è troppo alto (sono a 1440x900). Per il resto, molto carino.
  6. Arrivata anche a me, tutto vero a quanto pare :)
  7. noBrain

    Vendo (posso?) Router adsl Cisco 837

    Risposto via PM ;)
  8. noBrain

    Infrastruttura Tophost

    [blade(s)]-->[rack blade] <----fibraottica----> [switch san] <----fibraottica----> [san] E' il blade rack che ha "le porte" e l'alimentazione necessaria per ogni lama :) Picchiatemi pure se ho detto una str0nzata.
  9. L'Hosting Lowcost è per me un servizio con un rapporto qualità/prezzo elevato. Molto semplice.
  10. noBrain

    Vendo (posso?) Router adsl Cisco 837

    Non saprei che farmene :D
  11. noBrain

    Vendo (posso?) Router adsl Cisco 837

    Ci penso, ti faccio sapere entro domani sera :approved: Grazie.
  12. Proprio in questi giorni è stato fatto automaticamente dal sistema l'ordine di rinnovo di un mio pacchetto hosting, con tanto di fattura. Peccato io non abbia richiesto nulla :cartello_lol:
  13. A me sa alquanto di self-promo. :ciapet:
  14. Eccomi :cartello_lol: Non stavo seguendo il thread. @gughi Ho trovato per caso, credo oltre 1 anno fà HostingPerTe, prezzi contenuti e buone "promesse". Fino ad ora credo d'aver acquistato almeno 6-7 pacchetti hosting, la metà è ancora lì. Per quanto riguarda i "problemini", c'è stato un periodo di continui down di mysql (a volte anche giornate intere), e talvolta down "totale". Per la registrazione/aggancio dei domini .it spesso sono passati anche 15 giorni (la lar l'ho spedita subito eh :062802drink_prv:). In definitiva, per quello che costa, è positivo. Ma ripeto, per me è poco professionale che non sia mantainer .it. Certo, ai fini pratici non cambia assolutamente nulla, ma nel selvaggio far west dell'hosting credo sia importante mantenere una certa professionalità.
×