Jump to content

mjfan80

Members
  • Content Count

    10
  • Joined

  • Last visited

  1. hai parlato un po' troppo burocratese mi potresti spiegare meglio per cortesia? grazie mille
  2. mi accodo alla discussione solo per riprender eil disocrso: servizi di free forum usati solo da forum piccoli non è vero io sono su freeforumzone (ora freeforumzone.leonardo.it)... e il io forum non è piccolo, più di 2000 utenti attivi, media superiore ai 700 utenti unici al giorno con circa 15mila pagine visitate al giorno e sono su freeforumzone per mancanza di soldi!!! cmq vorremmo evolverci (con i problemi che ne conseguono, oltre economici, anche pratici) e chiedo consiglio qui: http://www.hostingtalk.it/forum/showthread.php?t=5827
  3. ho mandato una mail all'indirizzo che nella pagina viene indicato come "per info:" mi hanno risposto, sottolineando che il dominio è loro, e che rimandavano la domanda al reparto commerciale. Non mi hanno ancora risposto ripeterò la domanda!
  4. grazie per i consigli ma so che a volte, ai fini di privacy, difficilmente comunicano i siti hostati comunque chiedo, se nessuno qui si fa avanti in rete di info non ne ho trovate... e non hanno nemmeno un sito e questo purtroppo un po' mette l'ansia... se non hanno un sito loro che offrono hosting, che hosting possono offrire? non è un equazione ovvia, però insomma, il dubbio viene
  5. Qualcuno è hostato presso questo provider? Sarebbe interessante avere opinioni da qualcuno che non siano loro stessi. Mi hanno lanciato una proposta commerciale interessante, e mi piacerebbe sapere se altri si sono trovati bene con loro
  6. grazie dei consigli avevo scritto che erano calcoli proprio approssimativi quindi mi consigli di chiedere tanta banda (mi dicevi che i 50GB non sono così esagerati, giusto)? ma non chiedere così tanto spazio disco... vedremo se trovo qualcosa
  7. guarda, non credo di esagerare con lo spazio noi abbiamo un forum di 200 utenti... utenti connessi temporaneamente (calcolo di 5 minuti) scende raramente sotto i 15 utenti, dalle 9 di mattino alle 23 di sera ma vedendo la mole di discussioni che abbiamo online, ho dei seri dubbi basti 1 GB abbiamo la media di circa 500 messaggi nuovi al giorno... ammettendo che un messaggio occupi un 2KB (credo che il record nel database possa senza problemi avere questo spessore... guardando il database che ho, la tabella delle news con 230 record pesa 731KB e il contenuto in testo di una news è paragonabile a quello di un post), anche se partissimo con il database vuoto avremmo un incremento di un mega al giorno in un anno avremmo già quasi 700MB occupati... e questo sempre pensando di partire con un forum totalmente vuoto (e di certo non sarà così... un minimo di copia incolla di alcune importanti discussioni lo faremo)
  8. Salve a tutti sono piuttosto nuovo di hostingtalk, ma sembra piuttosto affidabile (non pilotato dalle varie compagnie di hosting)... spero sia davvero così Vi spiego la mia situazione Sono a capo di una webcommunity/fanclub piuttosto grosso Il nostro sito è raggiungibile a www.mjj.it Il nostro forum, la parte più attiva e corposa del nostro portale, è hostato su servizi esterni (freeforumzone.leonardo.it). Il nostro portale (forum/wiki/sito) ha una media superiore ai 700 utenti unici al giorno, con 13-15mila pagine giornaliere. Quindi tuttosommato un traffico di una certa rilevanza Al momento siamo soddisfatti del servizio di hosting che uso (serverplan), ma in effetti il nostro forum è hostato da terzi Ci piacerebbe fare il salto, sposandoci su una piattaforma hostata sul nostro dominio... questo però ci obbliga ad avere un servizio di hosting decisamente più grande di quello che abbiamo ora Serverplan offre servizi di questa portata... ma i costi sono davvero alti Con un forum della nostra portata credo che ci servano minimo 10GB di spazio web, senza limiti (ovviamente dentro i limiti dello spazio web) per i databse MYSQL. Minimo 50GB di banda al mese in realtà non so esattamente come fare il calcolo... non so nemmeno se queste cifre siano alte o basse... ma facendo qualche calcolo empirico è quello che cercheremmo Possiblmente unix. Obbligatoriamente mysql e php5. Più sottodomini e possibilità di gestire gli mxrecord (si dice così?)(abbiamo le mail su google for apps) Possibilmente connettività italiana (dovrebbe essere meglio dato che il 90% dei visitatori si connettono dall'italia, giusto?) Un hosting condiviso può andare bene... anche se serverplan siamo su hosting condiviso e ho raramente down (secondo i servizi di monitoraggio sono quasi sempre intorno al 99,9% promesso) Possibilmente con la possibilità di hostare più di un dominio (se non erro con qualche piano di shoting è possibile frazionare lo spazio e dedicarlo a più domini) Perchè ci interesserebbe sia dei parking (abbiaom 3 domini che puntano al nostro sito) sia vero e proprio spazio frazionato (abbiamo altri domini/siti a se stanti che non sarebbe male avere sotto uno stesso spazio se economicamente conveniente www.michaeljacksondossier.it www.thrilltheworld.it di piccole dimensioni e traffico)... ovviamente devono poter essere domini .it (mi pare che all'estero non tutti gli hosting sanno gestire .it) Prezzo massimo di budget sui 200 Euro annui (iva compresa) Potrebbe magari interessarci anche un piano reseller (pensando a qualche futura implementazione) con simili caratteristiche, massimo 300 Euro all'anno Qualche consiglio? ci serve un servizio di buon livello... quantomeno come quello che abbiamo ora su serverplan (che non è male)
  9. dici che si può? guardando su nic.it le uniche due vie sembrano quelel menzionate sopra... non so se i "giudici di pace" o simili sono competenti... ho paura che rimanderebbero ancora agli organi di cui sopra da uno studio (non troppo approfondito) sì, stanno agendo illegalmente... è cybersquatting... il dominio in questione è stato citato come esempio di cypersquatting in altre contestazioni contro quella società
  10. Salve Ho letto le varie regole presso la pagina http://www.nic.it/operazioni/opposizione.html e se non ho capito male, esistono due procedure per tentare una contestazione su un nome a dominio una, quella di arbitrato, che si può utilizzare solo se chi è l'attuale dententore del dominio a stipulato la clausola dell'arbitrato (e quindi al termine il perdente paga le spese "processuali" la seconda è la procedura di riassegnazione, che può essere intrapresa solo tramite determinati enti (che chiedono minimo mille euro per questo lavoro) le domande sono: ma come si fa a sapere se per un dato dominio è stata firmata la clausola dell'arbitrato? ma è possibile che nel caso della non firma dell'arbitrato uno deve per forza tirare fuori dei soldi per andare a controbattere chi va controlegge (per esempio con il cybersquatting?) Chiedo questo perchè sarei interessato ad un dominio che è detenuto, secondo me illegalmente, da tuonome.it (e relativa società) (spero non ci siano problemi a citarli,a ltrimenti cancellate pure il nome) questa società ha regsitrato (ce ne sono le prove) centinaia di domini nel 2000-2001, con il palese intendo di rivenderli questa società è già stata presa di mira da parecchie cause di riassegnazione, vinte da chi le intenta, proprio per cybersquatting questa società sul dominio di mio interessa ha, da sempre, la pagina "sito registrato da bla bla bla, in vendita" li ho contattati, più volte, senza successo l'ultima 2 settimane fa... mi hanno risposto "il dominio è registrato da noi, rimandiamo la sua mail al reparto commerciale che valuterà il da farsi" io rappresento una community online, di fatto siamo un entità senza fini di lucro, che non può investire 1000 euro o più soldi per intentare causa... leggendo alcune definizioni sia su nic.it sia su alcune cause vinte da altre persone, noi avremmo diritto ad avere quel dominio... ma senza pagare non possiamo fare nulla? e quella società può continuare ad operare illegalmente senza che nessuno faccia nulla?
×