Jump to content

glhost

Members
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

  1. Per farlo girare con carico pari a quasi zero forse ... Se ho un server fisico con l' hypervisor VmWare Esxi e memory sharing abilitato, su cui girano 50 vps con la stessa identica immagine di Windows Server 2019, posso immaginare che la funzione di memory sharing faccia si che tutte le 50 vps usino le stesse pagine di memoria comuni, attingendo dalla stessa parte della ram in cui sono caricate, e nessuna delle singole vps replichi le pagine di memoria comuni nella sua ram dedicata. E' per quello che ho detto che i due giga di ram forniti dalla vps di Aruba dovrebbero essere tutti liberi per le mie applicazioni e non occupate dall'os, o forse sbaglio qualcosa nel mio ragionamento ?
  2. Eppure siamo entro i requisiti minimi di Windows Server 2019 con Desktop Experience installata che parlano di 2 GB. Con il memory sharing usato dall' hypervisor VmWare Esxi forse possono anche essere considerati 3 GB per i motivi detti sopra ...
  3. Condivido i tuoi dubbi sulla configurazione, in particolare per la ram installata ma, come detto, si tratta di un test iniziale. Se dovessi riscontrare dei limiti evidenti del sistema, passo al piano superiore. Ad ogni modo, visto che Aruba usa Vmware come piattaforma per i Vps, penso che i due giga di ram inclusi siano quasi tutti liberi e non occupati dal sistema operativo per via del memory sharing usato dall’Esxi hypervisor. Il prezzo indicato è quello che ho riportato nel terzo post e non c’è alcuna indicazione di aumenti per i mesi successivi a quello d’acquisto.
  4. Grazie delle informazioni. Con Aruba non ho mai avuto esperienza a parte che con la Pec, per il resto so che sono sempre presenti nella lista dei primi 20 servizi di hosting più affidabili a livello mondiale stilata da Netcraft. Ho intenzione di provare il piano Medium da 12,99 €/mese + IVA con 1 vCPU, 2 GB RAM, 40 GB SSD e 5 TB/mese e OS Windows Server 2019: mi potresti dire su che piano Vps hai espresso il tuo giudizio su Aruba ?
  5. Devo scegliere un server Vps su cui girerà l’os Windows Server 2019 o 2016 e installarci i seguenti componenti: webserver IIS, MySQL, Java ed un applicativo Asp.net. I requisiti nella fase iniziale di test sono molto bassi e 2 GB di ram saranno sufficienti. Ho visto offerte molto interessanti da Aruba e Ovh intorno ai 15 euro al mese. Mi servirebbe un consiglio su prestazioni e affidabilità del server e dell’infrastruttura di rete: nel giudizio non mi interessano pareri sul supporto nella gestione del server stesso in quanto me ne occuperò autonomamente ed ho visto che alcuni fornitori sono molto criticati su questo aspetto che quindi potrebbe falsare la valutazione. Spero mi possiate aiutare.
  6. glhost

    Hosting con Cloud Linux

    Si, ho visto che è molto utilizzato. Qualche consiglio su provider italiani che lo usano ed offrono shared webhosting professionale ?
  7. Ciao a tutti, sono alla ricerca di un servizio di hosting professionale che adotti il sistema operativo Cloud Linux con Hardened PHP. Non sono alla ricerca di offerte in economia, ne mi serve un vps o un dedicato. Spero mi possiate aiutare.
  8. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    La soluzione sembra essere qui http://assistenza.aruba.it/KB/a109/registrazione-dominio-e-gestione-dns-senza-posta.aspx e la risposta è positiva...
  9. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    E' proprio quello che mi preoccupa, ma la tipa si rifiuta di rispondere e fa giri e giri di parole !!!!
  10. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    Ho chiesto all'assistenza di Aruba una cosa pressoché scontata: se fosse possibile far puntare il dominio acquistato da loro verso un hosting non Aruba in USA con il loro "Dominio+Gestione DNS". La non risposta della signorina invece mi fa sorgere il dubbio, ma mi sembra impossibile che pretendano che il dominio sia legato al loro hosting.
  11. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    Mi sa che sceglierò Aruba Dominio+Gestione DNS + HostGator per l'hosting. Non capisco la differenza con Register.it: da loro il servizio base costa molto di più, con Aruba siamo ad un terzo del costo. Ogni parere contrario è ben accetto :icon_wink:
  12. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    Puoi essere più chiaro su cosa consista la differenza ?
  13. glhost

    Quale registrar per domini .it ?

    Infatti non escludo quelli italiani, mi servirebbe qualche consiglio da chi ha esperienze dirette, positive o negative... Da una prima analisi veloce sembra che i registrar italiani offrano qualcosa in meno rispetto a chi opera nel mercato internazionale
  14. Ciao a tutti, come da titolo, devo scegliere un registrar per un dominio .it e vorrei un consiglio su quale scegliere. Ho dovuto scartare Namecheap perché non gestiscono i .it. Forse userò Godaddy, ma sto valutando anche i registrar italiani. Ho la necessità di gestire la privacy del whois e vari sotto dominii. L'hosting sarà quasi sicuramente con Hostgator. Spero mi possiate dare un consiglio.
  15. Sicuramente mi sono spiegato male: io ho svolto per vari anni determinate mansioni operative e vorrei poterle inquadrare in una determinata scala, poter dire che le mie competenze sono di questo o di quel livello, di modo che chi legge il mio curriculum, si possa fare un'idea delle capacità. Ho sentito spesso fare riferimento a mansioni di V livello, VII e così via (come si vede nell'esempio) Mi interessava sapere chi ha creato queste gerarchie e se si possono consultare da qualche parte. Spero di non avere confuso maggiormente le idee :(
×