Jump to content

DonChisciotte

Members
  • Content Count

    1,651
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Everything posted by DonChisciotte

  1. DonChisciotte

    PEC su proprio dominio

    Ciao, dovrei aprire una casella PEC per sbrigare delle pratiche amministrative. Mi piacerebbe avere la casella del tipo mionome@pec.miodominio.tld ma senza dover delegare la gestione DNS al provider della casella PEC. Esistono provider che offrono servizi di questo tipo o mi devo rassegnare a prendere la casella Aruba da 5 euro/anno? Grazie in anticipo
  2. DonChisciotte

    [Mail] Esperienza pessima e migrazione

    Prova a dare un'occhiata a QBoxMail, non ha storage personalizzabile, ma il piano più economico (1 euro/mese per casella) ha 8Gb di storage: https://www.qboxmail.it/ ciao
  3. DonChisciotte

    Configurazione NGINX

    data la tua configurazione (1 reverse proxy -> 3 VM -> 1 sito per VM) potresti non usare la configurazione con upstream; in ogni caso, la direttiva "server" devi vari upstream NON È 0.0.0.0 ma l'indirizzo IP della VM, vero? inoltre, sulla singola VM è presente la configurazione appropriata del sito che vuoi raggiungere?
  4. DonChisciotte

    La pec più economica e scadente al mondo

    non fare necrobumping, soprattutto quando stai deviando dall'argomento principale. apri un altro thread per avere una discussione con informazioni organiche. ciao
  5. DonChisciotte

    Elenco hosting completo e accurato?

    Più che un elenco, il team di HT ha fatto un portale dove puoi ricercare l'hosting in base alle caratteristiche che per te sono importanti: http://www.ciaohosting.com/ ciao
  6. DonChisciotte

    Alla ricerca del Hosting perfetto

    ok che sono i tuoi primi post (in un forum attualmente poco frequentato), ma fare necrobumping - ovvero resuscitare thread ormai morti - non è cosa buona e giusta. ciao ps: benvenuto
  7. ma dovevi leggere la cosa come una battuta, non prenderla sul personale. in ogni caso, non solo i dati della carta sono sensibili, ma anche i dati di residenza e i quelli personali. e quelli sono sul sito, o sbaglio? secondo me dovreste abilitare HSTS su tutto il sito.
  8. DonChisciotte

    VPS Unmanaged consigliatemi...

    non conosco i piani netsons, ma probabilmente ti verrà fornito un server con già installato cPanel. e probabilmente potrai iniziare a usare il tuo server con poco sforzo. la fase delicata nasce quando dovrai affrontare un problema: lì sarai da solo a cercare di risolvere la problematica e probabilmente non saprai risolverla e cercherai su internet, sui forum, in attesa di qualcuno che ti dia il comandino o il clic giusto che magicamente ti faccia rifunzionare tutto. purtroppo, se non hai mai gestito un server e non vuoi pagare lo scotto di stare offline, il consiglio è quello di pagare un servizio managed. ciao
  9. ti hanno dato motivazione del blocco e del perché non vogliono sbloccarle? in ogni caso, in linea di massima vale ciò che ti ha detto Shazan, sebbene magari GMail è tendenzialmente più affidabile di altri provider gratuiti sotto questo aspetto.
  10. DonChisciotte

    Gestire posta con un Dominio con DNS Senza Posta

    sì, il record MX punta ad un nome: % host -t mx gmail.com gmail.com mail is handled by 20 alt2.gmail-smtp-in.l.google.com. gmail.com mail is handled by 30 alt3.gmail-smtp-in.l.google.com. gmail.com mail is handled by 40 alt4.gmail-smtp-in.l.google.com. gmail.com mail is handled by 5 gmail-smtp-in.l.google.com. gmail.com mail is handled by 10 alt1.gmail-smtp-in.l.google.com. chiaramente, i vari record MX che configuri poi devono corrispondere ad un ip: % host gmail-smtp-in.l.google.com gmail-smtp-in.l.google.com has address 108.177.15.27 gmail-smtp-in.l.google.com has IPv6 address 2a00:1450:400c:c0c::1b c'era un utente di questo forum che aveva in firma una frase molto eloquente: si studia in locale e non in produzione. premesso ciò, farsi la macchina virtuale in casa o il serverino casalingo per provare a farsi il server mail è lecito ed è anche giusto, altrimenti non si impara mai a gestire determinate cose. altra questione è fornire servizi senza avere le giuste competenze e, per quanto riguarda le mail, c'è il rischio grosso di finire in blacklist o di arrecare danni ad altri..
  11. DonChisciotte

    Gestire posta con un Dominio con DNS Senza Posta

    ma no, perché dici così? con uno di quei pannellini lì, come si chiamano, clesk, bpanel, quei cosi lì servono a gestire le mEil, no? ed hai pure tutto per fare i siti web :D scherzi a parte, IlCarlett81, i sever mail sono abbastanza rognosi, il mio consiglio è di prendere un servizio gestito da terzi soprattutto se hai bisogno di una certa affidabilità... saluti
  12. DonChisciotte

    Consiglio su Hosting efficente

    uhm, con 100 euro/mese magari sì... da quel che capisco il budget è di 100 euro/anno (che per uno shared hosting non sono pochissimi)..
  13. DonChisciotte

    Nuovo Admin: presentazione agli utenti del forum

    Benvenuto... mi auguro di rivedere molta più attività sul forum, come un tempo... Buon lavoro!
  14. DonChisciotte

    Hosting Linux / Cloud - 30 € al mese

    Ciao, premesso che secondo me Siteground gode di una fama dovuta principalmente alla questione dei refer links, credo tu debba essere maggiormente chiaro nel numero di visualizzazioni che ha il sito: 2000? 15000? 40000? capisci che "migliaia" non è un valore preciso.. Detto ciò, assicurati - in ogni caso - di aver fatto tutte le ottimizzazioni al sito in modo da eliminare problemi che possano portare a consumo eccessivo di risorse. Saluti
  15. DonChisciotte

    Aspetti giuridici per chi non paga

    Non sono un avvocato, né ho forti competenze legali, però credo che se usi una comunicazione trasparente, lui non possa appigliarsi a nulla. Ho alcune domande: nel contratto che il cliente ha sottoscritto (l'ha fatto, vero?) c'è specificato come vengono gestiti i rinnovi? il software caricato sul sito è tuo o del cliente? nel caso sia tuo, è considerato un servizio o un bene? Se nel contratto c'è scritto che c'è un tacito rinnovo, semplicemente rinnova e fatturagli le cose, mandandogli la richiesta di pagamento per il precedente, magari con raccomandata A/R e scritta da un legale. Se nel contratto non c'è il tacito rinnovo, non credo tu sia obbligato (ma chiedi a un legale per esserne certo) a ricordare ai tuoi clienti che il servizio (dominio o anche il software, se è il tuo) è in scadenza. In ogni caso, non lascerei scadere il dominio, piuttosto lo rinnoverei e lo redirigerei ad una pagina di servizio. In questi casi, credo sia sempre meglio, essere il primo a tutelarsi con delle azioni legali, in modo da avere le spalle coperte. Quindi, credo che una consulenza legale ti serva.
  16. DonChisciotte

    Puntamento dominio vivahosting

    È passato un mese e spero tu abbia trovato la soluzione al problema. Credo, comunque, che la strada migliore sia quella di aprire un ticket al provider. Detto ciò, ipotizzo che il VirtualHost del dominio "principale" sia configurato per prendere i file dalla home del tuo utente, quindi avresti dovuto lasciare il tutto come te l'avevano dato, aggiungendo poi le varie directory dei domini aggiuntivi (come hai fatto). Secondo me, se rimetti le varie directory al loro posto, il problema rientra. Saluti
  17. DonChisciotte

    Hosting agevolato per Onlus

    concordo con VonT, potresti presentare la tua Onlus e magari incentivare qualche provider che bazzica ancora il forum a fornirti pro bono l'hosting di cui hai bisogno. saluti
  18. DonChisciotte

    Hosting agevolato per Onlus

    uhm... non ho ben capito: stai cercando hosting """scontati""" in quanto destinati ad una Onlus? in tal caso, credo che la soluzione sia quella di contattare ogni singolo provider che ti interessa e farglielo presente. però credo anche che - per quanto si tratti di una Onlus - possa permettersi un hosting lowcost, visto che siamo nell'ordine di poche decine di euro all'anno...
  19. DonChisciotte

    Siteground e Consumo CPU

    e dove hai spostato i siti?
  20. infatti io ho specificato di riferirmi alla manutenzione del singolo server in maniera manuale. si possono utilizzare sistemi di automazione per fare determinate cose... è possibile pensare che server con configurazioni simili possano avere - per esempio - problematiche simili durante le operazioni di aggiornamento. se hai sistemi di monitoraggio configurati per bene, riesci a capire se ti hanno bucato un sito da cui spammano email... e via discorrendo. in questo modo i costi si abbattono, le cose le sistemi prima senza che il cliente debba aprire ticket (e quindi non dovrai perdere tempo a rispondere ai ticket)... chiaramente, poi ci sono quelli che aprono i ticket dicendo "ehy, ma io non riesco ad aggiungere un utente, dove sbaglio?" e lì poi c'è poco da fare...
  21. vabbé, la tua ipotesi è che si debba sempre metter mano ai server uno per uno, mentre magari vengono usati sistemi di automazione tali da permettere l'abbattimento dei costi per i server da "batteria": immagino sistemi di monitoraggio che indicano eventuali problematiche e sistemi per eseguire la stessa operazione su N server.. è evidente che quando un cliente chiede assistenza specifica su una problematica, lì si vada in rosso. solo che una volta che le cose sono funzionanti, le richieste non dovrebbero essere molte...
  22. certo, il vps managed sarebbe la soluzione, se non fosse per il budget che ha a disposizione :) come ho detto più su, se escludiamo offerte particolari (mi vengono in mente quelle di Flamenetworks) è praticamente impossibile restare entro i 200 euro/anno... saluti
  23. e se pensassi di usare soluzioni adatte ad intranet? mi viene in mente plone, per esempio...
  24. cioe', mi stai dicendo che pensi che un server stia in piedi da solo senza qualcuno che lo configuri e che lo manutenga? se vuoi provare, installa virtualbox (o qualsiasi altro software di virtualizzazione) e creati una macchina virtuale con un sistema linux (debian o centos, per esempio) su cui sperimentare. comincia a leggere un po' di documentazione, tipo quella che trovi qua: https://debian-handbook.info/ poi, se ti vuoi ritrovare con il VPS bucato e usato per fare attacchi o i siti defacciati, prendi un VPS con un pannello qualsiasi e mettici su i tuoi siti... e non pensare che il fatto che si abbiano poche visite sia un deterrente per chi vuole prendere possesso del tuo server...
×