Jump to content

learn

Members
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by learn

  1. Buongiorno a tutti, Sono un nuovo iscritto quindi saluto tutti. Vorrei chiedere il vostro pare su una problematica che mi riguarda. In azienda abbiamo sviluppato una applicazione web che vogliamo rendere fruibile ai nostri clienti con un certo livello di sicurezza. Per adesso (per la fase di test) ha "lavorato" su server di nostra proprietà ma vorremmo assicurare una certa stabilità e spostare tutto su un provider esterno. L'applicazione è Asp.net quindi si parla di Windows 2008+Sql 2008. Gestiamo in autonomia i server aziendali, nessuno di noi è un sistemista esperto ma dovremo obbligatoriamente scegliere una soluzione VPS o Server dedicato quindi speriamo di non incontrare un mondo totalmente diverso da quello che abbiamo visto fino ad ora. Siamo obbligati a scegliere VPS o Srv Dedicato perchè l'applicazione sfrutta dei servizi particolari che raccolgono dati via TCP/IP (su porte non standard). Quindi c'è da monitorare e gestire questi servizi. Premesso che: 1) Il traffico non è stimato ne attualmente stimabile. 2) Non vogliamo investire eccessivamente adesso perché in un futuro non troppo remoto potremmo portare tutto su Windows Azure e quindi Cloud. 4) Il budget è di circa 100€/Mese 5) Vorrei "orientarmi" verso una archittettura che potrebbe permettermi un giorno di gestire piccole applicazioni web realizzate per i nostri clienti e fare così da reseller solo per loro. (Questo è in secondo piano rispetto alla esigenza attuale) 6) Non gestisco direttamente i DNS e non vorrei gestirli neanche in futuro. Queste sono le considerazioni che avevo fatto: Inizialmente pensavo ad un server dedicato perchè data la mia ignoranza in materia di hosting la reputavo una scelta migliore rispetto ad un VPS ma dopo un po' di letture di questo forum ho rivisto le mie idee. Un VPS mi da la possibilità di partire da un livello X di prestazioni base ed aumentarle in caso di necessità senza particolari disagi. A proposito di HA con un VPS non dovrei preoccuparmi di problemi hw perchè a quelli ci pensa il provider mentre un server di proprietà è meno sicuro e dovrei cominciare a pensare ad un sistema di ridondanza mentre partento con un VPS credo di avere un grado in più di sicurezza. Sono considerazioni giuste? Mi sembra che l'accoppiata VPS+Windows non si trovi molto facilmente e a questo punto arriva la domanda finale... Se noi avessimo già la nostra licenza Windows e SQL (ovviamente tutto originale e regolare....ovviamente) sarebbe secondo voi possibile trovare un provider che ci dia il servizio di VPS "vergine" su cui installare il nostro sistema operativo? In questo modo potrebbe diminuire anche il costo/mese. Grazie a tutti.
  2. Riporto le rispost/nuove domande in questo post perchè il precedente era un po' confusionario e dispersivo: Chiedo scusa per l'ignoranza in materia ma praticamente come si svolgerebbe l'operazione? Riuscirei a fare tutto da remoto con l'immagine del dvd? Come si è capito non sono esperto neanche di virtualizzazioni ho fatto qualche prova e qualche macchina ad uso interno con Hyper-V,Virtual server e Virtual Pc ma niente più. Nel caso riesca a chiarire tutti i punti mi consigliate ad occhi chiusi VirtuoPro o suggerite di valutare altri fornitori di vostra conoscenza che mi permetterebbero l'uso di licenze di mia proprietà? Grazie, ciao
  3. Ok ora mi torna anche il discorso su transaction != DTC . Quindi il vps windows resta in ballo.
  4. Mm... brutta notizia. Ma una applicatione basata su RDBMS è quasi impossibile che non usi le transazioni. Quindi una win srv virtualizzato non potrà mai essere utilizzato come web server a meno che non si tratti di sole pagine statiche? Il "disaccordo" c'è anche con le ultime versione del S.O. di casa ms? Il problema di cui parli potrebbe portarmi veri e propri malfunzionamenti e problemi in caso di virtualizzazione o solo un degrado di prestazioni? Mi sapresti fornire qualche link di documentazione sull'argomento?
  5. -Esatto non è una OEM. -Abbiamo utilizzato framework 3. -Grazie mille per la dritta! Cosa intendi con "non vanno d'accordo" (curiosità)? In realtà non lo abbiamo usato e non credo sia possibile che Enterprise Library lo usi a nostra insaputa (noi non abbiamo mai configurato MSDTC) quindi dovremmo essere al sicuro. Come servizio aggiuntivo usiamo MSMQ ma sempre in locale quindi non dovremmo avere problemi. Cmq a scanso di equivoci farò sicuramente un test su una macchina virtuale (hyper-v o vmware).
  6. Grazie mille a tutti per le risposte. Chiedo scusa per l'ignoranza in materia ma praticamente come si svolgerebbe l'operazione? Riuscirei a fare tutto da remoto con l'immagine del disco? Come si è capito non sono esperto neanche di virtualizzazioni ho fatto qualche prova e qualche macchina ad uso interno con Hyper-V,Virtual server e Virtual Pc ma niente più. Nel caso riesca a chiarire tutti i punti mi consigliate ad occhi chiusi VirtuoPro o suggerite di valutare altri fornitori di vostra conoscenza che mi permettono l'uso di licenze di mia proprietà? In realtà non avevamo pensato bene alle risorse. Attualmente l'applicazione è divisa tra 2 server 1 x app e 1 x Db. xeon E5405 2Ghz. 8 Gb ram il primo e 6 Gb il secondo. Il carico però non è calcolabile perchè come dicevo siamo in fase di test e non posso prendere come riferimento i server in uso perchè su questi girano altri servizi (Exchange,DNS,Dhcp,ecc...) . Diciamo il massimo che rientra in quel budget se ci sono consigli son sempre bene accetti ma credo sia difficoltoso senza i parametri di valutazione (carico,traffico,ecc...) :-| . Al cloud preferirei pensarci tra un po' di tempo. Quando avrò dei dati per fare le valutazioni e magari passare direttamente a Azure che dovrebbe "aiutarmi" in ambito .NET Casomai mi informerò ulteriormente ma da quello che ho letto dovrebbe essere possibile. Sono licenze del programma BizSpark e, in caso di uso in produzione, dovrebbero essere pensate anche per questo tipo di realtà (almeno mi sembrava così). Ciao a tutti
×