Jump to content

arbiter

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

  1. arbiter

    Keyweb, Virtuozzo e le VPS

    Si, worker Non mi sembra una cosa così eccezionale usare il worker MPM Per quanto riguarda la configurazione di apache, niente di anormale, quella standard di CentOS 5 (si, con tutti i suoi moduli inutili caricati), configurazione che viene retta benissimo da una VPS XEN con 256mb di ram.
  2. arbiter

    Keyweb, Virtuozzo e le VPS

    Sono perfettamente d'accordo. Propendo anche io verso una configurazione sbagliata e un server pieno -- Edit: se non ricordo male loro dicono di mettere al massimo 10 containers per macchina -- Considerata la faciloneria con cui amministrano le VPS è facile essere portati a pensar "male" della loro infrastruttura. Ho sentito parlar bene riguardo ai dedicati ma a quanto pare per le VPS non sono il massimo. Resta il fatto che a seguito dell'esperienza continuo a preferire XEN dal momento che non permette di fare overselling della ram e questa non viene considerata come somma fra swap e ram.
  3. Due giorni fa ho provato a prendere una VPS su keyweb.de per tastare un po' il mercato europeo. Così son finito con l'ordinare un VRS-Premium con le solite cose, 20GB di storage e 512Mb di ram garantiti fino a 768mb in FlexiRam. Mi son fatto attivare il prodotto e come prima cosa mi son ritrovato RHEL 4 update 5 nonostante nel pannello di controllo ci fosse scritto RHEL5. Ok, mando un ticket e mi rispondono "I changed it". /etc/redhat-release dice sempre RHEL 4 update 5 ma sul pannello di controllo, MAGIA RHEL5 è diventato RHEL4-VRS. Pensando che mi stessero prendendo per i fondelli mando un bel ticket lungo lungo e ottengo di farmi mettere la promessa RHEL 5. Dopo una mezz'oretta brasano il server e ci mettono RHEL5, finalmente. Faccio un paio di prove caricando la iso di Fedora 9 e provando a scaricarla da diverse parti d'italia, in contemporanea. Ok, la banda è a posto (facendo le prove, complessivamente avrò scaricato a 5-6MiB/s). Al che provo a copiare il sito dal dedicato alla vps per fare alcuni test. Copio la configurazione di apache e lancio il servizio con l'usuale 'service httpd start'. Provo ad accedervi ma non va, guardo i log e scopro con meraviglia che [Thu Jul 17 15:41:34 2008] [alert] (12)Cannot allocate memory: apr_thread_create: unable to create worker thread Uau, penso, ho 512mb di ram, il sistema scarico e non riesce a reggere i due processi lanciati da apache? ottimo! provo a dare una occhiata con free e top e mi da qualcosa come 3GB di ram e 7GB di swap (!!) che presuppongo essere quelle del server e non quelle allocate per la VPS. Ora, essendo io abituato alle VPS su XEN, e avendo tutt'ora una VPS su quella piattaforma con 256mb (!) di ram che regge tranquillamente 3 processi httpd.worker, server di posta, un pool di processi fastcgi per php, potrete ben capire che sono rimasto 'scottato' da questa esperienza con Virtuozzo. Provate ad indovinare, secondo voi rinnoverò il contratto mensile? (Hint: no)
  4. Mh anche leaseweb da i prezzi VAT esclusa, aggiungendo la VAT, l'express base (quello col prezzo riportato a 29€) verrebbe a costare sui 33 euro (col trimestrale) praticamente quanto spenderei con seflow. Va bene che mi viene offerto il doppio del traffico e un uplink da 100Mbps (lo garantiscono al 100% ??). Però per ora vediamo un po' come va seflow, dove ho anche il vantaggio di poter parlare in Italiano per chiedere chiarimenti (anche se non ho problemi a chiacchierare in inglese) e poi mi sono sembrati gentilissimi e disponibili. Diamo un po' di fiducia anche alle aziende nostrane! :-)
  5. Si ho preso l'Out Of World da 29€ con CentOS, vediamo un po' come va :D
  6. Veramente io ho visto un billing cycle da un mese con un contratto minimo di tre. Quel bel 0,00 sul setup fee quanto durerà? :D
  7. No no, nessun servizio aggiuntivo, mi hanno proposto 30€ con il p1600 e un 'taglio' della banda disponibile a 500GB/mese e solo col contratto annuale, con opzione per pagare mensilmente si, ma solo con l'annuale. Ci saremo scambiati una 15ina di email ho provato anche a tirarla un po' di più col prezzo, niente da fare, irremovibile.
  8. In effetti con gli ip che mi hai dato la latenza è decisamente migliore, sto sui 50ms.. Comunque ho ordinato un dedicato da seflow.it, gentilissimi e disponibilissimi, vediamo come va ;-)
  9. Ho dato una occhiatina a leasweb (il loro sito è leaseweb.com giusto?) ma ho una latenza paurosa, 200ms in media e sono esattamente 70ms in più rispetto alla VPS che ho in America.
  10. Semplicemente perchè preferisco lavorare con i sistemi di impronta RedHat e RPM-based e, fra parentesi, Fedora l'ho messa in lista proprio come "ultima spiaggia" (notare: "al massimo Fedora" fra le premesse). Debian beh non mi dispiacerebbe ma i più o meno recenti (e gravi) problemi con alcuni pacchetti critici mi fanno pensare. Ubuntu non ne parliamo, è semplicemente un amplificatore dei problemi di Debian. Per lo più è per una questione di praticità, nel tempo ho scritto molti script per sistemi di impronta RedHat e non vorrei perdere tempo ad adattarli per Debian, tutto qui. Ho usato per molto tempo Debian e la ritenevo (e la ritengo tutt'ora) un'ottima distribuzione.
  11. Salve a tutti, mi sono iscritto da poco al vostro forum, volevo cominciare subito ponendo una domandina semplice semplice ed esponendo le mie esperienze a riguardo: Ho una VPS presso slicehost.com (ottima compagnia americana) ma vorrei spostare il tutto in Europa prendendo magari qualcosa di più serio (un dedicato?) Ho letto più o meno attentatmente il thread "Tanti server tedeschi ma qual'è il meglio?" ma una volta arrivato in fondo non ho capito più nulla, prima si dice che una compagnia è ottima, poi che non lo è, nel primo post sono elencate anche compagnie che secondo il parere di molti non sono affidabili, dal momento che vorrei evitare di buttare via i miei soldi (che non sono molti) e il mio tempo vi chiedo di aiutarmi a capire quali possano *effettivamente* essere delle buone compagnie. Premesse: Non sono minimamente interessato ai servizi "managed" Vorrei poter utilizzare sull'eventuale server possibilmente RHEL o CentOS e al massimo Fedora, evitando come la peste openSUSE (sui server non credo che abbia molto senso) e Debian (che a vedere come viene sviluppata mi si rizzano i capelli) e figuriamoci Ubuntu (no, non voglio scatenare polemiche o distro wars, semplici preferenze personali) Il mio budget dovrebbe stare (possibilmente) sotto i 35-40€ mensili (che sono già tantini per me). Trovare dedicati *decenti* a questo prezzo può essere difficile, lo so, ma posso benissimo anche prendere un rootDS (non una VPS semplice) I miei requisiti In sostanza il server in questione dovrebbe poter reggere diverse cose: Una o più (2?) istanze di Bugzilla (scritto in perl, fatto girare con mod_perl e particolarmente affamato di RAM) Una o più istanze di un wiki (TWiki - in perl, o MediaWiki - in PHP) Una istanza di Trac (mod_python) oppure FogBugz (java) Probabilmente una istanza di phpBB ma non credo che la metterò Gitweb (in perl) e/o viewcvs e/o viewsvn Repository Git e Subversion Rsync Spazio disco a sufficienza EDIT: dovrebbe essere espandibile e con la possibilità di comprare almeno la banda a pacchetto in modo da contenere inzialmente i costi, se ci fosse anche la possibilità di poter acquistare altro hardware o fare la migrazione ad un prodotto di fascia più alta senza molti problemi in base alla necessità sarebbe anche meglio Leggendo il suddetto thread ho cominciato a sondare le varie possibilità confrontando attentamente le varie offerte e cominciando a mandare email alle varie compagnie, riporto qui di seguito alcune delle mie esperienze e constatazioni: FastIT Questa compagnia rivende attraverso due brand: webtropia e serverbasar (più un altro che se non sbaglio rivende gameserver, a cui non sono interessato). Se non sbaglio il loro datacenter ha 10,1Gbit di disponibilità (pochini?). Webtropia: avrebbero delle offerte interessanti (fra i Dynamic Servers che se non sbaglio sono dei rootDS), non troppo costosi, con contratto minimo di 3 mesi, che potrei anche sopportare (da quel poco che sono riuscito a capire dal loro sito in tedesco). Il problema è stato contattarli: ho mandato una email e non mi hanno risposto. Vista la situazione ne ho mandate altre tre a distanza di 24 ore, nessuna risposta. Ottimo, se non rispondono quando uno è intenzionato a comprare figuriamoci che servizio sono in grado di offrire... di conseguenza ho scartato questa compagnia Serverbasar: questi hanno dei server dedicati interessanti: sono macchine di poco conto ma per quello che devo fare mi andrebbero benissimo. Il problema è che offrono o Debian 4 (per carità) o openSUSE 10 (non è specificato se si tratta di 10.1, o altro, a parte il fatto che openSUSE su un server proprio non ce la vedo, se poi mi ritrovo con l'immagine di una distribuzione vecchia di un anno...). Ho mandato una email per chiedere se era possibile installare CentOS o Fedora ma mi hanno risposto che su quel prodotto ci mettono solo le suddette distribuzioni... Strano, la compagnia che sta dietro serverbasar è la stessa di webtropia, com'è che su webtropia ci posso mettere Fedora? Inoltre, a differenza di webtropia il contratto minimo con serverbasar è di 12 mesi, con pagamento mensile... Ergo: scartata pure questa "compagnia" Server4You A parte il fatto che ne ho sentito parlare abbastanza male, sembra che il termine minimo di pagamento per un dedicato sia di 12 mesi e poi il loro sito mi fa passare la voglia di dargli dei soldi (pff mi regalano pure l'iPod se compro un loro prodotto) Keyweb Hanno delle offerte decisamente interessanti, leggendo post qua e là *inizialmente* sembra che se ne parli bene. Non so di preciso come sia il loro datacenter e quanta disponibilità di banda abbiano ma sembra decente. Il periodo contrattuale minimo di un mese è decisamente interessante. Fra i rootDS anche il basic sembra interessante. Fra i dedicati il KM4100 potrebbe fare al caso mio, non costa troppissimo però ha un setup fee abbastanza alto (69€) e per i non residenti in Germania (da quel che ho capito) c'è l'obbligo di pagare almeno 3 mesi in anticipo e se si decide di usare paypal c'è un charge del 4%. Il KM4100 *se non sbaglio* inizialmente era offerto con "0.5 GB" di RAM, motivo per cui avevo chiesto se era possibile montarci un banco da 512 in più. Mi hanno risposto che non era possibile e bisognava fare l'upgrade ad un altro prodotto. In ogni caso, ritornando sul sito dopo un po' di tempo il K4100 è passato "magicamente" da 0.5GB a 1GB (ma potrei anche ricordare male). Inoltre di recente ho visto post in cui si dice che keyweb fa un po' di furbate chiedendo (o provando ad ottenere senza chiedere) l'accesso root sul server facendoci poi un po' di spiate. (OK, mi sembra che questo sia dovuto ad un *possibile* utilizzo scorretto del dedicato però la cosa non mi piace tantissimo). Netdirekt Sembra decisamente una buona compagnia. A parte i prezzi assurdamente alti per le macchine che vendono (57€ il prodotto 'p1600', ok. mi danno 2000GB/mese di traffico ma sinceramente preferirei di meno e acquistare la banda a pacchetto) mi sono sembrati disponibilissimi. Li ho contattati via email e hanno risposto dopo pochissimo tempo, sono riuscito a contrattare 30€ al mese per il suddetto prodotto con 500GB/mese di traffico o 35€ al mese per lo stesso prodotto ma con 1GB di ram. Sinceramente avrei preferito pagare ancora meno e avere 100GB inclusi e comprare le eccedenze a pacchetto ma mi è hanno risposto che "meno di 500GB non li possono offrire" e comunque mi sembra tanto rispetto ad altri prodotti di fascia simile (tipo il KM4100 di keyweb che praticamente ha il doppio della roba offerta col p1600 e costa solo 9€ in più). Dal punto di vista 'umano' comunque mi hanno fatto un'ottima impressione. L'unica cosa che mi da fastidio è che i 30€ mensili me li facciano solo col contratto minimo di 12 mesi (ma è possibile pagare anche mensilmente e con paypal senza costi aggiuntivi, da quel che ho capito). Hetzner Spendo poche parole per questo provider. In moltissimi ne parlano bene, hanno delle macchine da urlo ma dei costi che mi fanno gelare il sangue al solo pensiero. Il server meno dispendioso costa 59€/mese (ma prima non era a 49?) più 99€ di setup. Troppo. Provider italiani Ho dato una brevissima occhiatina a seflow, la VPS è interessante, il dedicato va decisamente fuori budget per me (49€ + IVA). Ho notato anche gli OutOfWorld server che sarebbero interessanti ma nella riga "Sistema operativo" ho visto solo "debian" a cui sono allergico. Per il resto non ho guardato niente, quindi se avete consigli dite pure :-) Conclusioni Ho riportato qui la mie considerazioni su un contatto preliminare che ho avuto con alcune compagnie, un post decisamente prolisso, lo so, ma ho assolutamente bisogno di alcune dritte a riguardo, spero che possiate comprendere il mio disorientamento :)
×