Jump to content

carloxp

Members
  • Content Count

    48
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by carloxp

  1. Buongiorno ho due domini, uno .com con traffico prevalentemente internazionale, e uno .it con traffico esclusivamente italiano. Entrambi sulla stessa macchina, una Vps da WestHost negli Usa. La scorsa settimana ho trasferito la gestione di entrambi domini che prima erano in gestione da WestHost (dove ho l'hosting .com) e HostingSolutions (.it) su domainregister.it. Vi chiedo gentilmente di spiegarmi - conviene che per il dominio .com (ricordo: traffico internazionale) il nameserver continui a essere quello di WestHost oppure posso utilizzare i nameserver di default di domainregister? - e per il dominio .it? - in linea di massima, come regola generale, che nameserver conviene usare? Quelli dell'hosting o quelli del mantainer? Mille grazie
  2. Buongiorno a tutti. L'antefatto. Possedevo una Vps (non managed) presso WestHost, e un dominio .com (naxosdev.com) sempre gestito da WestHost. Tutto finzionava a meraviglia. Un bel giorno ho deciso di usare la mia Vps per un nuovo dominio .it (trifolium.it), e ho quindi registrato il nuovo dominio .it presso domainregister e ho creato una nuova directory nella Vps, segnalandolo ad Apache nel modo corretto. A quel punto, mi sono detto, perchè non fare gestire da domainregister anche il dominio .com e avere quindi una gestione unica e centralizzata? Detto fatto, ho trasferito anche il dominio .com da domainregister. WestHost usa un pannello di controllo non standard, proprietario. A questo punto sono cominciati i problemi: - innanzi tutto, mi chiedo perchè sul mio pannello di controllo della Vps di WestHost trovo "Domain Setting", "DNS Records" eccetera. La gestione dei DNS non dovrebbe essere di pertinenza esclusiva del registrar? - ho pingato naxosdev.com, www.naxosdev.com e smtp.naxosdev.com e ping li ha trovati, mentre pop.naxosdev.com, mail.naxosdev.com e ftp.naxosdev.com risultano irraggiungibili. Inutile dire che prima del trasferimento tutto funzionava. Perchè? Qualcuno sarebbe così gentile da indicarmi un testo dove queste cose sono spiegate con chiarezza o addirittura spiegarmele? Ho paura di aver fatto un pasticcio e di farne altri e ora non so più che pesci pigliare. Ovviamente ho cercato in rete, ma non ho trovato niente che mi chiarisse come comportarmi. p.s.: ovviamente il registrar mi dice che la competenza è dell'hosting e l'hosting mi dice che la competenza è del registrar. Grazie!
  3. carloxp

    Tariffe OVH

    Salve sto tentando di trasferire un dominio .it su OVH, ma quando arrivo al checkout i 4,99 euro al mese promessi nell'offerta in home page, diventano 9,99. Qualcuno ha recentemente avuto problemi del genere? Grazie p.s.: ma è vero che non accettano PayPal o adesso la accettano?
  4. Ma che tipo di server/os hai in origine?
  5. carloxp

    Hosting reseller acon account isolati

    Scusa ma perchè secondo te un sito infetto dovrebbe infettare anche gli altri? In genere il concetto di "reseller" ha senso solo sulla parte amministrativa, tecnicamente ogni singolo account è isolato dagli altri account sia della macchina che degli account del reseller.
  6. carloxp

    Sicurezza

    Scusa, forse non ho capito bene la domanda ma... perchè non metti il database dove ti pare e distribuisci la chiave di criptazione ai singoli utenti?
  7. Buongiorno a tutti ho diversi dubbi sui nameserver e sui dns. Il mio Registrar mi permette, ovviamente, di impostare un elenco di nameserver per ogni dominio: miodomino.com: -- ns1.miodomino.com -- ns2.miodomino.com -- ns3.miodomino.com Dico giusto se dico che ogni nameserver deve contenere le stesse informazioni degli altri? Cioè, ognuno è alternativo agli altri e non "se non trovi nel primo, cerca nel secondo e poi nel terzo"? Grazie
  8. carloxp

    Ho alcuni dubbi sui nameserver

    Grazie. E' un argomento che nono mai riuscito a compredere fino in fondo. Mi sono sempre limitato a gestire i DNS copiando da esempi qua e là. Ma ora vorrei approfondire. Dunque, se il mio provider (VPS o dedi) mi dice che mi mette a disposizione i suoi nameserver, e sulla mia macchina presso di lui (VPS o dedi) ho un box cPanel, che cosa significa?
  9. carloxp

    Ho alcuni dubbi sui nameserver

    Ciao! Grazie mille per la risposta. Io ho un paio di box cPanel, dove ho, sullo stesso host, ns1.... e ns2.... Quindi è perfettamente inutile. Cioè, potrei avere solo ns1 oppure ns1, ns2, ns3, eccetera. Tanto se la macchina non risponde, non risponde per nessuno degli IP associati. Giusto?
  10. Ho letto che il TOS di OVH vieta di acquistare dall'Italia su altri siti OVH non .it. A parte il fatto che non ne capisco le ragioni. Comunque, magari lo permetteranno anche in Italia.
  11. Buongiorno a tutti ho una decina di siti web a traffico medio/basso, gestiti attualmente con cPanel su un VPS tmzVPS. Vorrei acquistare un kimsufi 2G, ma ho dei dubbi che riguardano il costo che mi sembra eccessivamente basso. Non credo di aver bisogno di una configurazione Raid perchè faccio dei backup con rsync di quello che mi interessa spedendolo su un'altra macchina. Non ho molta esperienza di server dedicati, ma ce l'ho di VPS. - ma kimsufi 2G è davvero un server dedicato? - 2G possono bastare per le esigenze che ho descritto? - è vero, come ho letto in giro, che non accettano PayPal? Grazie! p.s.: qualcuno di voi conosce ProviderService (tedesco)?
  12. Grazie, mi hai dato dei consigli preziosissimi! Sono in debito con te! :emoticons_dent2020:
  13. L'IP failover quasi non so cosa sia. Ho solo letto la descrizione su OVH (non kimsufi) e credevo fosse disponibile solo sulle macchine OVH. E' un ottimo suggerimento, ma dovrei prima assicurarmi che sia fattibile da qualche specie di pannello di controllo o simili, altrimenti non sarei in gradi di gestirlo.
  14. Ciao! grazie per la risposta. In caso di rottura del disco in un paio d'ore sono in grado di ripristinare i backup su un'altra macchina, l'unico problema è che dovrei cambiare i nameserver ai domini, ma questo è un altro discorso. Grazie, sei stato molto gentile! :sisi:
  15. Ciao a tutti. Ho una VPS con 1Gb Ram, CentOS 5.6, PHP 5.17 e Virtualmin. Uso Joomla. Devo riprodurre su un sito che sto facendo dei filmati .avi anche di notevole durata (circa 1 ora) e di dimensione <=800Mb. Mi pare che la durata dei filmati escluda l'uso di YouTube embedded. Per lo meno, io non sono riuscito a caricare su YouTube filmati così lunghi. Ho tentato di utilizzare alcuni componenti/moduli/plugin di Joomla ma non sono riuscito a visualizzare i filmati. Ho installato sul server ffmpeg e ffmpeg-php, ma non mi ha aiutato. Non so che pesci prendere :stordita: non so da dove iniziare, cosa installare, come e dove. Insomma, per me questa tecnologia è del tutto sconosciuta. qualcuno può aiutarmi? Grazie.
  16. Sembra di no. Anzi, li ha messi: Video length for uploading - YouTube Help e How to upload a video to YouTube - YouTube Help
  17. Grazie. Sei stato davvero gentile a rispondermi. Non ho mai sentito parlare di Vimeo o di servizi simili. Posso provarci, mi auguro che siano affidabili e solidi. Mi hai datto ottimi spunti per riprendere a studiare, ti ringrazio ancora :-)
  18. Devo vedere se trovo un pdf a buon prezzo! Grazie Alessio, Ciao Carlo
  19. Buongiorno a tutti chi può spiegarmi cos'è la Master Zone, cos'è la Root Zone e che differenza c'è fra le due? (VPS, CentOS 5.6, VirtualMin+Webmin, BIND) Grazie
  20. Ho trovato molti testi, ma ti dirò, non mi sono serviti a molto. Spesso sono confusi e pasticciati. I testi su BIND in genere spiegano come installarlo, ti danno un paio di esempi dei file di configurazione e finisce lì. Mi sono messo in testa di fare un paio di cose un po' fuori standard, allo scopo di capire meglio. Cliccare "Create Mater Zone" è facile, ma io voglio capire... :-)
  21. Grazie per la spiegazione. In effetti, non ho capito niente :emoticons_dent2020: (se tu sei Alessio, ci siamo scambiati qualche email tempo fa). Purtroppo non sono riuscito a trovare qualche testo dove capire bene, dall'inizio alla fine. BIND è una parte dei quel che vorrei sapere che proprio non riesco a digerire. E sono mesi che ci batto la testa :sbonk: Quando credo di aver capito, leggo qualcosa che mi fa capire che non avevo capito niente! Vabbè, ora ci riprovo. Grazie! Carlo
  22. carloxp

    Tariffe OVH

    Ho provato e mi hanno risposto un minuto fa dicendo che l'offerta è solo per il pacchetto base. Scegliendo le funzioni avanzate, come avevo fatto io, e che comportano un aumento del prezzo di 0,33 euro, si annulla l'offerta e si paga quindi il prezzo pieno (9,99 euro) più i 0,33. Io invece pensavo che all'offerta di 4,99 si potessero semplicemente aggiungere i 0,33 euro. E invece no... Grazie!
  23. Non riesco a mandarti mp. Mi daresti la tua email? Grazie.
  24. Buonasera a tutti Ho da poco preso in gestione un server dedicato: Operating system CentOS Linux 5.5 Kernel and CPU Linux 2.6.18-194.8.1.el5 on x86_64 Processor information Intel® Xeon® CPU E5504 @ 2.00GHz, 8 cores System uptime 86 days, 4 hours, 50 minutes Running processes 194 CPU load averages 2.30 (1 min) 2.56 (5 mins) 2.99 (15 mins) CPU usage 8% user, 1% kernel, 0% IO, 91% Ho fatto un controllo di memoria e mi sono accorto che Webmin riporta: Real memory: 7.79 GB total / 6.41 GB free Swap space: 15.99 GB total / 15.89 GB free mentre free da console riporta: total used free Mem: 8168096 7797096 371000 Low: 8168096 7797096 371000 High: 0 0 0 -/+ buffers/cache: 1367448 6800648 Swap: 16771840 107968 16663872 Total: 24939936 7905064 17034872 E' evidente la differenza abnorme e incomprensibile fra i valori di memoria usata/disponibile fra quella riportata da Webmin e quella riportata da free. Qual'è il vostro parere? GRAZIE
  25. Ciao cxcs. Grazie mille per la tua risposta. Chiarissima! Ho letto nel frattempo alcuni documenti tecnici, ma ora ho capito bene. Ti ringrazio ancora. p.s.: ti mando un mp
×