Jump to content

Katamaze

Members
  • Content Count

    1,354
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    38

Everything posted by Katamaze

  1. Ora sono sempre più convinto del fatto che continuerò a registrare i miei domini senza curarmi della presenza dei bulli di quartiere. First come first served. Fatemi causa :ciapet: OFF TOPIC BOX Fatemi capire ma se Cristiano Ronaldo fa causa a Cristiano Zanetti questo si chiamerà Cr1st14n0? E se mia sorella diventa più famosa di me io perdo il cognome? Tra Paris Hilton e Parigi? Vince l'essere vivente? E tra Venezia e Venice la città della Florida? No aspetta! Quelli della Dell hanno perso l'apostrofo contro la lingua italiana? E mia zia Elisabetta!? C'è la regina che è più famosa... o la Canalis! E mio cugino Francesco!? C'è Il papa! Chi vince tra me e Mengacci? :afraid: Aiutooooo
  2. Dal mio punto di vista (non conosco l'aspetto legale della faccenda) supponiamo che il mio cognome sia Ferrari e che ferrari.me sia disponibile. Decido di registrarlo ed usarlo per fatti miei. X anni dopo il presidente della Ferrari vuole il dominio. Francamente non vedo come possa sottrarmelo anche se il suo è un marchio registrato. Io quel dominio lo uso per fatti miei e senza cercare di imbrogliare. Se il presidente lo vuole allora dovrà passare per il trade e quindi farmi una proposta d'acquisto che poi posso decidere se accettare o rifiutare. La mia vuole essere una piccola critica. Vedo sempre più spesso che prima di registrare il dominio ci si fanno delle pippe mentali sul fatto che esitano aziende che hanno lo stesso nome. Ma che è la mafia? Non ci si può più chiamare Ferrari, Paluani, Versace?? Se queste aziende sono interessate a tenersi i domini allora devono fare protezione del brand oppure formulare una proposta di acquisto. Non capisco perchè ci si debba auto-plagiare.
  3. Impossibile rispondere. Dipende da: contenuti, compressione, ottimizzazione, script, query, plugin, cosa fanno gli utenti, caching e da cosa fanno i tuoi "coinquilini" di hosting. Queste son le prime cose che mi son venute in mente ma sicuramente ce ne sono altre. Facendo un'analogia con il quesito che hai posto, ho 26 anni. Secondo te quanto ci metto a fare 20km di corsa? 1) 2 ore e mezza 2) 2 ore 3) 1 ora e 45 4) Decesso al 5° kilometro È impossibile rispondere però puoi sempre buttarti e fare un tentativo :asd:
  4. Katamaze

    Htaccess redirect sottocartella

    Gli spider seguono i 301 fino a 4-5 volte dopo di chè la smettono. Non stanno li a farsi prendere per i fondelli :asd: Nel tuo caso non ci sono problemi se non qualche millisecondo di ritardo assolutamente trascurabile.
  5. Fai anche 7 giorni per Gmail :approved: da pazzi.
  6. Il sito è molto visitato? Se non lo è vedi se c'è qualche spider imbecille.
  7. Katamaze

    Hosting Mail con accesso HTTPS?

    Mi sembra strano che solo aruba abbia l'SSL. Ascolta ma non è che con gli altri che hai provato ti esce semplicemente la pagina "Questa connessione non è affidabile"? In tal caso, benchè possa sembrarti un controsenso, la connessione è sicura (niente MITM). Semplicemente il certificato SSL non è firmato da un'authority ma è self-signed. La cifratura funziona esattamente allo stesso modo.
  8. Katamaze

    Problemi con la cache del server

    Che è attivo di default senza che il cliente lo abbia richiesto nè tantomeno che sia stato informato. La rimozione poi non è agevole per un profano. Non c'è infatti il pulsante "Spegni".
  9. Katamaze

    Problemi con la cache del server

    Intendo ovviamente il caching quello che viene imposto dal provider. Io cliente potrei non volerlo, usarne uno mio, cashare qualcosa si e qualcosa no secondo criteri e timeout personali. È vero che si può disattivare ma il più delle volte il provider nemmeno ti informa del fatto che sia attivo e per un principiante (la maggior parte dei clienti) è proibitivo disattivarlo. Sono abituato all'idea che quando compro un hosting lo voglio vanilla senza niente. Penso sia scorretto avere il caching attivo di default solo perchè conviene al provider. Facciamo tanto casino perchè big come Facebook si avvalgono l'opt-out e poi roba come questa passa inosservata.
  10. Katamaze

    Problemi con la cache del server

    Il caching lato server non si fa :61: Non è corretto sotto tanti punti di vista.
  11. Katamaze

    Hosting Mail con accesso HTTPS?

    Dovrebbe essere sufficiente aggiungere https:// all'indirizzo della webmail. Di norma ogni server adibito a mail server almeno un certificato SSL self-signed lo ha di sicuro. Questo basta per stabilire una connessione cifrata e scongurare la possibilità del man in the middle. Se invece ti serve anche che il certificato sia firmato (DV, OV, EV) allora potrebbe essere più complicato perchè il Provider deve necessariamente assegnarti un IP dedicato alla webmail. In definitiva a te cosa serve?
  12. Katamaze

    wordpress sotto attacco ?

    Si, se non ti va di scriverla tu la regola puoi farlo tramite cPanel in un paio di click.
  13. Katamaze

    Cerco hosting con ottima gestione antispam

    Altrimenti routa la posta su Spamexperts o similari. Te la rigirano pulita e disinfettata in pochi istanti. Oppure separa l'hosting dalle email ricorrendo a servizi come Google Apps for Business o Exchange :011203mht_prv:
  14. Katamaze

    hosting per ecommerce

    Spiegalo a Rienzi :) Quello ti fa la class action perchè sul sito che paga 30 € / anno ci cuba 100.000 € al mese :approved:
  15. Questo è vero. È da 2 mesi e mezzo che ogni sera prima di coricarmi passo 10-15 minuti a controllare la disponibilità per un quasiasi .com carino che mi serve per un nuovo progetto. Alla fine sai che ho concluso? Che me lo cerco su Sedo e Godaddy Auctions. Budget 300 euro :33: Ciononostante sono tra quelli contro i nuovi gTLD perchè ho una vita che non voglio sprecare dietro a cazzate di marketing come sunrise, winter, autunno e inverno e nello studiarmi sei - dico SEI - diverse implementazioni, la maggior parte oscene e monche, solo contando Enom. Non se ne può più di servizi che se vuoi usare devi cominciare da zero un discorso di integrazione che dura mesi e che ti tiene bloccato a forza ad un Partner perchè se lo molli perdi tutto il lavoro e devi ricominciarlo da zero con un altro. PayPal vive di ecommerce ed intelligentemente si è presa la briga di sviluppare (lei stessa o appaltando a terzi) l'integrazione con i sistemi di ecommerce più diffusi (Magento, Prestashop e perchè no, anche WHMCS). Non dico che debba sviluppare una soluzione pronta all'uso per ogni ecommerce esistente ma almeno hanno fatto un'analisi di mercato e si son detti "Oh ragazzi Magento e Prestashop è usato dalla maggior parte dei negozi. Sviluppiamo qualcosa di già pronto". Io cliente lo provo. Fatica quasi zero. Non mi piace? Ne provo un altro! E invece no :) per entrare nel rischioso mercato dei nuovi gTLD ogni hosting provider, il 70% (cifra a caso) dei quali usa WHMCS, HostBill o Clientexec, deve sviluppare l'integrazione da zero impiegandoci mesi. E se poi vuoi cambiare? Butta via tutto. Troppo rischioso per aziende piccole/medie.
  16. Katamaze

    Cpu usage hostgator

    Io andrei a vedere subito le statistiche di MySQL. Puoi usare anche le statistiche di PHPMyAdmin per farti un'idea. Wordpress in sè non causa questo genere di problemi ma è possibile che tu abbia installato un plugin fatto coi piedi (purtroppo ce ne sono tanti) che spamma nel database ettolitri di dati richiamati per i motivi più futili con query oscene. L'ultima volta ho messo mano ad un Wordpress con un plugin di statistiche che nel giro di qualche mese ha loggato 25 milioni di record di utilità pari a zero in una tabella senza indici il che sarebbe anche buono per gli INSERT ma squallido per SELECT e affini (AVG, COUNT, JOIN...).
  17. Katamaze

    Configurazione DNS 1&1 ed Office 365

    Torno a ripetermi ma ti basta un qualsiasi Provider che ti fornisca una Gestione DNS vera anche se è un paradosso doverlo specificare. Francamente non ho idea del perchè alcuni big (pochi in realtà) pongano tali limiti.
  18. Purtroppo c'è poco da fare. O ti fai dare i dati da lui o associ al dominio un nuovo hosting e ricominci da zero.
  19. Katamaze

    Sito commercio gioco

    In questo caso allora direi che non c'è nessun problema almeno per quanto ne sappia io.
  20. Katamaze

    Sito commercio gioco

    In questo caso allora direi che non c'è nessun problema almeno per quanto ne sappia io.
  21. Quoto. Se si ha bisogno di accedere/gestire un database da remoto il più delle volte c'è un errore nella progettazione.
  22. Katamaze

    Problema con hosting aruba

    O sposti tutto sopra di un livello oppure lazy way: rewrite rule htaccess.
  23. Katamaze

    Sito commercio gioco

    Si ok ma da dove vien fuori questo credito virtuale? Banalmente se lo usassi io come dovrei fare per avere 100 crediti virtuali del tuo sistema? Devo fare un pagamento con soldi veri?
  24. Katamaze

    Configurazione DNS 1&1 ed Office 365

    Qualsiasi Provider che fornisca la Gestione DNS. Per 1&1 non saprei dirti perchè, da come descrivi, abbiano una Gestione DNS così limitata. Non è che per caso c'è un'Advanced Zone Editor da qualche parte? Per il resto non posso che confermarti che si tratta di modifiche semplicissime. Io stesso uso Exchange Online con N domini senza alcun tipo di problema.
  25. Katamaze

    Hosting Magento

    Mi pare di capire che tu sia alla prima esperienza con un e-commerce. Ti consiglio di valutare con attenzione la scelta di Magento. È un ottimo e-commerce ma è molto pesante ed il più difficile da utilizzare. Prova a testarlo in locale anche perchè prima di riuscire ad andare online pronti con un catalogo ci passano settimane / mesi.
×