Jump to content

fever

Members
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

  1. Salve! Ho una Vps Pro Aruba che sta spammando. Ho moltissime email in coda che non partono, tutte con mittente sconosciuto, riconoscibili come spam. Nel plesk ho attivato l'autenticazione per invio mail da smtp. L'assistenza dice che potrebbe essere che qualcuno stia sfruttando un applicazione vulnerabile sul server, ho pensato pure ad un utente con virus che sfrutta l'account di posta. Esiste su plesk un log dell' Smtp? come posso fare a inividuare da dove provengono questa email in coda? Grazie
  2. Salve Ho una Vps Professional Linux su Aruba. Su un dominio che non ricevo posta, le mail inviate tornano indietro con un messaggio di errore, il seguente: ----- The following addresses had permanent fatal errors ----- <info@xxxxxx.it> (reason: 553 sorry, that domain isn't in my list of allowed rcpthosts (#5.5.3 - chkuser)) ----- Transcript of session follows ----- ... while talking to mx1.xxxxx.it.: DATA <<< 553 sorry, that domain isn't in my list of allowed rcpthosts (#5.5.3 - chkuser) 550 5.1.1 <info@xxxxx.it>... User unknown <<< 503 RCPT first (#5.5.1) Reporting-MTA: dns; smtpi1.ngi.it Received-From-MTA: DNS; [78.134.16.87] Arrival-Date: Fri, 6 Jun 2008 15:10:27 +0200 Final-Recipient: RFC822; info@xxxxx.it Action: failed Status: 5.1.3 Remote-MTA: DNS; mx1.xxxxx.it Diagnostic-Code: SMTP; 553 sorry, that domain isn't in my list of allowed rcpthosts (#5.5.3 - chkuser) Last-Attempt-Date: Fri, 6 Jun 2008 15:10:29 +0200 Aruba dice che il server sta inviando spam e di togliere gli script pericolisi. Mi hanno chiesto pure se voglio fare un reset del server.. Cosa mi consigliate? Grezie
  3. Salve Sono un felice possessore di Vps Linux con Plesk. Ho necessità di configurare da capo un sito sul server in produzione. è possibile effettuare una delle seguenti operazioni? 1) Sarebbe comodo poter duplicare l'account e per lavorare sul nuovo. 2) attivare un nuovo cliente/dominio e caricare di nuovo il sito, lavorarci, a modifiche concluse sostituire dominio e chiudere l'altro account. Tutto questo per non tenere offline il sito in produzione e non dover settare di nuovo permessi alle cartelle e configurazioni varie. Sapreste consigliarmi il metodo corretto per effettuare questo tipo di interventi su plesk? Grazie
×