Jump to content

Ruber

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

  1. Ho scritto al provider (register.it) sono stati molto veloci nella risposta che dice: "la informo che avviando il trasferimento verso altro maintainer i servizi rimarrano attivi fino a quandso da whois rimarra' Register.it come maintainer. Non appena il maintainer verra' variato con il nuovo i servizi cesseranno." Non ho capito cosa significa in termini di tempo di "buco": quanto può passare dopo che il whois non è più il vecchio provider?
  2. grazie a tutti per le utilissime risposte :) Il contratto con il vecchio provider per questo dominio scade tra oltre 60gg, quindi non dovrebbe essere un problema. Avendo io pagato ovviamente per tutto il periodo fino alla scadenza, posso scrivere al provider "ricordandogli" di non disattivare almeno per 15 gg? Se mi perdonate l'ignoranza, che termini tecnici dovrei usare? Può andare bene "mantenere la configurazione del dominio sui vostri server per 15gg e poi rimuoverla"? Provo a contattare nuovo e vecchio per approfondire circa le loro procedure. Grazie ancora
  3. Ciao, grazie per la risposta. Perdonami l'ignoranza, intendi dire che per un periodo è probabile che le mail indirizzate all'indirizzo pinco.pallo@miosito.it arriveranno contemporanemante presso 2 provider e posso andare a visualizzarle su entrambi? Per chiarezza vecchio indirizzo: pinco.pallo@miosito.it nuovo indirizzo: pinco.pallo@miosito.it (quindi identici)
  4. ciao, devo fare il traferimento di un dominio a cui sono legate delle caselle di posta (caselle che quando il dominio sarà attivo presso il nuovo provider provvederò a ricreare con gli stessi indirizzi) Esiste la possibilità di perdere delle email durante la fase di traferimento? C'è ad esempio una possibile fase in cui le caselle sono disattivate presso il vecchio provider e potrebbe tecnicamente non essere possibile attivare le nuove? Grazie.
  5. grazie per le informazioni, per me sono preziose. ora provo ad indagare con Z se è fattibile tenere i domini in X :). Il desiderio di cambiare nasce dall'esigenza di avere un rapporto più diretto e umano e non essere trattato rigidamente come un numero (al momento, siamo presso un provider grande). Se Z ha queste caratteristiche, penso (immagino) non abbia problemi. Vediamo :) Grazie ancora. :approved:
  6. quindi potrei (se ho capito bene): acquistare i domini e (se il provider te li vende a parte) i sottodomini dal provider X e acquistare il servizio di hosting da Y e indirizzare i DNS a quest'ultimo. Ora un elemento aggiuntivo: al momento sono sul provider Z, quindi dovrei trasferire i domini e i sottodomini a X. Ci sono problemi particolari nel trasferimento di questi ultimi? E' il mio primo cambio di provider, (anche grazie a questo forum) sono desideroso di cambiare ma devo rassicurare i miei soci e non vorrei fare casini :)
  7. molto interessante! Grazie. :) (la mia ignoranza è abissale, lo so :sbav:) non mi crea danni rispetto all'indicizzazione dei motori di ricerca? Riesco a gestire allo stesso modo i sottodomini?
  8. perdonami l'ignoranza, quindi esiste la possibilità che io non possa correre ai ripari. Non è la classica situazione in cui usufruisco di un servizio hosting e ho i domini presso lo stesso fornitore? Cosa potrei fare per evitare questo rischio? Grazie ancora.
  9. Ciao, grazie per la risposta. Poniamo il caso peggiore, e che io abbia sempre un backup di "pronto intervento" :sbav: potresti spiegarmi meglio in cosa consistono i casini? Potrei subito acquistare un servizio hosting da un altro provider e tornare online o rimango bloccato sul vecchio per qualche questione burocratica?
  10. Ciao a tutti, avrei necessità di sapere cosa succede in caso il fornitore del servizio di hosting dovesse chiudere improvvisamente. E' complicato passare subito ad un altro fornitore? Ci sono passaggi di informazioni/documenti necessari dal vecchio provider al nuovo che vengono bloccati o ostacolati a causa della improvvisa chiusura e quindi assenza del provider che "hosta" i domini? Si rischia un periodo di blackout del sito? I domini sono aziendali e sarebbe un fattore cruciale... Grazie a chi può rispondermi :)
  11. noto soltanto ora che la mia risposta non è online (magari un prob al momento di invio del post). Scrivo al volo per ringraziare e nei prossimi giorni chiedo un paio di precisazioni. Intanto grazie per la cortese risposta. :)
  12. Ciao, grazie per il link. In effetti ci ero già stato e non mi pare diano garanzie e termini del servizio offerto (a parte la sla) come dovrebbe essere in un contratto tra le parti ma magari ho letto male.
  13. Visto che in questa sezione ci sono persone esperte, scrivo qui la lista delle domande che farei in generale ad un provider e tra parentesi metto le risposte che ho già nel caso dell'offerta linkata da me sopra. Mi potreste dare consigli circa le domande che pongo? Ci sono domande superflue da eliminare o altre da aggiungere? Chiederei gentilmente a chi rappresenta flame networks se può confermare quello che ho scritto e rispondere alle altre domande (o in privato o in questo thread, come preferisce) Grazie :) Lista: spazio su disco max a disposizione 10GB con quanti altri condividerò il server? banda minima garantita (ampiezza)? traffico/mese max? (10Gb) cosa succede se supero la quota? uptime di rete? (99.9% ) cosa succede se ho l'esigenza di un upgrade / downgrade? N° caselle di posta? (50) dimensione delle caselle email smtp dedicato (sì) se mi servisse una casella email PEC? Quanto costa, che estensione avrebbe? ip dedicato? (sì) ip italiano? numero max database mysql? (5) spazio max per ciascun database? numero max domini ospitabili? (sul sito dice 10, nell'offerta su hostingtalk dice 1) frequenza di backup? (giornaliera) posso tranquillamente far girare applicazioni CMS o ci sono limitazioni/accorgimenti particolari da prendere? (il sito principale non sarebbe di questo tipo ma ipotizziamo di crearne successivamente). L'installazione è immediata? ho già un dominio ospitato da un altro provider. Per poter trasferire il sito web di quel dominio ai vostri server, devo trasferire anche il dominio? Quanto costa il trasferimento? Mi posso aspettare che il provider dove sono ora mi imputi un costo? invio log tramite email/ftp? la mia società è a milano, dove si trova il server su cui sarò hostato? come posso valutere/stimare se il fatto che il server non sia "vicino" rallenterà le prestazioni del mio sito? posso avere copia del contratto per visionarla? come funziona la vostra politica di assistenza? (orari - canali - costi di ciascun canale) fine lista
  14. ho fatto un giro. Sarei interessato ad approfondire questo: Flame Web Pro | HostingTalk.it della flame networks. Avrei però una serie di domande da fare sui dettagli del servizio. Posso farle qui o è meglio che venga contattato da loro? (ho visto che sono presenti attivamente in questo forum) Posso chiedere a chi già è cliente come si trova? Un punto che mi incuriosisce è poi come mai non c'è un contatto telefonico sul sito ufficiale.
×