Jump to content

sasa

Members
  • Content Count

    49
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by sasa

  1. Ciao a tutti, vorrei un vostro parere su prodotti av/antispam per Microsoft Exchange Server (non ho molta esperienza in merito avendo usato sempre mail server su Linux) versione 2007 su OS Windows 2008 Server 64bit, attualmente sul server sono configurati circa 100 indirizzi di posta elettronica (tutti gli account sono per uso esterno), cercando un pò di documentazione mi sembra di aver capito che un ottimo prodotto è "Kaspersky Security per Microsoft Exchange Server", poi c'è un prodotto di GFI "MailDefense Suite" (forse un pò meno rispetto al precedente), non volendo utilizzare un appliance esterno mi potreste dare qualche consiglio ? Grazie. - Salvatore.
  2. mi trovi pienamente concorde ma purtroppo non posso decidere io e quindi sono 'costretto' ad installare un software di av ed antispam su di un exchange server esposto all'esterno. - Salvatore.
  3. Ciao a tutti, nell'ultima versione di Plesk è possibile per un accesso 'rivenditore' visualizzare tutti i db (con mysql) creati per tutti i domini gestiti da lui ? da quello che ho visto se accedo come rivenditore per visualizzare i db devo entrare nel pannello di controllo di ogni singolo 'cliente', questa è l'unica strada ? Grazie. - Salvatore.
  4. peccato ! :-( speravo ci fosse un modo per poterli visualizzare ! grazie per la risposta. - Salvatore.
  5. Ciao a tutti, è la prima volta che approccio a plesk e mi servirebbe un aiuto in quanto non riesco ad installare il software su ubuntu 10.10 in quanto mi ritorna un messaggio di non compatibilità: L'installazione non continuerà perchè il sistema operativo "Ubuntu Linux 10.10 i686" non è supportato. Consultare Parallels Plesk Panel 10 - System Requirements per consultare la lista completa di sistemi operativi supportati. N) Vai alla pagina successiva; P) Vai alla pagina precedente; Q) Annulla l'installazione Per selezionare una versione, digitare il relativo numero; Selezionare un'azione [N]: Non hai selezionato nessuna versione. ..non è possibile usare plesk su questa versione di ubuntu ? posso forzare l'installazione ? Grazie a tutti per l'aiuto. - Salvatore.
  6. plesk non è compatibile con la versione ubuntu 10.10 ma solo con la 10.04 ed infatti su questa non ho avuto problemi. - Salvatore.
  7. Ciao a tutti, durante l'installazione di plesk 10.1.1 ho il seguente messaggio di errore: ===> Installing psa database Trying to start service mysql... done Trying to define valid mysql credentials... Trying to establish test connection... failed Trying to establish test connection... failed l'installazione è su ubuntu 10.04. Grazie. - Salvatore.
  8. sono partito con una installazione di ubuntu senza mysql e così sono riuscito ad installare plesk. - Salvatore.
  9. Ciao, ho provato la connessione manuale (con utente root) e riesco a collegarmi a mysql server: # mysql -u root -p Enter password: Welcome to the MySQL monitor. Commands end with ; or \g. Your MySQL connection id is 354 Server version: 5.1.41-3ubuntu12.9 (Ubuntu) Type 'help;' or '\h' for help. Type '\c' to clear the current input statement. mysql> ..posso fare qualche ulteriore verifica ? Grazie. - Salvatore.
  10. il processo relativo a mysql è in esecuzione: # ps -aux|grep mysql mysql 718 0.0 0.8 145452 18076 ? Ssl 17:59 0:00 /usr/sbin/mysqld --pid-file=/var/run/mysqld/mysqld.pid grazie. - Salvatore.
  11. se provo ad installare plesk attravero l'interfaccia web ho: Non ci sono prodotti disponibili per il tuo sistema operativo ( Ubuntu Linux 10.10 i686 ) dalla sorgente selezionata. Grazie. - Salvatore.
  12. Ciao, il modulo non è installato: #apparmor_status The program 'apparmor_status' is currently not installed. You can install it by typing: apt-get install apparmor-utils le versioni che uso sono ubuntu 10.10 e plesk 10, non è possibile usare questa combinazione ? io non credo che il mio messaggio di errore sia dovuto al pacchetto apparmor. Grazie. - Salvatore.
  13. ho installato module-assistant però nella lista dei moduli presenti nel kernel non trovo nulla che fa riferimento a apparmor. grazie. - Salvatore.
  14. Ciao a tutti, vorrei installare Plesk Panel su Ubunt 10 Server e così ho provveduto a rimuovere il pacchetto arparmor però quando eseguo: #php -d safe_mode=Off plesk101_preupgrade_checker.php ... [2011-02-21 03:36:44][iNFO] ==> STEP 1: Detecting if the apparmor service is switched off... [2011-02-21 03:36:44][WARNING] Security module 'Apparmor' for the Linux kernel is detected on your system. Make sure that module is switched off. Otherwise, Plesk will not work [2011-02-21 03:36:44][iNFO] Result: Warning è normale che nonostante la rimozione del pacchetto apparmor ci sia comunque la warning ? Grazie. - Salvatore.
  15. si considerando il numero di macchine che abbiamo nel datacenter e considerando la sua struttura attuale (sistema di climatizzazione, fornitura di energia elettrica etc). - Salvatore.
  16. Buongiorno, ho letto i vari post relativi alla assegnazione di indirizzi IP ed alle varie possibilità passando da diventare LIR, piuttosto che l'assegnazione di una PI e via dicendo però non ho ancora ben chiaro quale sia la strada, in base alla esigenza di seguito esposta, che più mi convenga seguire e per questo chiedo il vostro aiuto. Attualmente utilizziamo all'incirca 25 indirizzi IP pubblici che ci sono stati da un carrier e vogliamo avere un failover in modo tale che se una connettività è down possiamo usare la seconda, di conseguenza ci affidiamo ad un secondo carrier che oltre alla connettività ci fornisce anche 25 indirizzi IP pubblici ed a tutto questo bisogna aggiungere l'acquisto di due apparati (ad esempio Barracuda) che opportunamente configurati ci consentano di avere un connettività di backup che faccia sì da non interrompere la possibilità dall'esterno di accesso ai nostri server pubblici. Una ipotesi alternativa potrebbe essere quella di rivolgersi al ripe per richiedere l'assegnazione di indirizzi ip pubblici e così ho scritto al ripe e ci sono due possibilità: 1- contattare un LIR e richiedere l'assegnazione di una PI indipendente 2- richiedere la risorsa direttamente al ripe considerando che questi indirizzi ip non sono da rivendere Seguendo la seconda possibilità non dovrei chiedere ai due fornitori di connettività l'assegnazione di indirizzi IP pubblici ma solo la connettività aggiungendo i costi di configurazione dei loro apparati in relazione agli indirizzi ip assegnati dal ripe. Secondo voi quale potrebbe essere la strada più conveniente ?ovviamente tenendo conto dei costi ma anche della necessità della gestione del failover. Grazie...e mi scuso per la lunghezza del post. - Salvatore.
  17. quindi non basta aver disinstallato il pacchetto ? è indispensabile toglierlo dal kernel ? grazie per l'aiuto. - Salvatore.
  18. in che senso ? perdonami ma non ho capito la tua domanda. - Salvatore.
  19. ciao a tutti, sto aspettando ulteriori informazioni dai carrier, appena le avrò mi farà piacere condividerle con voi per approfondire ancora di più il discorso. Grazie. - Salvatore.
  20. intendi l'implementazione del bgp non solo tra i due router (cioè quelli forniti dai carrier) bensì tra il 'terzo apparato' (che rappresenterebbe il default gateway) ed il router del carrier1 e tra il terzo apparato ed il router del carrier2 ? - Salvatore.
  21. i router non sono i miei ma sono forniti dai rispettivi carrier, permettimi di dissentire...loro provederanno alla configurazione del bgp in quanto ci è stato consegnato un capitolato tecnico (ed una offerta commerciale) dove si fa eplicito riferimento alla configurazione di tale protocollo (ovviamente ne abbiamo parlato anche di persona esplicitando la nostra esigenza). Per correttezza di informazione allo stato attuale solo uno dei due ci ha inviato suddette specifiche ma nei prossimi giorni dovrebbe arrivare la stessa documentazione anche dal secondo fornitore. - Salvatore.
  22. Ciao, si ovviamente non sono io a gestire il bgp sui router ma se ne occuperanno i rispettivi carrier che ci forniranno i router. - Salvatore.
  23. Ciao a tutti, torno sull'argomento in quanto dopo aver preso un pò di informazioni presso alcuni provider credo una strada possibile possa essere quella di compare da un carrier (in realtà dal ripe ma la pratica la cura il carrier) 255 indirizzi e diventare AS in questo modo ci sganciamo dalla dipendenza da un provider. In una situazione del genere quali possono essere i problemi a cui si va incontro ? problema di natura 'politica' nel far 'parlare' tra di loro i due provider differenti e/o problemi di natura tecnica (protocollo bgp, gestione router etc) ? Grazie ancora per le tante preziose informazioni. - Salvatore.
  24. concordo con te che sicuramente avere ip ruotabili sui due carrier da maggiori garanzie e principalmente per questo motivo vorrei capire quale strada si potrebbe seguire per ottenere questo risultato. Chiedere ad un LIR l'assegnazione di una PI o fare richiesta al ripe per una assegnazione diretta ? in particolare rispetto ai carrier come potrebbe essere meglio 'muoversi' ? Ancora grazie per il contributo alla discussione. - Salvatore.
  25. no è chiaro che i link balancer mi servono proprio perchè ho due indirizzamenti diversi ! :-) ed è per questo motivo che si era pensato di prendere una classe di indirizzi ip direttamente dal ripe in modo tale da non dover gestire i due apparati in quanto alla gestione del failover ci penserebbero i router dei due carrier (considerando che la classe di IP sarebbe nostra e non loro). I servizi che girano sono oltre a quelli soliti (web, mail etc) servizi 'proprietari' e non di rado bisogna fare accesso fisico alle macchine..negli anni scorsi comunque abbiamo affrontato la possibilità di portare fuori i server ma poi dopo una serie di valutazione abbiamo preferito seguire la strada attuale. - Salvatore.
×