Jump to content

HostingVirtuale

Members
  • Content Count

    191
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About HostingVirtuale

  • Rank
    Provider

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.hostingvirtuale.com

Converted

  • Località
    Chieti
  1. I log sono nello spazio web, cartella /logs Veramente avevamo detto che li avremmo forniti e infatti sono stati forniti... perché si dice sempre il contrario di quello che uno dichiara? Per risolvere cosa? Anche colleghi in questo stesso thread hanno confermato che in casi analoghi c'è la disattivazione del servizio. Se non risolve il problema, cambiare provider non serve a nulla. Grazie a Valeriano per questo esempio: "Se la tua auto fa fumo come una ciminiera, non passa il collaudo, ma il collaudatore non ti fa mica la diagnosi del motore, per quello ci vuole il meccanico che deve aprire tutto e capire dove sta il guaio"! PERFECT! :approved:
  2. Al momento si tratta di una scelta. Parole sante!
  3. Non abbiamo detto che non è possibile stabilire quale sia il problema ma che deve essere il cliente a farlo perché il sito è stato sviluppato da lui. Se serve una mano restiamo a disposizione. Inoltre abbiamo confermato tramite ticket che avremmo fornito i log, perché qui si dice il contrario???
  4. Avevamo detto al cliente di non "scomodare" la community di HostingTalk perché: 1) la situazione era sotto controllo (non aveva perso nulla); 2) stava ricevendo assistenza regolarmente, prima via chat su Facebook (dalle ore 22:32 alle ore 23:12), poi via email/ticket. Il dominio è stato disattivato dal nostro software di controllo e confermato da un nostro tecnico dopo una verifica "a vista" per il superamento delle risorse consentite nei piani condivisi (in questo caso CPU). Il cliente è stato prontamente avvisato (alle ore 11:18) via email come da prassi. Solo in seguito il cliente ha riferito via Facebook di non aver ricevuta quella email che è stata di nuovo inviata. Inoltre gli è stato ripristinato l'accesso FTP per consentirgli di effettuare i dovuti controlli. Ovviamente non conosciamo e non entriamo nel merito di come i clienti sviluppano i propri siti (es. gestione dei sottodomini, installazione di blog, forum, cartelle usate e così via) anche perché, tra l'altro non è neanche nostro compito farlo. Seguiamo solo delle procedure standard che si adattano alla maggior parte degli utenti. Non è nostra abitudine disattivare i siti dei clienti per il semplice gusto di farlo o per "suggerire" di passare ad un piano superiore. Quando si rilevano problemi di questo tipo, non si può fare a meno di tutelare tutti gli altri clienti e, come previsto contrattualmente, procediamo alla disattivazione del singolo servizio, avvisando via email e nei casi più gravi via telefono. Il servizio è vero, ha un costo di circa 20 euro e ha determinate caratteristiche, ovviamente ci sono anche piani superiori a costi differenti (es. hosting dedicato). Il prezzo basso non lo riteniamo un difetto perché il tipo di assistenza che viene offerto ai pacchetti hosting shared di questa fascia non è di serie B. Si può non essere d'accordo con i "modi" ma se c'è un fornitore che ti supporta a tutte le ore, ti risponde ovunque e ti risolve il problema, crediamo sia già molto. In ogni modo faremo sempre meglio e per questo ringraziamo Alessio per i suggerimenti! Svolgiamo questo lavoro dal 1994 e con il marchio HostingVirtuale dal 2001 (Stefano ci conosce bene), ci si può criticare tutto e si può non essere d'accordo con i nostri metodi ma facciamo sempre del nostro meglio sia nel rispetto del cliente sia nei servizi che offriamo. PS: ci scuseranno gli amministratori per l'intervento ma siamo stati chiamati in causa e abbiamo ritenuto di avere il diritto di replicare, grazie!
  5. Grazie mille per la fiducia accordataci.
  6. Leggiamo ora il post in questione. Alla fine hai risolto? Hai trovato le informazioni che cercavi? Per qualsiasi cosa restiamo a disposizione.
  7. HostingVirtuale

    Hosting Linux Shared

    Non credo in ordine di affidabilità, sembra più un ordine di inserimento. In effetti manca la possibilità di ordinare i risultati secondo un criterio o sbaglio?
  8. Finora è capitato che anche per domini realmente di poco valore e poco trafficati, chiedano importi a 3-4 cifre ma spero siano state solo brutte esperienze. Prova a chiedere, almeno quello non costa nulla e sicuramente ti risponderanno, è il loro lavoro.
  9. HostingVirtuale

    Hosting Linux Shared

    Hai dato uno sguardo qui? Offerte - CiaoHosting
  10. Altrimenti puoi sempre iniziare utilizzando il nuovo servizio offerto da HostingTalk Offerte - CiaoHosting e scegliere il provider che soddisfa maggiormente le tue esigenze.
  11. HostingVirtuale

    Hosting veloce in Italia

    Beh, oggi come oggi, essere d'accordo al 66% non è male! :approved:
  12. Aspetta ma per il .xxx è tutta una cosa complicata, fatta solo per le aziende del porno, devi inviare una certificazione via fax, ecc. Non è stato proprio quello che ci si aspettava che fosse. Poi hanno aggirato la cosa (in questo caso per far cassa) facendo registrare solo il dominio (assolutamente senza sito) a tutti gli altri per proteggere il proprio marchio. Spero invece che per un .hotel la cosa sia decisamente diversa.
  13. Indubbiamente c'è qualcosa che non convince però staremo a vedere. Forse tra 700 nuovi domini qualcosa di buono uscirà.
  14. HostingVirtuale

    Hosting veloce in Italia

    In alcuni casi le esperienze degli altri possono non fare al nostro caso. Sempre meglio guardarsi attorno leggendo le offerte di tutti i provider e farsi una propria idea, poi al limite ci si confronta con altri utenti.
  15. HostingVirtuale

    La mia esperienza con Netsons

    Per maggiore chiarezza, nel post mi riferivo principalmente alla pubblicazione di documenti riservati. Per quanto riguarda le recensioni negative, ci sarebbe da fare un LUUUNGO discorso ma non è questa la sede adatta e soprattutto... il topic giusto! ;)
×