Vai al contenuto

Nexeb

Members
  • Numero contenuti

    66
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    4

L'ultima giornata che Nexeb ha vinto risale al 28 Settembre 2015

Nexeb ha ottenuto più reazioni positive in un giorno nei suoi contenuti!

Su Nexeb

  • Rango
    Nuovo utente

Contact Methods

  • Website URL
    https://www.scudlayer.com

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  1. Nexeb

    Perchè no?

    Purtroppo molti moduli per i CMS che hai citato e molti CMS non supportano ancora correttamente PHP7 che depreca alcune librerie e ha diversi cambiamenti non retrocompatibili. Magari il CMS di per sè lo supporta, però plugin o moduli non ancora... è da dire che per esempio su alcuni CMS che dicono supportarlo personamente ho riscontrato alcuni errori che non accadono che le versioni precedenti. Comunque non è verò che nessun ISP italiano, non supporti PHP 7....
  2. Nexeb

    cloud server, HA e protezione dai ddos

    Andrea, DonChisciotte credo che desideri semplicemente un infrastrttura Cloud semplificata, che si occupa da sola degli hardware fault e protetta dai DDoS. Gli operatori che hai indicato tu non sono protetti dai DDoS o perlmeno non strettamente (o gratuitamente) e inoltre non tutti forniscono la migrazione automatica in caso di guasto hardware. Usare API, load balancing e tutto i lresto sono soluzioni più avanzate per progetti che ne hanno davvero bisogno. Qui lui cerca solo un servizio che sia "immune" ai guasti hardware.
  3. Nexeb

    Dos sulla mia vps (alle prime armi)

    Il problema è che 100Mbit, ma anche 1Gbit di connessione, ci vuole molto poco a saturarli. Con iptables puoi bloccare giusto qualche piccolissimo attacco, e che deve essere oltretutto fatto davvero male... (Tieni in considerazione che in rete si trovano liberalmente degli script per fare attacchi DDoS un minimo sofisticati... )
  4. Nexeb

    Dos sulla mia vps (alle prime armi)

    Cioè game server? Bloccato, significa che è OVH a mettere il null route l'IP? Secondo me dovresti provare a chiedere ad OVH i dettagli sull'attacco... ;)
  5. Nexeb

    Redirect in base alla lingua del browser

    L'hreflang dovrebbe essere predisposto specifico per ogni pagina, non puoi metterlo generico per tutte.
  6. Nexeb

    Dos sulla mia vps (alle prime armi)

    Equilibrio, ma la vps và offline o viene messo in null route l'IP? Dovresti chiedere a OVH i grafici dell'attacco e maggiori informazioni. Poi è da capire se è un DoS o DDoS... Cosa ospita il tuo vps?
  7. Si, capisco la tua esperienza, ovviamente dipende da caso per caso e tutto può succedere.... Però non la metterei così negativamente, altrimenti i provider avrebbero giù tutti chiuso :D Guarda, con il funzionamento della giustizia in Italia non è neppure così, conosco negozi che vengono rapinati settimanalmente (come fossero un bancomat)... ma questo è un altro discorso ;)
  8. Ok che c'è gente che si diverte, ma è piuttosto improbabile che un blog di cucina riceva seriamente attacchi DDoS, e in quel caso un minimo di protezione è un ottimo dissuasore. L'obiettivo di un attacco DDoS è provocare un danno alla vittima, se ha un blog da 100 visite, il danno è nullo o quasi. Se poi uno ha addirittura un Rack, penso che abbia un attività che possa ben sostenere il costo della protezione... Per un sito ecommerce che fattura centinaia di euro al giorno, pagare la protezione ddos è un costo irrisorio rispetto al danno che può ricevere da un attacco. È come nella realtà, se sei un certo tipo di attività hai bisogno delle guardie giurata, così anche su internet. Capisco ovviamente la tua frustrazione, però se tutti chiudono "baracca" per gli attacchi DDoS, allora nella realtà che si ricevono rapine e furti non dovrebbe lavorare più nessuno ;)
  9. Bhe dipende da che soggetto sei. Fare un attacco è poco costoso a livello economico, tuttavia richiede un lavoro non indifferente, e più cerchi di farlo grande e complesso e più lavoro richiede. Infatti spesso attaccano in Team... E il loro costo non è nullo, perchè se fanno attacchi grandi, le risorse che hanno impiegato per sferrarlo, probabilmente non potranno più riutilizzarle e dovranno ricostituirle da zero e ciò richiede parecchio tempo. Capisci bene che fare un attacco piccolo è facile e effettivamente non gli costa nulla, uno grande richiede parecchie attenzioni, che devono avere una giustificazione... Non è che scaricano 300Gbit sul primo sito che capita, a meno che non si tratti di un vero folle.... ;)
  10. Nexeb

    Server dedicato vs 3 VPS

    Dai benchmark che ho visto effettuati, la virtualizzazione completa comporta comunque una perdita prestazionale del 3%. La paravirtualizzazione, per quanto poco overhead possa avere, presenta comunque una perdita prestazionale anche se minima... Sia chiaro, si parla di perdite piuttosto basse, ma era per far comprendere che nella realtà se dividi un server in 3 vps, non ottieni le prestazioni iniziali se le sommi. Poi sul discorso di certi applicativi che non riescono a sfruttare server con molti core, bhe si va in casi limite, che non risolvi neppure separandoli in singoli VPS, ma al massimo scalando con più vps in orizontale. Poi, se i VPS non hanno risorse garantite o una piattaforma ben isolata potrebbero esserci problemi ben più gravi... Come avevo risposto, se non si hanno esigenze di scalabilità e pretese sull'uptime, 1 dedicato assolve al compito meglio di 3 vps generalmente. Però come sempre in questi casi, la risposta dipende dal caso specifico. :)
  11. Nexeb

    Server dedicato vs 3 VPS

    La risposta in realtà te l'ho data, è semplicemente che non c'è una soluzione migliore perchè dipende dalle tue necessità: "Dipende se sei interessatto più alle performance, alla manutenibilità (presente e futura), alla scalabilità e/o all'uptime Dal punto di vista della scalabilità, sicuramente un sistema con 3 VPS è più scalabile. No, è più complesso perchè devi gestire 3 sistemi anzichè 1 solo. (Non troppo, ma si tratta) Dipende dal tipo di VPS, come ti ho detto, se si tratta di VPS con storage distribuito e replicato, e sistemi di automigrazione in caso di malfunzionamento di un host... avrai uptime presumibilmente maggiori di un un server fisico..
  12. Nexeb

    Server dedicato vs 3 VPS

    È piuttosto improbabile che 3 VPS da 50 euro abbiano le stesse performance di 1 server dedicato. La virtualizzazione, comporta anche con le moderne CPU, un minimo di perdita prestazionale. Inoltre a pesare è l'inefficienza dovuta al fatto di eseguire 3 sistemi operativi completi anzichè 1. La risposta è dipende. Dipende se sei interessatto più alle performance, alla manutenibilità (presente e futura), alla scalabilità e/o all'uptime. Poi bisognerebbe anche vedere di che tipo di VPS si sta parlando, con che sistema dischi e di ridondanza :)
  13. Nexeb

    Siteground e WPengine: valide alternative italiane?

    Non conosco direttamente i prodotti dei siti che citi, tuttavia dire che un hosting è ottimizzato per wordpress non significa niente di per sè. In genere chi lo scrive, intende che la configurazione è adeguata a supportare tutte le funzionalità del CMS, incluse quelle di velocizzazione, strumenti per semplificare alcune operazioni, come l'auto installer, git e cose del genere. Tuttavia nulla toglie che un normale hosting possa fare le stesse cose e con le stesse performance. In Italia ci sono certamente hosting che offrono una qualità di servizio comparabile e non è detto che riportino la targhetta "wordpress hosting" ;).
  14. Nexeb

    HTTP/2

    Alla fine i tempi sono stati quelli che ti avevo indicato :)
  15. Nexeb

    VMDK hosting: chi lo fa in europa?

    Confermo in consiglio di chiphosting, ti conviene chiedere a provider che hanno a listino vps vmware di poter effettuare questa operazione particolare.
×