Jump to content

flavio

Members
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

  1. Grazie per l'aiuto, procederò come da te suggeritomi ovvero chiedendo i log di traffico all'ISP.
  2. Da un giudice di pace. Il dominio è scaduto di recente, il sito assolutamente no, è stato eliminato nel 2003.
  3. Ok grazie a tutti, descrivo brevemente il problema: c'è una causa in corso tra un piccolo hosting provider e una piccola società. L'uno doveva realizzare e mantenere 2 siti per conto di questa società nell'ormai lontano 2002. Il primo sito è stato sicuramente realizzato in quanto le fatture sono state debitamente pagate. Per quanto riguarda il secondo sito (successivo al primo), la società si è rifiutata di pagare la fattura perchè (a suo dire) non sono stati realizzati i servizi descritti in essa. Ovviamente la posizione del hosting provider è diametralmente opposta. Io devo dimostrare giuridicamente l'una o l'altra verità. Per esempio basterebbe trovare in rete tracce del sito. E a questo scopo archive.org avrebbe potuto essere utile. Purtroppo non si trova nulla. Ciò ovviamente non implica che il sito non fosse online. Forse avrei bisogno di scrivere direttamente una email a google per vedere se il sito è stato indicizzato nel passato e poi eliminato a causa della soppressione del sito. Qualche idea?
  4. Neanche un log con il nome dei siti che ha ospitato? Grazie ancora.
  5. Salve, devo dimostrare (giuridicamente) che un certo sito web (non il dominio che è facile testare dal NIC) è stato attivo per circa un anno tra il 2002 e il 2003 gestito da un "piccolo" hosting provider. A quanto ne so (ma non è una informazione certa), questo provider non ha tenuto traccia della permanenza di questo sito sulle sue macchine. E' stato omesso qualche obbligo di logging? Esiste una legge in merito? Cosa dovrei chiedere al provider? Grazie per qualunque aiuto.
×