Jump to content

Pierosorru

Members
  • Content Count

    3
  • Joined

  • Last visited

  1. Grazie mille per le risposte,sono state molto importanti :sisi: quindi,da quello che ho capito,la rogna più grande è l'inps? @Uno: avevamo già fatto un calcolo non molto accurato. Come spese (tasse) avevo considerate quelle che vidi in un'altro topic di hostingtalk quindi: 3.000€(di non so cosa :S )all'anno. 600€ per il commercialista Ma non credo che si riferiva a quello che intendevo fare...
  2. è proprio questo il problema :( Dall'hosting voip già i guadagni sono risikatissimi (si parla di 14-15euro cent /slot) e dover dare il 40-50% allo stato... :( Comunque sia grazie per la risposta Uno,spero possa servire anche ad altre persone :approved:
  3. Salve ragazzi di Hostingtalk. Prima di iniziare il topic con ,ahime,una richiesta di aiuto,volevo ringranziare gli admin e i moderatori del forum che seguo spesso,sono uno dei tanti guest guardoni :) Ho da poco preso in considerazione l'idea di aprirmi,o tentare di aprire,un servizio di Hosting Voip relativo ai più noti software voip per il gioco online (parlo di TeamSpeak,Ventrilo e,da poco,Mumble). Da quello che so non serve una grande logistica per supportare software del genere,sono anche piuttosto leggeri per quanto riguarda il consumo di banda e di hardware ma il problema si pone quando si parla di burocrazia. Oggi quanto costa in Italia aprire una partita IVA per questo genere di attività? Ho già letto un topic a riguardo su questo forum ma non inerente nello specifico,si parlava soprattutto di Web Hosting. Inoltre,se apro una partita una azienda dedicata all'hosting qualcosa mi vieta di avere lucro anche dalla vendita di spazio web? Da quello che ho letto il prezzo si aggira a 3.000€ annui per la camera di commercio e un 600€ per far mangiare il commercialista...non sono un po troppi per una cosa virtuale? :stordita: Spero in una voltra risposta :) Potere al web!
×