Vai al contenuto

kb8

Members
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su kb8

  • Rango
    Nuovo utente

Profile Information

  • Gender
    Male
  1. Ti ringrazio e forse il problema potrebbe essere proprio questo, un certificato che si aspetta un ip dedicato e quindi va ad interessare tutti i siti presenti su quell'ip. Detto questo, mi hanno risposto e in un certo senso "mitigato" il problema. In pratica hanno attivato per tutti gli host presenti sul server il certificato SSL, pertanto adesso forzando qualsiasi host presente sul server verrà forzata la connessione su lo stesso host con protocollo https, in quanto ora presente. Infatti adesso se vado a visitare uno dei link "incriminati" mi restituisce una pagina di errore 404 del provider. Su questo tipo di iniziativa rimango però un po' perplesso: non potrebbero sorgere problemi SEO per tutti i siti presenti sui loro server che ancora non avevano pianificato un utilizzo del protocollo https (risultati ripetuti nelle query di ricerca)?
  2. Il sito è verificato e configurato correttamente, comunque approfondirò. Per il resto, sì non ho un IP dedicato; circa l'hosting devo dire che fino ad oggi, dopo anni, non ho mai avuto problemi (ho pure altri siti). Adesso ho notato che mi ritrovo pure altri domini su adsense!!!
  3. Ciao, Grazie per la risposta. Il sommario generale mi restituisce: A- Intermediate certificate has a weak signature. Upgrade to SHA2 as soon as possible to avoid browser warnings. The server does not support Forward Secrecy with the reference browsers. Grade reduced to A- Non so se è il caso di postare l'intero report, è lunghissimo! Eventualmente posso inserire qui il link del sito tramite google shortlink se non è un problema.
  4. Ciao a tutti, cerco di spiegarvi l'insolito scenario che mi si è venuto a creare con un dominio. Gestisco un sito su cui è attivo un dominio con relativo protocollo SSL valido e correttamente configurato, come confermato dal provider stesso. Compiendo su Google alcune ricerche ho notato che alcuni siti X restituiscono una serp riconducibile a pagine del mio sito, quindi title e description di pagine del mio sito. Ho ulteriormente notato che tali indirizzi sono https - la corrispettiva controparte http rimanda regolarmente alle loro rispettive pagine - e cercando di accedervi il browser mi avvisa che si tratta di un certificato non valido, tuttavia forzando mi ritrovo effettivamente su una pagina del mio sito ma con url del sito X con protocollo https. Facendo ulteriori indagini mi sono reso conto che tali siti sono tutti presenti sullo stesso identico server su cui è ospitato il mio. Ho aperto un ticket di assistenza verso il mio provider ma la risposta non mi ha soddisfatto del tutto, adducendo la problematica a Google e il suo algoritmo di ricerca. In qualche maniera il bot di Google avrebbe forzato la connessione https dei siti X - bloccata dal browser - che, avendo dei certificati non validi da come risposta "certificato non valido" indicando poi che il "vicino" di tale(i) host con certificato valido è proprio il mio. Quindi forzando accede al mio ma ovviamente tramite l'url https dei siti X. Quanto può essere plausibile questo scenario? Ma soprattutto, tale comportamento è corretto e realmente riconducibile ad un "problema" di Google? Grazie mille. :)
  5. Era effettivamente un problema di DMARC ma l'errore è stato il mio :P Stavo inviando a gmail.com (o chi per lui) con from @libero.it. Impostando il campo from con una casella e-mail presente sul server vengono recapitate correttamente.
  6. Grazie mille per la disponibilità. :) Vi terrò aggiornati sui progressi... :)
  7. L'ultima ipotesi è proprio una carognata :P e sarebbe veramente una gran rottura. Per le altre ipotesi credo sia tutto in ordine tranne, viste le problematiche con libero, la configurazione di DMARC che per l'appunto viene segnalata solo nel caso di Libero. Continuerò a monitorare. EDIT: ho controllato l'ip del server condiviso cui sono ospitato ed ottengo quanto segue http://multirbl.valli.org/dnsbl-lookup/46.30.244.53.html...vedo 3 blacklisted e 7 test falliti, può essere indicativo? Se invece inserisco il mio nome a dominio risulta tutto ok, così come se inserisco il domain name del server invece che l'ip (ns60.seeoux.com) . :blink:
  8. Ciao, ti ringrazio, lo farò presente. Per quanto riguarda Yahoo, ma non succede solo con loro, navigo nel buio, anche se "sembra" meno frequente.
  9. Ciao e grazie, scusa la mia ignoranza. :) Quindi è un problema di Libero e non posso farci nulla? :huh:
  10. Presso il mio provider Seeoux ho realizzato un sito (con Drupal) con un modulo contatti per richiedere informazioni o effettuare prenotazioni. Ho riscontrato però diversi problemi nel ricevere le e-mail inviate tramite il sito da questi moduli nella mia casella (e di altri riceventi). Altra cosa che ho riscontrato è che avviane principalmente se il mittente è libero o yahoo, anzi direi che avviene in maniera sistematica. Un altro aspetto singolare è che finiscono in spam con motivazioni differenti in base al provider (libero ad esempio sembra non passare il controllo dmarc), di seguito vi posto gli header: Per Libero: MESAGGIO GMAIL: Perché questo messaggio si trova nella cartella Spam? Proviene da un indirizzo in libero.it ma non ha superato i test richiesti da libero.it per l'autenticazione. Delivered-To: miamail@gmail.com Received: by 10.28.210.1 with SMTP id j1csp1257735wmg; Sun, 19 Jun 2016 15:31:27 -0700 (PDT) X-Received: by 10.194.75.196 with SMTP id e4mr11200404wjw.44.1466375487786; Sun, 19 Jun 2016 15:31:27 -0700 (PDT) Return-Path: <admin@miodominio.com> Received: from ns60.seeoux.com (ns60.seeoux.com. [46.30.244.53]) by mx.google.com with ESMTPS id mc5si25592829wjb.194.2016.06.19.15.31.26 (version=TLS1_2 cipher=ECDHE-RSA-AES128-GCM-SHA256 bits=128/128); Sun, 19 Jun 2016 15:31:27 -0700 (PDT) Received-SPF: pass (google.com: domain of admin@miodominio.com designates 46.30.244.53 as permitted sender) client-ip=46.30.244.53; Authentication-Results: mx.google.com; dkim=pass header.i=@miodominio.com; spf=pass (google.com: domain of admin@miodominio.com designates 46.30.244.53 as permitted sender) smtp.mailfrom=admin@miodominio.com; dmarc=fail (p=QUARANTINE dis=QUARANTINE) header.from=libero.it DKIM-Signature: v=1; a=rsa-sha256; q=dns/txt; c=relaxed/relaxed; d=miodominio.com; s=default; h=Date:Sender:Message-Id:From: Content-Transfer-Encoding:Content-Type:MIME-Version:Subject:To:Reply-To:Cc: Content-ID:Content-Description:Resent-Date:Resent-From:Resent-Sender: Resent-To:Resent-Cc:Resent-Message-ID:In-Reply-To:References:List-Id: List-Help:List-Unsubscribe:List-Subscribe:List-Post:List-Owner:List-Archive; bh=rY6yZA1G74vlhYvOrmwceNefLtGJjFrcOPk3+te3SBA=; b=XbbhiXYr+Gmzl1dz3mmzx/RGV U98WVJ2l+7/u3Cc57NE2LHGTwwvtNdNAeJDDuhfxz11Dro/MTXop0OZcIZACHFppXEWE7mQof7ZBK 1LPlYoJ/9PcO26gySqo6mhiDel4/CsJWHIzosqDC1q0dYEPJ5I85LmnW/8zIMD0AFnx8wlaI+R1FK QR3CPwrHtVeNGL879jcZN5bYy+9ytnvJ5aFAorlEA571rHmqgys8g6nT2STReQiUhAfhrDEgWvBl8 IOm0BXHP88gaer4lOc6NWEao/o+Y9/iiL+48pr2WemRkDWeDsH5Qys3MzWO4PEaXfNg7FrwLjf5wv gAj+iChuA==; Received: from mioaccount by ns60.seeoux.com with local (Exim 4.87) (envelope-from <admin@miodominio.com>) id 1bElFR-000AKh-OV; Mon, 20 Jun 2016 00:31:26 +0200 To: miodominio@gmail.com, miamail@gmail.com, altramail@gmail.com Subject: Form submission notification: Modulo Contatti MIME-Version: 1.0 Content-Type: text/plain; charset=UTF-8; format=flowed; delsp=yes Content-Transfer-Encoding: 8Bit X-Mailer: Drupal From: Nome Cognome<mittente@libero.it> Message-Id: <E1bElFR-000AKh-OV@ns60.seeoux.com> Sender: <mioaccount@ns60.seeoux.com> Date: Mon, 20 Jun 2016 00:31:21 +0200 X-OutGoing-Spam-Status: No, score=1.0 X-AntiAbuse: This header was added to track abuse, please include it with any abuse report X-AntiAbuse: Primary Hostname - ns60.seeoux.com X-AntiAbuse: Original Domain - gmail.com X-AntiAbuse: Originator/Caller UID/GID - [1222 1220] / [47 12] X-AntiAbuse: Sender Address Domain - miodominio.com X-Get-Message-Sender-Via: ns60.seeoux.com: authenticated_id: mioaccount/sender_address_domain X-Authenticated-Sender: ns60.seeoux.com: admin@miodominio.com [....TESTO EMAIL....] Per Yahoo: MESSAGGIO GMAIL: Perché questo messaggio si trova nella cartella Spam? Perché sembra una finta risposta di tipo "bounce" a un messaggio che non hai realmente inviato. Delivered-To: miamail@gmail.com Received: by 10.28.210.1 with SMTP id j1csp449335wmg; Thu, 23 Jun 2016 06:03:03 -0700 (PDT) X-Received: by 10.28.50.131 with SMTP id y125mr739009wmy.94.1466686982858; Thu, 23 Jun 2016 06:03:02 -0700 (PDT) Authentication-Results: mx.google.com; spf=pass (google.com: found no external ips, assuming domain of as permitted sender) smtp.mailfrom= Received-SPF: pass (google.com: found no external ips, assuming domain of as permitted sender) Received: by 10.28.168.210 with POP3 id r201mf6739169wme.0; Thu, 23 Jun 2016 06:03:02 -0700 (PDT) X-Gmail-Fetch-Info: admin@miodominio.com 1 mail.miodominio.com 110 admin@miodominio.com Return-path: <> Envelope-to: admin@miodominio.com Delivery-date: Thu, 23 Jun 2016 14:20:39 +0200 Received: from mailnull by ns60.seeoux.com with local (Exim 4.87) id 1bG3cc-0005sW-Ru for admin@miodominio.com; Thu, 23 Jun 2016 14:20:38 +0200 X-Failed-Recipients: miodominio@gmail.com, miamail@gmail.com, altramail@gmail.com Auto-Submitted: auto-replied From: Mail Delivery System <Mailer-Daemon@ns60.seeoux.com> To: admin@miodominio.com Content-Type: multipart/report; report-type=delivery-status; boundary=1466684438-eximdsn-1959136733 MIME-Version: 1.0 Subject: Mail delivery failed: returning message to sender Message-Id: <E1bG3cc-0005sW-Ru@ns60.seeoux.com> Date: Thu, 23 Jun 2016 14:20:38 +0200 --1466684438-eximdsn-1959136733 Content-type: text/plain; charset=us-ascii This message was created automatically by mail delivery software. A message that you sent could not be delivered to one or more of its recipients. This is a permanent error. The following address(es) failed: miodominio@gmail.com This mail cannot be forwarded because it was detected as spam. miamail@gmail.com This mail cannot be forwarded because it was detected as spam. altramail@gmail.com This mail cannot be forwarded because it was detected as spam. --1466684438-eximdsn-1959136733 Content-type: message/delivery-status Reporting-MTA: dns; ns60.seeoux.com Action: failed Final-Recipient: rfc822;altramail@gmail.com Status: 5.0.0 Action: failed Final-Recipient: rfc822;miamail@gmail.com Status: 5.0.0 Action: failed Final-Recipient: rfc822;miodominio@gmail.com Status: 5.0.0 --1466684438-eximdsn-1959136733 Content-type: message/rfc822 Return-path: <admin@miodominio.com> Received: from mioaccount by ns60.seeoux.com with local (Exim 4.87) (envelope-from <admin@miodominio.com>) id 1bG3cT-0005rc-Ti; Thu, 23 Jun 2016 14:20:38 +0200 To: miodominio@gmail.com, miamail@gmail.com, altramail@gmail.com Subject: Form submission notification: Modulo Contatti MIME-Version: 1.0 Content-Type: text/plain; charset=UTF-8; format=flowed; delsp=yes Content-Transfer-Encoding: 8Bit X-Mailer: Drupal From: Nome Cognome<mittente@yahoo.com> Message-Id: <E1bG3cT-0005rc-Ti@ns60.seeoux.com> Sender: <mioaccount@ns60.seeoux.com> Date: Thu, 23 Jun 2016 14:20:29 +0200 X-OutGoing-Spam-Status: No, score=6.4 [....TESTO EMAIL....] --1466684438-eximdsn-1959136733-- Ho provato a contattare il provider ma attribuisce il problema ai mittenti. Ma è mai possibile che tutti i mittenti libero e yahoo siano spam? Ho provato a creare degli account libero e yahoo per fare delle prove e la situazione non cambia. Avete qualche idea, suggerimento? Grazie Mille.
  11. Ciao a tutti, avendo la necessità di reindirizzare tutti gli accessi "non www" verso "www.miosito.com" e tutti gli accessi a "www.miosito.it" e "miosito.it" verso "www.miosito.com" ho inserito queste regole all'interno di .htaccess : RewriteCond %{HTTP_HOST} ^miosito\.it$ [OR] RewriteCond %{HTTP_HOST} ^www\.miosito\.it$ RewriteRule ^(.*)$ "http\:\/\/www\.miosito\.com\/$1" [R=301,L] RewriteCond %{HTTP_HOST} . RewriteCond %{HTTP_HOST} !^www\. [NC] RewriteRule ^ http%{ENV:protossl}://www.%{HTTP_HOST}%{REQUEST_URI} [L,R=301] La sintassi, soprattutto per il primo set di regole, è corretta? Per completezza, se può tornare utile, nel seguente link ho copia-incollato il mio .htaccess : http://pastebin.com/Ea5gVC8s Grazie Mille.
×