Jump to content

Bruce Banner

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Bruce Banner

  1. Un saluto a tutta la community. Chiedo scusa ai moderatori, non sono sicuro se sia questa la sezione giusta per chiedere soluzioni al mio problema. Il problema affligge il mio sito da un mese circa e attiene unicamente alla gestione del file log di statistiche. Nonostante l’uso delle risorse per il mio sito rientri tranquillamente nei 50 MB di spazio hosting a mia disposizione (non ne utilizzo più di 15), mi sono ritrovato dall’oggi al domani con files di dimensioni abnormi (oltre i 160 MB) proprio nella cartella relativa alle statistiche offerte dall'hoster. Da quel giorno, di colpo, ho iniziato a sforare il tetto dei 50 MB sistematicamente e senza che io possa farci nulla. Tengo a precisare che tutto questo accade senza che nulla sia cambiato nel quantitativo di accessi giornalieri al mio sito, come attestato dalle statistiche di G Analytics. E, ad ogni modo, la cosa non avrebbe certo potuto verificarsi nel giro di una notte, vero? Il servizio di assistenza del mio hoster insiste nel dire che un file access_log (quello non zippato) di 150 MB (e oltre!) sia normalissimo per un sito che ha 4.000-5.000 utenti al giorno. Devo forse concludere che, stando a una risposta del genere, sarebbe assolutamente ragionevole avere 15 MB di contenuti web e 200 MB di statistiche? Mi pare assurdo che io debba ricorrere all’upgrade per ospitare le statistiche di un sito che non supera 4.000-5.000 visite al giorno. Impostare la rotazione del file LOG per dimensione (5 MB) - dato che neppure la rotazione quotidiana è sufficiente a tenere il file sotto i 100 MB - non è servito comunque a nulla: il file abnorme continua a essere il file access_log non zippato, quello su cui non posso intervenire. La lettura del file con apposito editor non mi dice granché e, francamente, non possiedo gli strumenti per sapervi rilevare incongruenze o malfunzionamenti. Qualcuno può aiutarmi? :(
  2. Vengo da un'esperienza disastrosa con un hoster che pure gode di buona fama. Ed è 9net, che più che dimostrarsi inefficiente nel servizio (certo che anche i down del loro server americano non si contavano...) si è dimostrato assolutamente inefficace per quanto riguarda l'assistenza e la capacità di far fronte all'imprevisto con indicazioni precise e personalizzate, che non fossero cioè estratti di FAQ. In vista di un cambio totale, dominio + hosting, ecco le mie esigenze in sintesi: Tipologia servizio : condiviso Piattaforma : linux Informazioni sul sito : 190.000 visite al mese, 1.090.000 pagine visualizzate al mese. La media dei visitatori unici quotidiani oscilla tra un minimo di 2.500/3.000 e un picco di 9.000/10.000 nel weekend. Mi serve assolutamente visibilità garantita nei weekend. Linguaggi e database utilizzati : il mio sito installa Wordpress, non posso farne a meno. Mi serve più di un database MySql perchè ho intenzione di installare anche Phpbb su un sottodominio. Mb di spazio disco: non troppo, non ospito alcun file multimediale, solo testo e qualche immagine. Piuttosto mi serve spazio e banda sui database in vista delle numerose query contemporanee. Traffico mensile : questo non lo so, credo dentro i 15 gb Connettività e Locazione server : possibilmente in Italia, ma se c'è di meglio non me ne frega più di tanto Uptime e SLA : visto che vorrei tirarci su una ditta, qualche garanzia non sarebbe male Budget : entro i 150 € annui grazie a tutti e complimenti per la community
  3. Niente, il tempo stringe... causa forza maggiore devo optare adesso per un nuovo servizio hosting. A freddo. Qual è il più serio e affidabile tra gli shared ? Please, help me.:lode:
  4. Bruce Banner

    Aiuto: file access_log abnorme

    A me un po' sospetto mi pare. Ma francamente non l'ho mica ancora capito a cosa si riferisce la voce hits. Mi date delucidazioni :63: ? C'è un modo per verificare se questo ip è un normalissimo utente o un non-umano? E' da un anno che mi attesto su queste cifre, a volte qualcosa meno, a volte qualcosa in più.
  5. Bruce Banner

    Aiuto: file access_log abnorme

    Grazie delle risposte. Eppure non sono troppo convinto della normalità della cosa. Non mi tornano i conti sul fatto che il boom del file sia avvenuto da un giorno all'altro. Temo ci sia qualcosa di anomalo negli accessi, un bot maligno o cose del genere. Vi pare ci sia qualcosa di anomalo in questi rapporti ? (e si riferisce solo a un giorno! :19: ... )
  6. Sì, quest'ultima. Insomma, ho capito che era meglio risparmiarmelo il papiello sull'autenticità. Chiedo scusa :lode: , non era mia intenzione offendere nessuno. Anzi colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente anche Gughi per la testimonianza offerta. Topic ancora aperto. :approved:
  7. Lungi da me sospettare della sincerità del tuo parere, PsYCHo. Mi avventuravo in un discorso teorico (non del tutto fuori luogo, per come era partito il topic), ma non mi rivolgo certo a te. Colgo piuttosto la palla al balzo per dimostrare, anche attraverso la tua seconda risposta, come alla fine sia possibile verificare facilmente certe testimonianze. Grazie ancora. Speriamo che la discussione non si arresti di nuovo, come purtroppo a volte capita sul forum di HT, ancora un po' in rodaggio.
  8. Grazie, PsYCHo. La tua esperienza è utilissima, anche e soprattutto perchè buona parte dei commenti positivi sui servizi offerti da HostingSolutions non sono proprio recentissimi, il che - alla luce della tua esperienza di meno di due anni fa - dimostra, a mio avviso, il non pieno disinteresse di quegli stessi commenti. Pare sia maledettamente difficile trovare voci imparziali sul web: un aspetto complicatissimo è proprio la verifica dell'autenticità (che Benjamin ci perdoni). Fino a prova contraria, volessimo essere sospettosi fino in fondo, il tuo stesso commento potrebbe essere frutto di un utente/provider registratosi appositamente per screditare un concorrente. A quel punto non restano che due strade: fidarsi o non fidarsi. E io mi fido del tuo commento, perchè mi pare troppo circostanziato e particolare per essere un fake. Grazie mille. Aspetto altri consigli e/o esperienze degli utenti della community.
  9. Up! Dopo la reprimenda sui costumi italiani, rirendo il tema centrale, ragazzi. Qualcuno ha abbastanza esperienza da potermi suggerire la soluzione più affidabile tra queste (o altre) in base alle esigenze esposte in apertura di thread? SeeWeb.it. Shared 4000 Linux. 4 gb di spazio, 1000 gb traffico/mese, 5 db MySQL, UpTime garantito (con penale) ----> € 170 annui iva esclusa - (forse a me basterebbe anche il 2000 Linux? boh...) HostingSolutions.it. Gold Linux (recensito su HT). 3 gb di spazio, 25 gb traffico/mese, 5 db MySQL, SLA 99,9 % ----> € 130 annui (iva esclusa?) HostingVirtuale.com. Fast. 2,5 gb di spazio, traffico/mese illimitato (mmm... ), 5 db MySQL ----> € 60 annui iva esclusa + 2 anni gratis se trasferisci (sì) che fare :confused:
  10. Credo anch'io che il parere diretto degli utenti non farebbe male. Quanti numeri civici ci sono in Via Caldera? Scusate se insisto, ma stanno al 21. Tutti e due. Magari saranno porta e porta. I miei timori sono direttamente proporzionali al trauma del trattamento ricevuto dai colleghi di 9net. Aggiungo una domanda: quanto tempo ci vuole, nella peggiore e nella migliore delle ipotesi, per trasferire un dominio .it contestualmente al cambio da persona fisica a impresa?
  11. Grazie davvero, sarebbe un'ottima cosa. Ecco, leggendo anche le recensioni positive proprio qui su HT, ero orientato verso queste tre offerte: SeeWeb.it. Shared 4000 Linux. 4 gb di spazio, 1000 gb traffico/mese, 5 db MySQL, UpTime garantito (con penale) ----> € 170 annui iva esclusa - (forse a me basterebbe anche il 2000 Linux? boh...) HostingSolutions.it. Gold Linux (recensito su HT). 3 gb di spazio, 25 gb traffico/mese, 5 db MySQL, SLA 99,9 % ----> € 130 annui (iva esclusa?) HostingVirtuale.com. Fast. 2,5 gb di spazio, traffico/mese illimitato (mmm... ), 5 db MySQL ----> € 60 annui iva esclusa + 2 anni gratis se trasferisci (sì) Cosa ne pensate? Chi ha esperienza diretta?
  12. Grazie della risposta. E' il secondo hoster che cambio in tre anni. Dopo la brutta esperienza ho capito che la semplice offerta sulla carta può rivelarsi un investimento assai infelice. Più che il consiglio sul pacchetto, a questo punto quello che mi serve è un nome, un marchio più affidabile alla luce dell'esperienza degli altri utenti. Nella tempesta di offerte mi ci raccapezzo poco e sono convinto che, come sempre, non è tutto oro quello che luccica. Le recensioni di HostingTalk sono una voce da tenere fortemente in considerazione, visto che c'è anche qualche recensione meno buona (il che dovrebbe garantire quanto meno l'imparzialità della valutazione). I dubbi mi restano, piuttosto, sulla freschezza delle informazioni, a leggere le date delle ultime recensioni. Prendiamo SeeWeb. Sarà pure il n.1 in Italia, un nome-una garanzia, ma l'indirizzo fisico della sede (Via Caldera, Milano) coincide, ad esempio, con lo stesso di 9net. E, nel mio caso, per quanto premesso in apertura del post, la cosa suona tutt'altro che una garanzia.
×