Jump to content

NrgRigo

Members
  • Content Count

    79
  • Joined

  • Last visited

  1. Con un quad core xeon,4 giga di ram e quant'altro in radi potresti cominciare anche a fare il provider :asd: Secondo me come detto qua sopra ti conviene cominciare con un vps,un buon vps scalabile (anche managed volendo)..per 5-6-7 mila visitatori unici al giorno senza eventuali esigenze di banda eccetera,ad occhio un vps con 512mb di ram garantita è l'ideale :)
  2. Non sono ancora riuscito a trovare una soluzione :( E' da ieri che spulcio google ma le soluzioni sono sempre diverse tra loro e non voglio combinare qualche guaio
  3. Dovrei cambiare owner alla cartella o aggiungerne uno secondario,sempre se è possibile fare ciò. Ho provato con chown ftp /var/www/ Ma non sembra funzionare (ftp è l'user adibito alla connessione del server)
  4. Scusa l'ignoranza,come posso controllare ciò ? Edit, Sempre con ls -l ovvio :asd: indica dopo i permessi " root root 4096 data ecc.."
  5. Salve,finalmente sono riuscito,dopo alcune rogne per quanto riguarda i repository,ad installare proftpd tramite Webmin sul mio VPS (centos),tutto bene,il vps è configurato a livello base e ho assegnato l'utente "ftp" come utente principale per l'accesso appunto al server ftp. Loggando funziona tutto come dovrebbe,il problema è che non posso ne creare,ne eliminare,ne spostare files o cartelle,posso solo navigare tra quelle esistenti,essendo configurato per apache l'ho impostato per aprirsi su /var/www/html/. Errore 550 - Operation Not Permitted Da putty do "ls -l /var/www/" e mi da drwxr-xr-x 2 sulla cartella /html/ quindi direi che fin qui non ci sono problemi. Questo è invece il confing di proftpd # This is the ProFTPD configuration file ServerName "ProFTPD server" ServerIdent on "FTP Server ready." ServerAdmin root@localhost ServerType standalone #ServerType inetd DefaultServer on AccessGrantMsg "User %u logged in." #DisplayConnect /etc/ftpissue #DisplayLogin /etc/ftpmotd #DisplayGoAway /etc/ftpgoaway DeferWelcome off # Use this to excude users from the chroot DefaultRoot /var/www/html # Use pam to authenticate (default) and be authoritative AuthPAMConfig proftpd AuthOrder mod_auth_pam.c* mod_auth_unix.c # Do not perform ident nor DNS lookups (hangs when the port is filtered) IdentLookups off UseReverseDNS off # Port 21 is the standard FTP port. Port 21 # Umask 022 is a good standard umask to prevent new dirs and files # from being group and world writable. Umask 022 # Default to show dot files in directory listings ListOptions "-a" # See Configuration.html for these (here are the default values) #MultilineRFC2228 off #RootLogin off #LoginPasswordPrompt on #MaxLoginAttempts 3 #MaxClientsPerHost none #AllowForeignAddress off # For FXP # Allow to resume not only the downloads but the uploads too AllowRetrieveRestart on AllowStoreRestart on # To prevent DoS attacks, set the maximum number of child processes # to 30. If you need to allow more than 30 concurrent connections # at once, simply increase this value. Note that this ONLY works # in standalone mode, in inetd mode you should use an inetd server # that allows you to limit maximum number of processes per service # (such as xinetd) MaxInstances 20 # Set the user and group that the server normally runs at. User nobody Group nobody # Disable sendfile by default since it breaks displaying the download speeds in # ftptop and ftpwho UseSendfile no # This is where we want to put the pid file ScoreboardFile /var/run/proftpd.score # Normally, we want users to do a few things. <Global> AllowOverwrite on <Limit ALL SITE_CHMOD> AllowAll </Limit> DefaultChdir /var/www/html/ AccessGrantMsg "Login effettuato con successo!" </Global> # Define the log formats LogFormat default "%h %l %u %t \"%r\" %s %b" LogFormat auth "%v [%P] %h %t \"%r\" %s" # TLS # Explained at http://www.castaglia.org/proftpd/modules/mod_tls.html #TLSEngine on #TLSRequired on #TLSRSACertificateFile /etc/pki/tls/certs/proftpd.pem #TLSRSACertificateKeyFile /etc/pki/tls/certs/proftpd.pem #TLSCipherSuite ALL:!ADH:!DES #TLSOptions NoCertRequest #TLSVerifyClient off ##TLSRenegotiate ctrl 3600 data 512000 required off timeout 300 #TLSLog /var/log/proftpd/tls.log # SQL authentication Dynamic Shared Object (DSO) loading # See README.DSO and howto/DSO.html for more details. #<IfModule mod_dso.c> # LoadModule mod_ban.c # LoadModule mod_ifsession.c # LoadModule mod_quotatab.c # LoadModule mod_quotatab_file.c # LoadModule mod_sql.c # LoadModule mod_sql_mysql.c # LoadModule mod_sql_postgres.c #</IfModule> # A basic anonymous configuration, with an upload directory. #<Anonymous ~ftp> # User ftp # Group ftp # AccessGrantMsg "Anonymous login ok, restrictions apply." # # # We want clients to be able to login with "anonymous" as well as "ftp" # UserAlias anonymous ftp # # # Limit the maximum number of anonymous logins # MaxClients 10 "Sorry, max %m users -- try again later" # # # Put the user into /pub right after login # #DefaultChdir /pub # # # We want 'welcome.msg' displayed at login, '.message' displayed in # # each newly chdired directory and tell users to read README* files. # DisplayLogin /welcome.msg # DisplayFirstChdir .message # DisplayReadme README* # # # Some more cosmetic and not vital stuff # DirFakeUser on ftp # DirFakeGroup on ftp # # # Limit WRITE everywhere in the anonymous chroot # <Limit WRITE SITE_CHMOD> # AllowAll # </Limit> # # # An upload directory that allows storing files but not retrieving # # or creating directories. # <Directory uploads/*> # AllowOverwrite yes # <Limit READ> # DenyAll # </Limit> # # <Limit STOR> # AllowAll # </Limit> # </Directory> # # # Don't write anonymous accesses to the system wtmp file (good idea!) # WtmpLog off # # # Logging for the anonymous transfers # ExtendedLog /var/log/proftpd/access.log WRITE,READ default # ExtendedLog /var/log/proftpd/auth.log AUTH auth # #</Anonymous> # Configuration for mod_ban <IfModule mod_ban.c> BanEngine on BanLog /var/log/proftpd/ban.log BanTable /var/run/proftpd/ban.tab # If the same client reaches the MaxLoginAttempts limit 2 times # within 10 minutes, automatically add a ban for that client that # will expire after one hour. BanOnEvent MaxLoginAttempts 2/00:10:00 01:00:00 # Allow the FTP admin to manually add/remove bans BanControlsACLs all allow user ftpadm </IfModule> Dov'è che sbaglio ? Vorrei solo far funzionare l'ftp come dovrebbe :stordita:
  6. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    Ciao mi dispiace ma te lo sconsiglio,palese overselling :062802drink_prv:
  7. Beh se è una società straniera allora tutto ok,però ricorda,se è intestata a qualcuno che vive in Italia (purtroppo) la fatturazione va fatta in Italia,ma queste cose ovviamente le saprai gia. Fate come vi è più comodo,tornando in topic,se il traffico è internazionale e non prevalentemente Italiano,per iniziare vi consiglio di utilizzare un servizio managed presso qualche società con datacenter in germania,che per quanto riguarda latenze,traffico e roba varia è la più preferita anche da i giocatori online (quindi se per caso vorreste fare streaming o comunque distribuire dati che richiedono una buona latenza,la germania è l'ideale). Dai un'occhiata anche qua Dedicated Servers, Windows Dedicated Server, Linux Dedicated Servers (UK) (Managed) Hetzner Online AG: Managed Server Productmatrix (DE) (Managed)
  8. Cosa intendi per questioni societarie (se possiamo saperlo) voglio ricordare che ogni problema legale/fiscale è legato a chi è intestata la società/server...quindi potresti avere il server anche a panama,svezia,emirati arabi o qualsiasi altro posto anche extra-UE ma i sassi li ingoia chi dirige il tutto. 200-300€ E' un ottimo budget per iniziare un progetto simile...come vi è stato consigliato,per queste cose "delicate" è bene contattare il provider,dire ciò che volete fare,in modo da seguirvi passo per passo per la realizzazione del vostro progetto,ovviamente da valutare un'offerta managed a meno che non abbiate un sistemista e un tecnico esperti a risolvere eventuali problemi del server...è un budget ampio,vi permette di avere un ottimo servizio managed e anche un ottimo supporto tecnico da parte dei sistemisti del datacenter. SeFlow potrebbe avere quello che fa per voi ad un prezzo molto concorrenziale. Mi sono divertito a creare una config secondo le vostre esigenze iniziali,eccola : Direi non male,contando che include un'assistenza completa Naturalmente questa è una macchina davvero potente...8 gb di ram forse sono pure troppi per cominciare...era giusto per rendervi un'idea.
  9. WizOfOz dice il giusto. Molti provider ti offrono del traffico a consumo con banda garantita e ben dichiarata a prezzi ragionevoli senza offrirti quello che non hanno. Direi che l'onestà è alla base di tutto in questo settore. Un provider che ti offre quello che ha è un provider serio,quello che invece ti offre tanto a prezzi bassi..beh io diffiderei un po'! Io partirei anche con un buon VPS,che a volte è anche più stabile di un server dedicato su certi aspetti,poi eventualmente quando il tuo network crescerà potrai aumentare la potenza di questo VPS,oppure prenderne un'altro o passare direttamente ad uno o più server dedicati. Come ti è stato gia detto,lascia perdere i SSD,non ho ancora idea di come possano avere un'utilità su server,a meno che uno non sia feticista dei reboot,non vedo come possano essere d'aiuto. OVH,inoltre,non è famosa per il suo gran supporto...o meglio,il supporto lo trovi..però costa,e pure tanto. Io mi affiderei a qualche provider che ti offra tutto il necessario per cominciare e poi (si spera per te) aumentare a seconda dei carichi di traffico,banda,ram ecc...senza mancare del supporto ovviamente. Finchè hai 100 utenti attivi se vai offline 20 minuti non glie ne frega niente a nessuno...se però ne hai 10.000 e ti si rompe un disco,un blocco di ram parte o altre cose,non puoi permetterti di essere offline,ne andrebbe della reputazione,eventuali introiti e qualsiasi altra cosa...quindi sempre attenzione al supporto che offre il provider...i server sono tutti uguali,la ram è sempre uguale,la fibra per il trasporto dei dati idem...è il supporto e le varie garanzie che cambiano,sempre occhio a quelle cose!
  10. Ciao,intanto dovresti indicare un budget. Il prezzo della banda di Hosting Panama direi che è abbastanza alto..ma forse usano dei datacenter offshore? Non saprei. Comunque dubito che ovh ti offra 1gbit di banda unmetered...a meno che tu non voglia sborsare centinaia di euro in più al mese.. E poi,se parti da zero,come mai hai bisogno di 1gbit (se è davvero questo il tuo bisogno). A meno che tu non debba fare un social network con una radia 24/24 1gbit con 40TB di traffico al mese direi che è un po' esagerato. Per quanto riguarda gli hard disk ssd,a che scopo li useresti ? Piuttosto io andre di Sata2 con configurazione raid o dischi SAS...forse ben più adatti per quanto riguarda un server...eviterei gli SSD poichè hanno dubbie qualità per quanto riguarda la durata..un buon disco Sata2 sottoposto a cicli continui può durare anche 10 anni volendo (chiaro,tutti i dischi si possono rompere)..magari puoi utilizzare il disco a stato solido come backup ma io lo eviterei come disco "primario". Il tuo futuro Social Network sarà rivolto ad utenza internazionale o prevalentemente ad italiani? Se sarà per Italiani ti consiglio di valutare le offerte dei nostri provide presenti sul forum.
  11. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    No te lo sconsiglio per iniziare. Inizia con un piano shared,quando avrai abbastanza clienti potrai passare ad un vps. ricordati che comunque sono 39 sterline + 10 del cpanel e il managment del vps è escluso,quindi se non sai gestirlo e vuoi che sia quindi managed dovrai pagare di più.
  12. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    Bene ! Facci sapere poi com'è,anche io ero molto interessato ai loro piani...ce ne sono poche di offerte reseller così in europa,buona fortuna!
  13. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    Ciao,credo sia possibile,in genere quasi tutti i reseller lo fanno. Per il server durante l'ordine puoi scegliere dove piazzarlo,il costo è uguale,scegli Kent,UK,dove dovrebbe essere hostata la compagnia,infatti se fai un ping a loro la latenza media che risulta (a me) è circa 70 ms,molto buono.
  14. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    Direi che per cominciare penso sia uno dei migliori in europa,anche io ero molto interessato,praticamente ti offre tutto quello che serve per iniziare ad essere provider,se è questo quello che vuoi.
  15. NrgRigo

    Hosting reseller in Europa

    UK Hosting, Website Hosting, Web Hosting UK, Web Hosting - EZPZ Hosting :banana:
×