Jump to content

pointerweb

Members
  • Content Count

    215
  • Joined

  • Last visited

About pointerweb

  • Rank
    Provider
  • Birthday 05/01/1988

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.pointerweb.it/

Converted

  • Localit√†
    Roma
  • Interessi
    L'informatica e la musica
  • Cosa fai nella vita?
    Consulente informatico
  • Il tuo Hosting Provider?
    Pointerweb :-)
  1. pointerweb

    nameserver e domini, un chiarimento!

    Beh di solito il server DNS si mette in un server differente dal server web proprio perche' in caso di down di quest'ultimo perlomeno il server DNS puo' mantenere per l'appunto il servizio DNS permettendo eventuale fallback su altri servizi e magari mantenere anche il servizio di posta. In sostanza: e' molto utile in caso di problemi :) ma se non ti servono garanzie puoi mettere tutto su un unico server, e per il DNS affidarti a soluzioni esterne, anche gratuite (cerca su internet RollerNet). Dividere l'IP tra web e dns e' una buona pratica che forse ti assicura un "bilanciamento" di risorse su lato software, ma non credo che questo vantaggio sia effettivamente misurabile.
  2. pointerweb

    nameserver e domini, un chiarimento!

    Si, di solito si fa cosi'. Ad ogni modo, se non puoi perche' magari non hai abbastanza IP, puoi sempre configurare un redirect su Apache :)
  3. pointerweb

    nameserver e domini, un chiarimento!

    Ciao, probabilmente perche' il server web e' in ascolto sull'IP del server DNS.
  4. Magari potessi venire... se la prossima tappa sara' Roma mi uniro' molto volentieri :)
  5. Quoto appieno quello che non riuscivo a tirare fuori dalla mia mente :)
  6. Ciao, ho risposto la terza, ma non in modo assoluto. In effetti la risposta che rappresenterebbe di piu' il mio caso sarebbe "No, non sono interessato a quello che fornisce perche' non si applica al tipo di servizio offerto da me"; e' vero che tale risposta e' riconducibile a quella scelta da me nel sondaggio, ma penso sia in qualche modo fraintedibile. Ad ogni modo, sto seguendo questa tendenza del cloud computing, e vedo come anche grandi aziende (non solo di hosting) lo stiano adottando rapidamente. All'apparenza sembra essere una "moda", del tutto simile ad altre, ovvero una riscoperta di metodologie, strumenti e tecniche, riusate in modo diverso per trarne vantaggi di vario tipo. Ovviamente i vantaggi sono molti, ma anche gli svantaggi come dice giustamente galerio. Comunque, come dicevo prima, non si applica al mio caso quindi mi fermo qui :)
  7. Buongiorno. Sto seriamente pensando di realizzare un'infrastruttura di hosting a "centralizzazione distribuita". Mi spiego subito. Nell'architettura "tradizionale", i servizi sono dislocati nei vari server. Esempio: server A per il web, B per la posta, C per database, ecc., magari suddivisi per N-mila domini. Nell'architettura che sto pensando io, ogni server ha tutti i servizi usati da N-cento domini (quindi in numero minore rispetto all'architettura precedente, ovviamente per motivi di carico). Quindi il server A ospita web, posta, database per i primi 200 domini, il server B lo stesso ma per i domini 201-400, e cosi' via. Sto esaminando i pro e i contro di questo tipo di architettura. Tra i pro: 1) se cade un servizio cade solo per 200 domini e non per tutti, quindi manutenzione facilitata in questo senso 2) un dominio sarebbe concentrato tutto su una singola macchina e quindi sarebbe tutto "in locale", web e database per esempio: nessun trasferimento di rete. Tra i contro: 1) manutenzione "ridondata", nel senso effettuo una modifica sul mail server, la devo fare per tutti gli altri nodi 2) non dedico l'intera potenza della macchina ad un solo servizio, il che potrebbe essere utile nel caso di processi pesanti (es. mysql, per tale motivo diminuisco il numero di domini ospitabili) Non vorrei coinvolgere alcun tipo di virtualizzazione. In questo momento non mi viene in mente altro, cosa ne pensate voi?
  8. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Intendi dire lo strato supervisore che c'e' sotto? Oppure l'HA?
  9. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Ovviamente una VPS e' molto inferiore, ne presi diverse, diverse volte notai come mi pareva di stare sul mio vecchio pentium 3 quando compilavo qualcosa :D Scherzi a parte, ho afferrato il concetto.
  10. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Se e' attuata e presente non e' piu' fantascienza ;)
  11. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Ragazzi mi avete stupito come al solito! Ho veramente troppo da imparare ancora... :) E pensare che avevo aperto il topic per scopi fantascentifici :asd:
  12. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Il discorso e' quindi teoricamente fattibile anche con 4 + 1 fisici giusto? (un agente e 4 per il failover 2 + 2, ovviamente non e' lo stesso in termini di costi e manutenzione).
  13. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    Una cosa della virtualizzazione che non capisco e': come si fa a ridondare una macchina virtuale? Voglio dire puoi crearne una copia/supporto ma sempre hai bisogno di un'altra macchina; in tal caso come dice y2khosting si perderebbe forse il maggior vantaggio del fisico, cioe' la ridondanza stessa. Ovviamente la mia opinione e' molto superficiale data la mia (ancora) poca esperienza.
  14. pointerweb

    Virtualizzazione estrema

    (Mi mancava quasi il coraggio di scrivere questo post) Immaginate un mondo dove la virtualizzazione si e' spinta cosi' avanti che un datacenter intero e' in una manciata di server (se non addirittura uno solo). Immaginate (gl)i (s)vantaggi: tutti potranno avere un'azienda di hosting, chiunque potra' avere il suo "dedicato" personale (che non sara' altro che un vps), e i vps saranno macchine virtuali nei virtuali (un po' alla matrix insomma). I dedicati non esisteranno piu', saranno paragonabili a quelli che ieri chiamavano mainframe: macchine irraggiungibili, giganti del calcolo... Ovviamente i paradossi sono tanti: un datacenter virtualizzato virtualizzerebbe pure l'infrastruttura di rete e l'elettricita? :asd: Apro la discussione ai vostri racconti futuristici. Mod siete liberissimi di spostare il topic in OT, vi capiro' :)
×