Jump to content

TriestTroll

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

About TriestTroll

  • Rank
    Nuovo utente
  • Birthday 10/02/1986

Contact Methods

  • MSN
    webmaster@icedtears.com
  • Website URL
    http://www.icedtears.com

Converted

  • Località
    Trieste
  • Interessi
    PHP, mySQL, Metal, alcool :)
  • Cosa fai nella vita?
    Amministratore di rete & sviluppatore CF/Flex
  • Il tuo Hosting Provider?
    servage :(
  1. Ho installato Apache 2.2.9 su Windows 2003 e voglio usare il mod_rewrite per tradurre determinati indirizzi che possono contenere caratteri encodati con il percento (es: /news/leggi_cryptopsy%3a_21_novembre_a_roma_618) Nel .htaccess ho scritto: RewriteRule ^leggi_(.*)_([0-9]+)$ leggi.php?t=$1&id=$2 [L] E mi torna errore 403: Forbidden You don't have permission to access /news/leggi_cryptopsy:_21_novembre_a_roma_618 on this server. Questo non succede se faccio il doppio escaping della stringa (es: /news/leggi_cryptopsy%253a_21_novembre_a_roma_618/color] o se la stringa contiene soltanto caratteri [A-z]) Ho letto di un bug di Apache che faceva questo scherzo e che dalla versione 2.2.8 di Apache è possibile inserire il flag B nel .htaccess per evitare questo comportamento, ma non riesco cmq a far funzionare il tutto. Qualcuno ha esperienza in merito? PS: faccio notare che su precedenti installazioni di Apache funzionava tutto perfettamente :)
  2. Io gli .htaccess li uso solo per il rewrite e per gestire gli errori, il problema passando a IIS sarebbe quindi solo col rewrite, ora vedo di informarmi su questi tool... Cmq in housing è una situazione ben diversa dalla VPS, io sinceramente temo per le capacità della ram/cpu e banda... qualcuno sa dirmi più o meno quante risorse HW vado a consumare con un sito del genere e se con 2mbps riesco a non avere grossi rallentamenti nelle ore di punta?
  3. TriestTroll

    ... Risposta allucinante !

    Se vuoi delle risposte allucinanti puoi rivolgerti anche ad un altro provider abbastanza "famoso" che alle mie richieste su come mai i server di MySQL non funzionassero per più di un paio d'ore rispondeva con un semplice "può capitare, ti consigliamo di spostare il DB su un altro server" e "il problema è stato segnalato ai nostri amministratori di rete, ma non possiamo garantire se e quando sarà risolto"... ovviamente tutto ciò non era specificato nel contratto iniziale dove sbandieravano un 99,9% di uptime e un 96% di customer satisfaction:062802drink_prv:
  4. TriestTroll

    Problema con stringhe in visual basic

    Magari sono in ritardo, cmq se usi MSSQL mette di default il campo char che riempie di spazi vuoti le stringhe più corte della lunghezza del campo... sostituisci con varchar e fai un "UPDATE tabella SET campo=RTRIM(campo)" per rimediare direttamente da DB ;)
  5. Il codice del forum l'ho scritto io da zero, basandomi sulle tabelle che usavo con phpBB2, togliendo molte funzionalità che non ritenevo utili (quindi anche molte tabelle) e modificando ampiamente le altre... però di phpBB non c'è più niente. Sicuramente vedrò di ottimizzare ulterioremente (cosa che dovrei già fare da tempo, ma a questo punto ne approfitto per fare tutto in un colpo) IIS potrebbe anche andare, però devo appena capire come far funzionare gli .htaccess e il mod_rewrite di apache... cmq tu su che provider stai? se mi dici che funge benissimo con molti più utenti, dovrei trovarmici bene :)
  6. Dopo varie ricerche ho pensato che forse una VPS potrebbe risolvere meglio i miei problemi di hosting, però di linux ne so pochissimo :( quindi o trovo un manuale rapido ed essenziale e poi man mano mi faccio una cultura più approfondita, oppure mi prendo una VPS win... il problema però è che uso AMP (apache, mySql e PHP) e farli girare su windows non so quanto sia cosa saggia... Il sito ha: 2.500-3.000 visitatori unici al giorno (non so quali siano i picchi simultanei) 5-10GB al giorno di banda consumata forum con: 7.000 utenti 270.000 post le query al DB superavano le 50.000 all'ora (limite del mio attuale hoster), ora è quindi suddiviso in 2 db su due server distinti, ma passando alla VPS girerebbe nuovamente su un singolo server Al momento stavo valutando l'offerta VPS professional di Aruba... come risorse ci siamo? La versione Linux sarebbe troppo complessa da imparare a usare rapidamente senza manualoni da migliaia di pagine? Alla fine c'è da starci dietro ogni giorno o basta fare un po' di manutenzione ogni mese? Perchè nel caso posso provare a chiedere a qualche amico se mi aiuta per le prime volte e vedo di imparare, ma stressare qualcuno ogni giorno non è nel mio stile :fagiano: Il budget sarebbe sui 50€/mese, so che sono pochi, se erano di più mi cercavo un managed e buonanotte...:fuma: Grazie a chi mi saprà dare una o due dritte:emoticons_dent2020:
  7. TriestTroll

    Info su servage.net

    Io sto su servage e problemi di lentezza non ne ho, però se conti di avere un mySQL stabile (si chiama stabilità pretendere che funzioni almeno per 6 ore consecutive?!?!) ti conviene starne alla larga. La prima volta mi hanno detto che c'erano "routing issues with the cluster" (all'interno di una LAN?!) e mi hanno consigliato di creare un nuovo DB perchè veniva creato su un nuovo server ed effettivamente il problema sembrava risolto... poi i continui downtime ogni tot ore e alle mie richieste dicevano: 1) prova a creare un nuovo DB (mica facile spostare 100mega: fai backup, blocca il sito, carica tutto, riconfigura...) 2) prova a verificare ora, a noi funziona tutto 3) "we found an abusive user" -> come no 4) "what problems are you facing?" -> risposto decine che se il server è down di conseguenza anche il sito lo è Con risposte del genere puoi immaginare la qualità del servizio che ti offrono... potevano mettere un risponditore automatico che era la stessa cosa ;)
  8. Se i dati riportati da servage sono veritieri (10GB / 2000 utenti = 5MB per utente -> plausibile come traffico) si arriva subito ai 300GB mensili e, sperando di aumentare gli utenti e di sfruttare lo stesso spazio per hostare un ulteriore progetto a breve, è meglio tenersi larghi con la banda... Il budget è basso per via del settore di cui si occupa il sito che sicuramente non può portare introiti sufficenti Ho dato un'occhiata a Hostgator, però le promesse mi sembrano molto simili a quelle di servage e non vorrei trovarmi un 'altra volta a dover scappare da un hoster con conseguenti import di DB e nottate di trasferimenti FTP :P
  9. Ciao, ho iniziato 3 anni fa con Aruba, abbandonata a febbraio a causa del DB che cresceva abbastanza rapidamente (aruba offre solo blocchi da 50 mega fino a 500 mega e pochissimi servizi "extra"). Purtroppo sono passato a Servage... i server web hanno buona velocità e uptime, i server di posta hanno buoni filtri anti-spam, hai illimitati account ftp e email ecc, ma i server di MySQL sono intuilizzabili a causa di costanti downtime probabilmente causati da crash dei server (ho contattato il supporto che mi rispondeva con frasi che ritengo un insulto all'IT!) e limitazioni sul numero di query/connessioni. Passiamo ora alla parte "tecnica": - Lo spazio utilizzato sul server attualmente è di 1gb, ma cresce sia a causa del forum che delle immagini che vengono caricate costantemente. - La banda utilizzata sembrerebbe essere di 5-10GB al giorno (secondo il pannello di servage, non so quanto sia affidabile). - Gli utenti unici erano 2000 secondo gli ultimi report di phpStats (che ho disattivato al momento del passaggio a servage a causa del mySQL malfunzionante), il pannello di servage ne indica sempre sui 2000, google analytics riporta 1500 Caratteristiche essenziali: - Gestione personalizzata dello spazio email/db/web - Possibilità di gestire domini di 3° livello - Possibilità di creare account FTP - Possibilità di creare almeno 10 caselle email Caratteristiche apprezzate: - Possibilità di mantenere più domini Il budget attualmente sarebbe sui 10-15€ al mese, va benissimo anche hosting straniero, basta che questa volta sia affidabile e abbia un "supporto tecnico" e non un "assistenza newbie" ;) Potrei pensare anche un VPS, ma con credo che ci stia col budget... Se può esservi utile a valutare, il sito in questione è www.icedtears.com Ringrazio anticipatamente
×