Jump to content

gorkon

Members
  • Content Count

    22
  • Joined

  • Last visited

About gorkon

  • Rank
    Nuovo utente

Contact Methods

  • MSN
    im@level28.org
  • Website URL
    http://devel.azzurra.org/

Converted

  • Località
    L'Aquila
  • Interessi
    Programmatore a tempo perso
  • Cosa fai nella vita?
    Pirl^H^H^H^HStudente
  • Il tuo Hosting Provider?
    OVH
  1. gorkon

    Nuova IRCNet

    Ti consiglierei di evitare InspIRCd: a dispetto del nome non ispira molta fiducia agli utenti (m_invisible, tanto per dirne una). Potresti provare ad usare qualcosa come ircd-seven (l'ircd di Freenode, per capirci) e Atheme. Per quanto riguarda i DDoS, per personalissima esperienza posso dirti che si va dal ragazzino idiota che manda qualche Mbps di SYN flood al gruppo di imbecilli che invece ti "omaggia" di qualche Gbps di traffico. L'unica soluzione efficace rimane - purtroppo - avere più banda di chi attacca e la possibilità di mettere mano ai router di frontiera dell'AS a cui appartiene l'ircd. In ogni caso, in bocca al lupo :)
  2. Azzardo un'ipotesi: input validation assente e/o farlocca :asd:
  3. Versione TL;DR: "abbiamo messo in produzione netflow" :asd:
  4. No, dopo aver spiegato tutto e non aver ricevuto nessuna risposta ho chiuso unilateralmente il ticket. Se dovessero rompere ancora ho pronto tutto l'audit trail di Samhain da sbattere in faccia al tecnico di turno. OFF TOPIC BOX Marco è costui.
  5. Per carità, nessuno ha mai detto questo: semplicemente non posso permettermi una cifra > 36 euro/mese per una macchina ad uso strettamente personale.Chiaro che poi in caso di problemi c'è da fronteggiare un vero e proprio muro di gomma, ma "l'assistenza competente costa cara" (cit.) Il problema è convincerli. All'inizio han messo in dubbio che fossi in grado di amministrare la mia macchina, dopodiché hanno affermato che PROBABILMENTE era stato compromesso l'ircd a cui ero connesso (salvo poi ritrattare con un imbarazzatissimo "era solo un'ipotesi" quando ho spiegato loro che l'admin è un certo Marco d'Itri :asd:).
  6. Stessa storia, stessa mail minatoria (anche lo stesso orario...): vi risparmio la vagonata di insulti che hanno ricevuto via ticket (da me). (@EvolutionCrazy: per curiosità, eri mica connesso ad Azzurra? se la risposta è sì, allora il problema è semplice: probabilmente qualche operatore del loro NOC ha scambiato uno dei nostri ircd per il controlling host di una botnet, l'ha messo in null-route e ha markato come compromesse tutte le loro macchine con connessioni aperte verso quell'host...)
  7. Centinaia no, ma NGI fu vittima di uno SNAFU simile 4 anni fa. In ogni caso, tiriamo fuori il mai compianto spannometro e vediamo se i backup bisettimanali sono compatibili coi prezzi: Tophost è in colo presso Seeweb, è ragionevole supporre che si affidino a loro per quanto riguarda Tivoli Storage Manager. Stando al loro listino, un backup bisettimanale su TSM viene a costare 475 euro/server/anno (+IVA) con una quota di 100 GB. Prendendo come riferimento gli 1.43 euro precedentemente calcolati in questo thread, dovrebbero avere la bellezza di 333 clienti Topweb per ogni blade solo per rientrare dai costi di TSM (senza contare colo, stipendi & co.), a fronte di un massimo teorico di 204 clienti/blade consentito dalla quota di 100 GB/blade su TSM (quota disco di 500 MB/cliente). A voi le dovute conclusioni :)
  8. gorkon

    censura tutta italiana

    E' stato pubblicato il decreto di sequestro preventivo. Ovviamente è al limite del paradossale. Se volete avere un'idea di come il vostro provider si sia "regolato", potete dare un'occhiata qui. Da casa della mia ragazza ho "qualche problema" (solo dns, niente null route)...
  9. gorkon

    Filesystem con hashing

    *POTREBBE* esistere qualcosa per fuse, ma non ho indagato più di tanto. Anche se - onestamente - non userei fuse in produzione neanche se avessi una pistola puntata alla nuca :stordita:
  10. OFF TOPIC BOX Quando hai più di un server smtp definito appare una combo box che ti permette di selezionare quello da associare all'account (volendo puoi anche selezionare un smtp diverso per ogni identità definita in un account, specie se hai un unico account per la posta in arrivo - fetchmail o simili - e diversi indirizzi con diversi server smtp).
  11. gorkon

    La server farm, quasi, impermeabile...

    Una banca della mia zona ha fatto una boiata simile, solo che al posto della sala dati aveva messo una specie di magazzino per dei nastri da inviare all'agenzia delle entrate. E puntuale la punizione di Murphy arrivò in forma di pioggia e nastri galleggianti :asd:
  12. gorkon

    Solodomini ?

    Se ho capito bene il dominio da uno dei post precedenti (lo screenshot di plesk "assente" dal post), il registrar utilizzato è OnlineNIC, accreditato ICANN e - udite udite - con sede legale in Cina. Effettivamente - sempre se ho azzeccato il dominio - l'admin-c risulta essere solodomini e l'ultima modifica risale a ieri. Non posso che ribadire quanto detto da Siggy, contatta immediatamente il registrar.
  13. gorkon

    Solodomini ?

    Che c'è almeno un lurker che segue con molto interesse l'evolversi del thread :asd: Parlando seriamente, l'admin-c è il contatto usato dal registrar per verificare la proprietà di un dominio, quindi è l'unico che può richiedere direttamente al registrar l'auth code per un trasferimento nel caso il tuo rivenditore non volesse dartelo. Un fatto del genere in questa situazione lascia adito a pochissime interpretazioni. Buona fortuna...
×