Jump to content

jdns

Members
  • Content Count

    81
  • Joined

  • Last visited

  1. jdns

    Cancellare distruggere hard disk

    Secondo me la via migliore è aprirlo e scartavetrare i piatti con una piccola fresa (magari tipo quei dischi rotondi che si attaccano al trapano)... :)
  2. So che ad alcuni non piace, ma tra quelli che ho visto nominare in questo post manca ZABBIX. Secondo me il più completo e versatile (anche se "complesso" da configurare). E' free e vale la pena di metterci sopra le mani...
  3. Con xensource una guida che potrebbe iniziare a seguire è questa: Xen Networking - Wiki :approved:
  4. jdns

    Vps con supporto VPN

    Ciao, come giustamente ti ha detto Alex, qualunque vps può permetterti di installare un server vpn. Per esempio potresti usare OpenVPN. Tieni presente però che la banda illimitata non esiste... :approved:
  5. Ma quando provi ad installare i moduli che succede?
  6. Domanda precisa: che interfaccia webmail usavi quando il servizio di posta era gestito dal TUO VPS? Uebimiau? RoundCube? AtMailFree?
  7. Quindi la webmail era (e lo è tutt'ora se non l'hai eliminata) sul vps. Che interfaccia è?
  8. Che webmail (e che versione) usi?
  9. Ciao, se dalla shell in un qualsiasi path lanci ls -alh ti da errore? Magari usi DirectAdmin?
  10. Premettendo che se prendi un server dedicato, per alcune operazioni fondamentali di restore o reinstall il KVM o la scheda DRAC ti servono d'ufficio (e devi sapere che ti servono se prendi un dedicato), Premettendo che il mio nome è chiaramente indicato in firma e NON sono Berlonghi, come vedi, anche in questo intervento chiedi e pretendi di più rispetto al pacchetto di assistenza che paghi.
  11. Aldilà dei nomi puramente commerciali e con fini di marketing... Chi offre il supporto base, significa che offre il minimo indispensabile: supporto per guasti hardware, supporto in caso di problemi all'infrastruttura di rete. Quindi tutto ciò che il cliente, anche volendo, non potrebbe gestire. EDIT: Con questo non voglio dire che "qualcosa in più" non ti sia dato: se il provider ha disponibilità di tempo e risorse e vuole farlo perchè no? Ma poi non puoi arrabbiarti se la volta che chiedi non ti si risponde... Da provider ti posso dire che a furia di abituare bene clienti come te potrebbe venire in mente l'idea di non dare nemmeno quel tantino in più a chi non paga la gestione della macchina. Così da evitare reazioni di questo tipo. Da utente potrei dire che per colpa di clienti come te io che non rompo quasi mai le scatole e mi accontento delle poche risposte che l'HSP mi da perderei pure quello per "colpa tua"... Giusto... Infatti c'è anche scritto....
  12. Francamente la pagina mi pare anche piuttosto esplicativa....
  13. E' un po' che non scrivo qui sul forum... E mi spiace ricominciare a farlo intervenendo in questo post. Conosco personalmente Matteo (non l'ho mai visto ma abbiamo dei trascorsi che lui conosce bene) e con lui molto tempo fa ho avuto anche io delle discussioni ma non è questo il punto. Come vedi lavoro anche io per un provider (magari ti stai trasferendo da noi... :stordita: ). Ogni provider offre dei servizi di assistenza differenti (per fascia e per costo): NON GESTITO, SEMI gestito, FULL MANAGED. Ognuno ha un costo diverso a seconda, ovviamente dei servizi offerti. Se tu prendi un servizio UNMANAGED (completamente non gestito), non puoi andarti a lamentare con il provider perchè non sai come impostare la scheda di rete (mi pare di aver letto questo o sbaglio?) in fase di reinstallazione o recovery... Questo significa che non hai avuto il buon cuore nemmeno di annotarti i parametri di rete da qualche parte quando il server funzionava... Quoto pienamente Alex quando dice che se prendi un supporto NON gestito devi essere in grado di gestirti il server DA SOLO in tutto e per tutto: se hai degli strumenti in più a tua disposizione esistono i wiki del provider oppure i manuali stessi degli sviluppatori software (nel caso del CDP in questione). E comunque ti metti in testa l'idea che le cose che non sai devi impararle. Ovvio che puoi chiedere lumi e consigli al provider: ma tutto quello che ti dirà sarà in più rispetto a quello che paghi (suona brutta questa frase, ma l'HSP deve guardare anche l'aspetto monetario della questione: metter dietro una persona che ti risponda anche quando non dovrebbe per lui è un costo. Quindi, se c'è disponibilità bene... Se no pazienza...) E quoto maggiormente "guest" quando dice "che ti sei trovato bene finchè non hai avuto bisogno di assistenza": possedere un server dedicato vuol dire saperlo mantenere e saperlo aggiornare per mantenerlo sicuro. Riguardo al tuo ultimo post circa le tipologie di assistenza: qui trovi un link riassuntivo di cosa è offerto e cosa non lo è. .: SeFlow.Net :. Professional Windows e Linux Dedicated Server | VPS | Shared Hosting E stiamo parlando di una pagina pubblica, non riservata. Manca la colonna del "support basic": da qui ne traggo che l'extreme support basic fornisca assistenza per problemi hardware (rottura) o di rete. Tutto quello che viene in più è dato in base al carico di lavoro del momento (Matteo, correggimi se sbaglio). Non penso te ti possa lamentare... Suvvia... :approved:
  14. Scusate se mi inserisco... Ma anche fosse di Consulting... Recentemente non è stata acquisita proprio da Aruba? 9net mi pare faccia parte anch'essa di Aruba... :cartello_lol:
  15. jdns

    hosting + adatto x joomla

    fondamentalmente va bene un hosting con piattaforma Linux e versioni di php e mysql aggiornate.
×