Jump to content

giagi

Members
  • Content Count

    42
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by giagi

  1. Salve, qualche giorno fa mi sono arrivate delle email da parte di google segnalandomi un possibile phishing sul mio sito. ovviamente non c'è nulla sul mio sito ma con ogni probabilità un altro dominio presente sullo stesso server abbia fatto qualcosa di scorretto. tantè che la url segnalata è tipo: miosito.com/~dragonme/fnb/Fnb-Login.html quindi un certo utente "dragonme" è il colpevole. la mia domanda è: mi devo preoccupare? il problema si ripercuoterà anche sul mio lavoro? devo trasferire i domini da un'altra parte al piu presto? le email mi sono arrivate 4 giorni fa ma non mi sembra che nelle serp sia cambiato qualcosa. grazie
  2. no, invece (putroppo) credo proprio si pecrchè su questo ip ho più siti (hosting reseller) e a tutti mi è arrivato il messaggio. e sicuramente non c'è nulla a quell'indirizzo anche perchè la tilde ingenere viene identificato come utente apache (o linux non so) per questo sono arrivato a questa conclusione. io spero che questo non mi danneggi, ho gia risposto e risegnalato a google il problema, ma non so se è sufficiente. ciao
  3. no, ovviamente no, per questo è chiaro che google si riferisce all'indirizzo ip.
  4. Salve a tutti, un provider mi ha disabilitato un dominio dicendomi che stavo usando troppe risorse, nel messaggio mi ha sengalato queste righe, ma sinceramente non ho la piu pallida idea di dove andare a parare. qualcuno mi sa dire almeno quale direzione devo prendere? sul sito non ho chi sa quale script... sono pagine dinamiche solo perchè prendono i contentuti da altri file di testo (è un sito multi lingua). 9895 username 16 0 0 0 0 Z 15.6 0.0 0:00.08 <defunct> 10010 username 16 0 0 0 0 Z 15.6 0.0 0:00.08 [php] <defunct> 9877 username 16 0 0 0 0 Z 13.7 0.0 0:00.07 [php] <defunct> 9904 username 16 0 34948 10m 5676 D 13.7 0.3 0:00.07 /usr/bin/php /home/username/public_html/index.php 10021 username 15 0 34652 10m 5452 R 13.7 0.3 0:00.07 /usr/bin/php /home/username/public_html/index.php 9823 username 16 0 34848 10m 5460 R 11.7 0.3 0:00.07 /usr/bin/php /home/username/public_html/index.php 9866 username 16 0 32012 8852 5116 R 11.7 0.2 0:00.07 /usr/bin/php /home/username/public_html/index.php grazie a tutti. Ciao
  5. è appunto questa la mia domanda, come faccio a capire come e dove succede il problema, tramite logs? nei error_log non ho nulla di strano, cosa dovrebbe allertarmi? Sull'hoster devo dire che fino ad ora non mai avuto problemi anzi, ho dei servizi anche qui in italia e devo dire che mi trovo forse meglio da loro (senza nulla togliere ai provider nostrani) questo sito è in america innanzitutto perchè mi interessa la connettività americana, poi a parità di prestazioni il prezzo è (anche per cambio favorerove) è veramente strepitoso.
  6. Innanzitutto grazie pre l'interesse. Poi, la pagina ha come accennavo nulla di particolare: tramite htaccess è indirizzato il server viene indirizzato ad aprire sempre questa pagina che tramite lettura della url mostra la pagina corretta che realizza combinando variabili e porzioni di pagine senza fare quesy sql o altro. è una tecnica che uso ormai da tempo e non mi ha mai dato problemi. il sito riceve circa 130 visite(visitatori unici) al giorno per un 4gb di banda al mese. nell'ultimo periodo ho aggiunto altri contenuti (una nuova lingua) e quindi mi aspettavo un aumento del traffico, ma non dovrebbe mandare in crash il sistema. io in pratica vorrei sapere se c'è un modo per capire come si genera il problema. l'hosting è americano (hostingzoom). grazie, ciao
  7. ciao ragazzi, vi ricordate l'ultimo mio post dove dicevo che ISPconfig mi sputtanava apache, avevo risolto andando a modificare il file Vhosts_ipconfig.cong a mano e ripartiva. Ora però non posso più utilizzare Ispconfig perchè appena faccio una qualsiasi modifica mi fa saltare di nuovo apache. Sapete nulla a riguardo? Come faccio a rimettere le cose a posto? Grazie e ciao a tutti
  8. Salve ragazzi, Ieri sera dal pannello ho modificato una password per un acesso ftp e salvando mi si è sputtanato (pardon sconfigurato) apache2 e non voleva partire per nessun motivo. cercando di capire cosa fosse successo, ho trovato alcuni warn di apache tipo questo: Sun Aug 17 17:55:52 2008] [warn] NameVirtualHost xx.xx.xx.xx.:80 has no VirtualHosts ...fail! ma non è questo il problema perhè adesso parte ma mi la lo stesso errore. per risolvere momentaneamente ho eliminato il file Vhost_ispconfig e apache è partito, ovvimanete senza poter videre i Vhost. allora ho ricaricato manualmente i vhost nel file e a uno a uno sono ripartiti. adesso però se faccio delle modifiche via ISPCONFIG mi ri sputtana tutto!!! anche se a vista è tutto in ordine nel file, l'unica differenza è questo all'inizio del file: NameVirtualHost xxxxxxx:80 <VirtualHost xxxxxxx:80> ServerName localhost ServerAdmin root@localhost DocumentRoot /var/www/sharedip <IfModule mod_rewrite.c> RewriteEngine on RewriteCond %{REQUEST_METHOD} ^(TRACE|TRACK) RewriteRule .* - [F] </IfModule> </VirtualHost> ma non credo sia questo a dare errore. Qualcuno sa dirmi cosa puo essere successo? Grazie a tutti e spero comunque possa servire anche a qualcunaltro che potrebbe trovarsi con questa bella tegola sulla testa senza colpa (almeno apparente). ciao.
  9. sembra che ho risolto: sono andato nel db come utente root e ho sostituito il db di ISPCONFIG nuovo con quello vecchio (mntenendomi per sicurezza il db ceato da lui). i domini sono tornati, tutto sembra funzionare, l'unica cosa che mi puzza è che il db vecchio è i 52 tabelle quello nuovo è di 53 ma....
  10. Ciao a tutti, stavo effettuando un aggiornamento di ISPCONFIG all'ultima versione (da .21. a.24) l'avevo fatto altre volte senza problemi. ad un certo punto mi ha dato un errore e si è abortita. a questo punto l'ho rilanciata ma mi diceva che non aveva spazio. mi sono accorto che insta_ispconfig era cresciuta un bel po, ma pensavo che si fosse fatto una copia dei dati e quindi l'ho eliminata e ho rifatto tutto il procedimento daccapo. (bravo lo str.) Invece è partito come un treno a fare una nuov installazione e mi ha detto solo che avrei perso l'httpd e poco altro. l'ho fatto fare, adesso ha finito. Funziona tutto (siti, mysql, ftp, ecc...) solo non ci sono piu sul pannello di ISPCONFIG. è possibile rimportali? devo fare tutto a mano? grazie a tutti CIao
  11. grazie, come immaginavo, nel fare l'aggiornament di ISPCONFIG si è sputtanato tutto!! il resto del post lo copierò anche in una nuova discussione: aggiornamento ISPCONFIG non riuscito, ho perso tutti i domini dal pannello. stavo effettuando un aggiornamento di ISPCONFIG all'ultima versione (da .21. a.24) l'avevo fatto altre volte senza problemi. ad un certo punto mi ha dato un errore e si è abortita. a questo punto l'ho rilanciata ma mi diceva che non aveva spazio. mi sono accorto che insta_ispconfig era cresciuta un bel po, ma pensavo che si fosse fatto una copia dei dati e quindi l'ho eliminata e ho rifatto tutto il procedimento daccapo. (bravo lo str.) Invece è partito come un treno a fare una nuov installazione e mi ha detto solo che avrei perso l'httpd e poco altro. l'ho fatto fare, adesso ha finito. Funziona tutto (siti, mysql, ftp, ecc...) solo non ci sono piu sul pannello di ISPCONFIG. è possibile rimportali? devo fare tutto a mano? grazie a tutti CIao
  12. CIao, Ho notato che mi è quasi finito lo spazio sul mio VPS, Ho notato che ho diverse cetiaia di mega di file di log. Posso eliminarli senza perdere i report di AWstats e comunque quanto tempo devo tenere i file di log per legge? grazie a tutti e buone vacanze (per chi le fa).
  13. uso ISPCONFIG il quale essendo gratuito ha un rapporto qualità/prezzo eccezionale!! Appena finisco l'aggiornamento cerco se è possibile. grazie.
  14. grazie, grazie mille. Adesso provvedo a fare un po di pulizia, per caso potete anche darmi qualche dritta su come impostare in automatico la cancellazione dei log dopo 3-6 mesi? Grazie Ciao
  15. salve, questo è un avviso per il futuro e una richiesta di info se qualcuno ne ha. l'altro ieri senza preavviso il sito che avevo su efextra.net e lo stesso sito efextra.net mi ha completamente abbandonato senza possibilità di informazioni ne niente!! ho scoperto poi, che si tratta di un provider sedicente americano ma di americano ha ben poco, è indiano. nulla contro gli indiani pero questi hanno fatto un danno incalcolabile a me e al mio cliente. al momento efextra.net è ancora offline. se dovesse ritornare diffidate!!! diffidate!! diffidate!! e informate. grazie ciao
  16. figurati, questo per me era uno sfogo e un avviso per altri che possano averne bisogno. ciao
  17. non sono uno sprovveduto, li avevo scelti per i servizi offerti e non mi hanno dato nessun problema per 2 anni, poi tutto a un tratto... soprattutto credo che quando ho sotto scritto il servizio non erano in India. Offrivano tutto sommato un buon servizio e il server rispondeva bene tanto che il sito è in prima pagina per delle keys molto competitive. è facile giudicare col senno di poi, ma a me serviva un server straniero e siccome non conoscevo nessuno in america mi sono fidato delle info presenti sul sito. certo esistono i forum... (non conoscevo Hosting talk allora....) ciao per il numero estero è su efextra.com che è ancora vivo. ma sarà che con l'inglese non sono una cima ma ho capito che avrebbero messo tutto apposto a breve (due giorni fa...)
  18. funziona funziona... grazie mille!! ciao
  19. salve ragazzi, alcuni provider (in america soprattutto) quando acquisti un hosting ti danno a corredo un dominio di terzo livello dove poter già scaricare e impostare tutto in attesa della registrazione del dominio. volevo chiedervi: sapete come posso impostare (anche manualmente) un dominio di terzo livello sul dominio x gia registrato che punti alla cartella del dominio y ancora non visibile online? io utlizzo ISPCONFIG su linux e apache. grazie a tutti ciao Giagi
  20. lo scopo del post era proprio quell odi aere ua risposta del genere, però con il codice per farlo. io con questo ho risolto in parte, Alias /dominiox /var/www/dominiox/web <Directory /var/www/dominiox/web> Order allow,deny Allow from all </Directory> cioè funziona con un sito perchè a sito/pagina.html esiste una pagina sito/pagina.html mentre in un altro utilizzo mod_rewrite per creare le pagine al volo e non funziona perchè mi va puntare da un'altra pagina. Le ragioni comunque sono varie e molto specifiche, per questo mi è nata questa esigenza e se la cosa dovesse risultare facile, vuoi mettere la comodità di gestire il sito sin da subito (dare la possibilità di gestire pagine dinamiche upload files ecc... ) e una volta online non fare assolutemente nulla?
  21. certo è cosi quando si deve registrare un dominio ex-novo, quando si trasferisce un dominio a volte ci si puo mettere molto tempo (ad esempio .com), per problemi burocratici (recuperare una firma dal vecchio proprietario o attendere un codice da chi vuole metterti i bastoni fra le ruote...) ma non è tanto per questo. L'esigenza nasce sopratutto quando si crea una nuova versione del sito (di dimensione medio-grandi) e che quindi non è il caso di pubblicare siti provvisori con sezioni in costruzione. ciao
  22. grazie a tutti comunque, bazziacando per la rete (guide varie) ho risolto in parte il problema. ho inserito queste direttive e ho risolto cosi: Alias /dominiox /var/www/dominiox/web <Directory /var/www/dominiox/web> Order allow,deny Allow from all </Directory> cosi facendo ottengo dominioy.com/dominiox spero possa essere utile al prossimo. ciao PS: ho però ancora un problema: dominiox utilizza il mod_rewrite reindirzzando tutto su una pagina php che si comorta di conseguenza a seconda dell'url solo che adesso con questo sistema non va. sapete se c'è una soluzione (impostazione aggiutiva o altro ) a questo problema? ciao
  23. salve eccomi di nuovo a voi a elemosinare un po di sapienza! vorrei creare per il medesimo dominio due utenti ftp, uno master che puo accedere alla root ed un altro (o piu di uno) che puo accedere solo a determinate sottodirectory. come si fa con ISPCOnfig? Grazie infinite ancora tutti. ciao
  24. ti ringrazio per il suggerimento, ma insenedo php_admin_flag allow_url_fopen on nel htaccess mi dava errore 500 inserendo la stessa stringa in ipconfig nella textarea delle direttive apache è andata a veraviglia!! non so cosa intendessi con questo: se usi suphp basta caricare un php.ini modificato nella webdir grazie 1000 ciao
×