Jump to content

robertlover

Members
  • Content Count

    41
  • Joined

  • Last visited

  1. robertlover

    Problemi con IP Privato bloccato da Spamhaus

    Ciao, l'IP pubblico (privato in questo caso) è 37.99.211.xyz , è dinamico, ma da mesi non cambia, neanche spegnendo il modem. l'IP accusato di SPAM è 192.42.119.XYZ... che non ha nulla a che fare con l'IP privato.... e sono incartato. Domani se capito in quella sede ti faccio qualche TRACEROUTE.
  2. robertlover

    Problemi con IP Privato bloccato da Spamhaus

    Quindi ne deduco che gli IP che assegna OPENSKY (a meno di non acquistare un IP pubblico) siano condivisi.
  3. Salve, ho un noioso problema legato all'utilizzo del SMTP in una sede disagiata dove l'ADSL arriva tramite Servizio satellitare gestito da opensky. L'SMTP è stato listato nella lista CBL di SPAMHAUS. Il problema è che, l'IP interno accusato di avere problemi di malware, è 192.42.119.x mentre la nostra classe di IP è 192.168.1.x. Ho aperto un ticket con OPENSKY spiegando il problema ma non ho ricevuto risposta. Secondo voi è possibile che l'IP privato di OPENSKY sia condiviso tra più utenze? In particolare ho problemi con i domini gestiti da web4web, mentre ho provato a configurare un indirizzo di posta gestito da hostingsolution e il problema non si pone. Gli SMTP autenticati non dovrebbero avere meno problemi di balacklist? Come posso risolvere il problema??? Grazie Roberto
  4. Salve, in tempi di trasferimenti sincroni, qual'è la procedura corretta per un trasferimento di un dominio dove la ragione sociale è variata?? Grazie per le risposte Roberto
  5. robertlover

    Consiglio Shared Host Multidominio

    Sarebbe stata apprezzabile una risposta pubblica alla domanda, visto che la problematica può essere di interesse comune. Grazie
  6. robertlover

    Hosting: Phyton latitante!

    Ma la poca diffusione sulla fascia bassa a cosa è dovuta?? Troppe risorse, troppo complicato, troppo costoso??? Se gli sviluppatori sviluppano in phyton su mondi d'elite e poi sugli hosting più diffusi non si può utilizzare quanto sviluppato... è chiaro che mai e poi mai si diffonderà.
  7. Qualcuno mi sa spiegare come mai siano così pochi gli hosting che offrono l'interprete Phyton? Grazie Roberto
  8. robertlover

    Consiglio per hosting piano reseller

    no no, c'è solo stato un difetto di comunicazione e io dovevo solo contare fino a 10 prima di scrivere qui.... è tutto ok, se potessi cancellare il mio messaggio più su lo farei.... :)
  9. robertlover

    trasferimento dominio - variazione dati

    ... mi sa che io e te dobbiamo smettere di discutere a notte così tarda. :sisi: C'è solo stato un malinteso e io non mi sono espresso bene. Ho notato che già dopo cena, quando qualche cosa va storto, tendo a diventare più polemico e a notte fonda poi non ne parliamo... comunque devo dire che non so quanti altri provider rispondano ai ticket dopo la mezzanotte (per non dire dopo le 18) :approved: La mia paura è solo quella di fare qualche cosa di non corretto e di avere problemi con il dominio.... che poi sarebbero cavoli amari! Dopo essermi snervato tra le varie KB, nel cercare di capire cosa dovevo fare e dopo avere chiesto conferma a voi, non mi aspettavo come risposta di leggermi la KB, ma esattamente una conferma del tenore della tua ultima scritta alle 4,29 del mattino (ma non dormi mai?) grazie
  10. robertlover

    trasferimento dominio - variazione dati

    Grazie per la risposta. Visto che da hostservicenet.it è (purtroppo) difficile avere risposte nonostante la premura dovuta al dominio in stato di GRACE e qundi anche alla paura di fare operazioni storte Il punto è sul cambio di amministratore dell’azienda, non sul cambio di ragione sociale, per la quale ho capito che basti una nuova LAR e un cambio di owner. Ma, se è anche cambiato anche l’amministratore (legale rappresentante), cosa bisogna fare? Da qualche parte ho trovato che: “per i domini assegnati a società/ditte/associazioni/enti, se il rappresentante legale risulta diverso a quello indicato al momento della prima registrazione basterà indicare i dati del nuovo rappresentante durante l’ordine e sul modulo per la richiesta di cambio mnt” Vorrei solo evitare che il mio nome a dominio se ne vada a puttane per disguidi burocratici, visto che ho scoperto oggi che per colpa del precedente MNT è in stato di GRACE. qualcuno mi sa dire se corrisponde al vero??? Riassumento... per cambiare MNT di un dominio che ha cambiato owner (per variazione di denominazione sociale) ed amministratore (per nuova elezione) ho capito che devo inviare contestualmente: 1. una nuova LAR come se fosse una nuova registrazione, con i dati del nuovo owner, amministratore e del nuovo MNT 2. la lettera di modifica del registrate (vecchia ragione sociale, nuova ragione sociale) 3. i documenti comprovanti il cambio di ragione sociale è giusto?? grazie, grazie, grazie Roberto
  11. robertlover

    Consiglio per hosting piano reseller

    Grazie. Purtroppo per la prima partita (dominio reseller per almeno 5 domini) ho già scelto HostingServiceNet, ma purtroppo già dopo due giorni mi sono reso conto di aver puntato sul cavallo sbagliato. A breve ti contatterò per i prossimi hosting. Grazie r.
  12. Devo immediatamente trasferire un dominio .it ma mi sono accorto che: il dominio è già in periodo di grazia la forma societaria è leggermente cambiata il legale rappresentate è cambiato cosa devo fare per ridurre la possibilità di aver problemi??? grazie
  13. robertlover

    Consiglio per hosting piano reseller

    ti ringrazio per la risposta. Ho notato che pingando il loro sito il tempo di latenza è molto più elevato rispetto ad altri hosting italiani ed europei... mi confermi anche che i tempi di latenza sono "umani"?? Grazie Roberto
  14. robertlover

    Consiglio per hosting piano reseller

    aggiungerei anche Flame networks... qualcuno ne conosce l'affidabilità???
×