Jump to content

infaman

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

  1. Ero l'ultimo e mi è arrivata la notifica del tuo post sul cell. Mi hai quasi buttato giù dal letto. :asd:
  2. Ciao, come detto sopra all'epoca non ho avuto alcun problema e continuo a trovarmi benissimo. Nel frattempo mi hanno appioppato una altro sito da gestire che si trova su Aruba. Io non sono un espertone ma trovo la gestione molto ma molto più scomoda. Con Plesk di Fastnom (ora danno Directadmin) ho tutto sotto controllo in un attimo con un solo login. Con Aruba devo saltare di qua e di la per gestire mail, sito, db, (scomodissimo!), pagando il triplo per avere gli stessi servizi se non meno! Alla scadenza di sicuro lo passo su Fastnom.
  3. Questa è una bella notizia, grazie! Ora, io ho tutte le password ecc. Posso chiedere il trasferimento senza firme, fax o altro o devo dire all'intestatario di fare qualcosa? Inoltre, l'hosting che acquisterei deve acquistarlo lui o posso fare tutto io eventualmente anche a suo nome? Non sto "rubando" un dominio ma vorrei almeno poter pagare io (lui lo ha già fatto per anni) e, visto che gli altri sono tutti in montagna per il raduno mentre io ho fatto il "bidone" per ragioni famigliari e di salute, vorrei che domenica sera trovassero una bella sorpresa. Non so se si può mettere qui i link al sito e soprattutto al forum dove già c'è una discussione a questo proposito.
  4. Ciao a tutti, mi hanno dato l'incarico di prendermi cura di un piccolo sito di appassionati, come me, di una disciplina sciistica. Il tutto è su Aruba Windows ma voglio passare a Linux per installare Wordpress o Joomla. Provo a fare la conversione a pagamento ma la risposta è che il dominio è in scadenza e che quindi non devo pagare i 10 euro per la conversione MA devo rinnovare per un altro anno, spendendo 35 euro subito. Controllo e la scadenza è 3 giugno 2011, fra due mesi e mezzo. E' giusto e normale? Alla scadenza passerei il dominio su altro hosting che mi darà tutto quello che serve per circa 15 euro all'anno ma non voglio aspettare due mesi e mezzo per risistemare il sito. Quale potrebbe essere la soluzione? Posso chiedere, o far chiedere all'effettivo proprietario, il trasferimento del dominio anticipato verso un altro servizio di hosting? Se no, posso creare il sito altrove e fare in modo che gli accessi al dominio su Aruba vengano dirottati sul nuovo hosting, facendo possibilmente in modo che gli utenti non vedano un altro indirizzo nel browser? Altre idee? Grazie mille! Paolo
  5. Premesso che personalmente non mi sembra di aver avuto alcun problema sui miei siti durante tutta la vicenda, Fastnom non ci racconta niente di come è andata a finire e della situazione attuale?
  6. Ho due siti su Fastnom da due mesi, niente di vitale importanza, ma nonostante le loro tempestive mail di avviso di malfunzionamenti i siti funzionano benissimo e non ho problemi al momento. Ho comunque provveduto a fare un backup ma, essendo inesperto, vorrei sapere se quello che ho fatto è giusto. Mi interessa in particolare un sito sul quale ho un blog Wordpress. Da phpMyAdmin: Esporta (dump) database che mi ha prodotto un file zip. Da Manager di backup "Eseguire il backup" che mi ha prodotto un file xml. Da Wordpress "Esporta" che mi ha prodotto un file xml. E' sufficiente nel caso dovessi ricreare il sito? Sarebbe di qualche utilità fare una copia di tutta la struttura del sito per esempio con filezilla e salvarmela in locale? I miei migliori auguri a Fastnom, da poco cliente ma molto soddisfatto, che riescano a recuperare i dati a tutti i loro clienti.
  7. Ciao, cinque giorni fa ho messo online un sito con wordpress. E' un sotttodominio nella forma nome.cognome.it e cercando "nome cognome" con google.it lo trovo decimo (ultimo in prima pagina) e tredicesimo con google.com, su 53000 altri risultati, senza aver fatto niente. Secondo voi è il caso di utilizzare un plugin tipo All in one SEO pack o simili (consigli su alternative?) oppure no? Grazie mille!
  8. infaman

    cambio laptop

    Ero scettico anch'io ma poi a causa di un'offerta che mi piaceva a giugno ho preso un Acer e per il momento ne sono molto soddisfatto. Doveva essere il desktop replacement per mia moglie, ha un display 18.4", ma l'ho tenuto io e sono molto contento, l'impressione di solidità è ottima, poi vedremo con il tempo. Se sei in zona Milano c'è un ipermercato che in questi giorni fa un'ottima promozione su portatili delle marche che hai citato a prezzi inferiori e caratteristiche anche migliori. Non so se posso citare il nome, sono nuovo qui, se vuoi contattami in privato. Mia moglie vuole prendersi un Packard Bell (sarà fragile ma non deve muoversi dalla scrivania) i5 430M, 6gb di ram, HD da 500gb, display 17.3, ATI HD 4570 512mb dedicati ecc. per 600 euro.
  9. infaman

    Dominio e sottodominio

    Grazie per la risposta, allora vada per la seconda soluzione. Ovviamente a scanso di equivoci registrerò comunque il dominio http://www.nomecognomesuocero.it, e spero che non avrò problemi nel reindirizzare tramite gestione dns o ns, non ho ancora capito bene la differenza ma sto studiando, a farlo puntare al sottodominio del suo blog, vero che si può fare?
  10. Ecco, allora se ho capito bene dividendo le due cose divido, ma anche sommo, il rischio che qualcosa si possa bloccare. Fra i due mi sembra più importante allora l'affidabilità del registrar o maintainer dei nomi di dominio. Se si blocca quello non c'è backup del sito che tenga, giusto?
  11. Scusate l'ignoranza, io vorrei appunto registrare alcuni domini con un hosting e lo spazio web con un altro. Ma cosa succede se a bloccarsi sono i sistemi dell'hosting dove ho registrato i domini?
  12. Ciao a tutti e complimenti per il bel sito e forum. Questo è il mio primo post! Sono un po' inesperto e vi chiedo un consiglio su questo: Ho da poco trasferito il dominio di mia moglie su di un hosting italiano che mi consente 1 dominio http://www.cognomemoglie.it, 5 sottodomini e 2 db Mysql. Il sito di mia moglie sarà qualcosa di semplice probabilmente senza bisogno di db. Ora dovrei fare un blog per mio suocero che è un giornalista e pensavo a wordpress. Potrei registrare un dominio NOMECOGNOME.IT per lui e prendergli uno spazio hosting ma mi sono posto il problema che la sua mail diventerebbe nomecognome@nomecognome.it, un po' ridondante. Ho invece pensato di creare un sottodominio nomesuocero.cognomemoglie.it e creare una casella di posta per lui nel dominio di mia moglie e quindi verrebbe: blog: nome.cognome.it mail: nome@cognome.it Cosa ve ne pare?
×