Jump to content

guest

Members
  • Content Count

    6,967
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by guest

  1. Chiaramente si fa perchè costa poco, ma 25 milioni sono sempre 25 milioni. Prova ad offrire un servizio non visibile da intere reti e poi vediamo che eco riesci ad ottenere in giro per la rete. Personalmente è la prima volta che sento di questo problema. Comunque sia, a quale trace bisogna fare affidamento? Nel primo post è scritto che si blocca al secondo hop, poi invece è stato postato un trace che arriva correttamente a destinazione. Quale bisogna considerare? Perchè hanno due significati totalmente differenti.
  2. L'errore di cui sopra è diretta conseguenza al resto dei problemi: non riesci a raggiungere il sito. Io dubito sia un problema di godaddy, sopratutto conoscendo Telecom (spesso non rimuovono nemmeno le zone dns in caso di domini trasferiti rendendo impossibile l'accesso al sito da parte dei loro stessi clienti) godaddy gestisce più di 25 milioni di domini (milioni non migliaia) se fosse un problema esclusivamente loro credo ci sarebbe maggiore eco sulla rete.
  3. Però, il "si blocca al secondo step" scritto nel primo post ha un significato leggermente diverso da: arriva fino in fondo come nel tracert sopra riportato. Il problema, quindi, qual'è ?
  4. Secondo me TI ha qualche problema di routing. In caso di proxy si passa da reti differenti da quelle TI (eccetto il tratto ADSL -> Proxy) quindi il sito è raggiungibile. Però, salvo configurazioni fatte veramente alla pene di segugio da parte di TI, non mi spiego come il trace possa bloccarsi al secondo hop solo verso alcune destinazioni. In caso di ADSL TI, il secondo hop è la P-to-P lato WAN del router e/o l'altro lato del cavo. Il routing, grossomodo, parte dal terzo. Un trace è fondamentale per diagnosticare ulteriormente.
  5. No. Il secondo hop è del tuo fornitore ADSL. Nessuno, oltre al tuo fornitore ADSL può essere chiamato in causa.
  6. Bannato da chi, da loro stessi? si autobannano ?
  7. Che non ti funziona l'adsl, tanto per cominciare, perchè se ti fermi al secondo hop, non ti funziona l'adsl.
  8. a) chiamare la telecom b) cambiare fornitore ADSL
  9. Se un traceroute si blocca al secondo step, l'unico problema è del tuo fornitore ADSL. Se fosse un problema di dns, non riusciresti nemmeno a farlo partire il traceroute.
  10. guest

    shellrent.com ?

    APC in questi casi può aiutare.
  11. Anche qui c'è una misteriosa coincidenza: originale con copyright: Other Services - Datacenter101 - Columbus Ohio's Colocation Hosting and Disaster Recovery Data Center.
  12. Beh, chiaro, è compito di chi pesta la cacca del cane pulire, mica del padrone del cane che ha sporcato.
  13. Si, come no, togli gli spammer da OVH e non resta più nessuno.
  14. Un "no secco" oppure volevi dire che la produttività è diminuita? Perchè quello che prima facevi con un click ora ne servono 5. EDIT: bisogna però dire una cosa: va molto più veloce ed è molto più stabile di Win7.
  15. Che cosa vendi di preciso e come hai "risolto" il problema delle truffe?
  16. Non mi è molto chiara questa affermazione. Per quale motivo nei 600 euro devono assicurare 100mbit ?
  17. guest

    Hosting a singhiozzo

    Non centra niente.
  18. guest

    Hosting a singhiozzo

    Non vedo in che modo un problema dell'hosting (di qualunque natura possa essere) possa far aumentare la latenza dei primi 2 hop della tua connessione. Potrei capire quelli successivi, magari a causa di errori di routing, ma i primi due solitamente sono tra te ed i router del tuo fornitore, ovvero la tua tratta di ADSL/3G/4G/ETC.
  19. guest

    Hosting a singhiozzo

    Considerato che si parla dei primi 2 hop, l'unica cosa possibile è che hai problemi di connettività (oppure eMule aperto) I primi due hop (ma anche alcuni dopo) sono sempre del tuo fornitore ADSL, in questo caso l'hosting non centra nulla. Per il resto, senza sapere che errori ti genera, si può solo tirare ad indovinare ma sicuramente non ha nulla a che vedere con i tuoi problemi di connettività.
  20. Una domanda: fai siti web dal 1998? A chi? Chi ti ha commissionato un sito web nel 98?
  21. Se sono troppi 7 euro al mese (€84/anno) per l'SQL privato di OVH, dubito tu possa trovare un professionista (che è ben diverso da una smanettone) che ti faccia il lavoro a meno di 100 euro. In pratica il lavoro del professionista ti costa sicuramente più del servizio di OVH e sopratutto lo devi pagare tutto e subito, OVH lo paghi mensilmente.
  22. Credo che l'OP intendesse che usando i DC KPN finanzi direttamente un tuo concorrente e quindi ti dai la zappa sopra i piedi. Secondo me è vero, ma solo in parte, sopratutto nel caso di servizi di hosting. Come è già stato detto, l'hosting si compone da più pezzi, non necessariamente il servizio che si andrà ad erogare entra in concorrenza con kolst. Altrimenti netsons (primo operatore che mi passa per la testa e che ha i server in KPN) ma anche molti altri, come potrebbero campare? e tutti gli ISP presso Seeweb ed Aruba? O quelli presso Softlayer e Rackspace ? Sarà ma non vedo il problema, noi ospitiamo un paio di piccoli ISP locali che ci fanno concorrenza al 100% (e noi facciamo ovviamente concorrenza a loro) ma non abbiamo mai avuto problemi, anzi, spesso ci siamo passati i clienti a vicenda, loro sono specializzati in un settore, noi in un altro.Loro hanno determinate configurazioni, noi altre. Noi abbiamo tutto l'interesse a passare clienti al nostro concorrente piuttosto che perderli (ci compra più banda) e loro han tutto l'interesse a passare clienti a noi (potrebbero chiedere uno sconto)
  23. Grossomodo lo fanno: Nuvola Italiana - Il Cloud Computing di Telecom Italia Impresa Semplice - Soluzioni informatiche per le aziende | Impresa Semplice non escludo che poi vi siano società che vendono direttamente servizi hosting e che fanno capo a TI
×