Jump to content

Gnaffer

Members
  • Content Count

    40
  • Joined

  • Last visited

  1. Ciao (Stefano..?). Si è proprio la vostra. E' per nuovi clienti dici? eh allora non posso usufruirne dato che sono stato vostro cliente per 4 anni dal 2010 :(
  2. Un noto hosting ha in offerta fino a fine maggio un Vps Full Managed a 129€ l'anno anziche 624€ (più iva ovvio). Non sò se posso mettere il link all'offerta. Sicuramente è molto allettante ma mi chiedo.. dove stà il trucco secondo voi? si sà che nulla è regalato e sinceramente mi sembra un pò troppo bello per essere vero. Sono già stato loro cliente dal 2010 fino all'anno scorso e a parte i prezzi altini rispetto ai concorrenti mi sono sempre trovato molto bene, anche avendo avuto il piano economico non ho mai avuto problemi di sorta (mi ricordo una volta migrarono senza costi aggiuntivi il mio sito su un'altra macchina con php aggiornato solo per poterci installare un Wiki, dopo la richeista lo fecero celermente e senza fiatare). Quindi ho poco da dubitare sul loro operato.. ma pagare 13€/m un Vps Full managed.. mmh.. non lo sò.
  3. Gnaffer

    Ip in blacklist

    Insomma devo cercare il problema del server email altrove... peccato per un attimo ho sperato... grazie Alex
  4. Gnaffer

    Ip in blacklist

    L'ho già fatto quello lì come ho scritto nel primo post e mi dice sono in blacklist FABELSOURCES..
  5. Gnaffer

    Ip in blacklist

    Buono a sapersi... e c'è una lista accurata o possiamo scordarci di queste liste?
  6. Gnaffer

    Ip in blacklist

    Cioè sono falsi allarmi e tutti gli ip del mondo possono risultare come blacklisted quando in realtà non lo sono?
  7. Salve, stavo leggendo alcuni dei vostri topic quanto mi imbatto in un utente che parla di ip blacklisted. Per curiosità sono andato a vedere l'ip del vps che gestisco e lo trovo in blacklist. Precisamente su ipevolution.it mi dice così come su mxtoolbox.com dice che sono in lista FABELSOURCES. Cosa comporta l'essere in blacklist? è forse per questo che non riesco a configurare un server mail con nginx? E' una VPS Classic 2 di OVH con CentoOS 6.5 e Plesk ultima versione.
  8. Buongiorno, sono qui per porvi all'attenzione un fatto alquanto vergognoso successo con OVH. Poco più di un mese fa ho comprato il piano VPS Classic 1 poi subito fatto un upgrade al 2 che ho tutt'ora. Durante tutta la giornata di ieri e precisamente dalle 01.30 di sabato notte alle 11 di stamattina il dominio che ho messo sul VPS non è stato raggiungibile. Sabato notte ho fatto una formattazione (OVH consente infinite formattazioni in totale autonomia) onde evitare problemi dovuto al downgrade del php dal 5.4 al 5.3 necessario per installare alcuni pacchetti. Loro te lo danno con il 5.3 ma io avevo fatto un upgrade, upgrade poi rilevatosi inutile. Comunque ho fatto una formattazione che si è inchiodata all'86%. Durante il week-end non c'è nessuno che controlla quello che succede e pur avendo aperto un ticket già sabato notte, pur avendo scritto sul loro forum del problema ho dovuto chiamarli io stamattina alle 9.30 (9.40 in realtà perchè alle 9.37 avevano i call-center ancora chiusi:icon_rolleyes:), mandata subito una segnalazione che hanno risolto alle 11.11 (un'ora e mezza). Nei ticket ho chiesto un rimborso da parte loro perchè il VPS è rimasto bloccato per 30 ore (stò facendo i piani mensili) e io, essendo impotente di fronte al problema, non ho potuto fare nulla. Rimborso rifiutato perchè non c'è stato un "incidente verificato". Ora, tralasciando la figura di fronte agli altri admin perchè dicono "questo non sà tenere un server", tralasciando il disagio creato agli utenti (che non saranno migliaia per carità, ma fossero anche solo 10 il discorso è lo stesso) e qui ci torneremo dopo, ad ora non mi hanno ancora detto che problema effettivo ha causato il blocco del server. Queste le loro risposte: Al di la delle risposte vaghe, io ho pagato un servizio che non mi viene fornito al 100%, un'assistenza del cavolo e ora mi chiedono di dimostrare questi disservizi. Le "dimostrazioni" arriveranno ma ditemi voi che razza di azienda è un'azienda che se ne esce con un "dimostrami". Io non ti devo dimostrare niente. Io ho PAGATO! punto, fine. Ma ok, mandiamogli queste dimostrazioni (sto organizzando la cosa). Loro dicono che non c'è stato alcun "incidente riconosciuto", ma nei loro log l'hanno visto che la formattazione è ferma da sabato notte, che la macchina è bloccata da un giorno intero!! di fronte a questo cosa vuol dire "incidente riconosciuto"?? Da parte mia hanno ancora la possibilità di salvarsi la faccia se la cosa finirà nella maniera corretta e non finirà con loro che mi prendono il cul*! Staremo a vedere. Scusate il lungo post ma credo sia doveroso che tutti sappiano la realtà delle cose. Ps: in internet se ne trovano altre di lamentele di questo tipo ma sinceramente quando ho sottoscritto il piano con loro... ho preferito dar fiducia a loro convincendomi che le varie lamentele siano solo casi isolati... purtroppo invece...
  9. Mi è arrivata stamani una mail da questa PXCN Solution Limited (azienda cinese) in cui mi scrivono che una società (sempre cinese) ha chiesto la registrazione dei domini con nome uguale a quello che gestisco io ma estensione diversa. Dopo un controllo hanno scoperto che esiste già (il mio per l'appunto) e mi chiedono di confermare se sono stato effettivamente io ad autorizzare questa società a registrare quei domini. Ovviamente non è così. Qui il motivo del topic.. cosa ne pensate voi? la cosa mi sembra troppo elaborata per essere un classico tentativo di ottenere qualcosa, anche perchè cosa otterrebbero da una mia risposta negativa? ma al tempo stesso la cosa mi puzza comunque perchè mi pare strana la cosa.. così come il loro sito, fatto bene ma non curato al meglio (pagine mancanti etc) Vi allego l'email con tanto di mittente Ovviamente ho fatto una ricerca in internet e a parte il loro sito nessuno parla di loro. Solo su meetup.com un utente nella mia situazione chiede aiuto e un'altro gli risponde che è una truffa. E' ciò che penso anch'io ma vorrei essere sicuro.
  10. Gnaffer

    Hosting per 2 siti

    Purtroppo la questione foto è molto delicata. Ai post-raduni ognuno carica le proprie e non trattandosi di giovani smanettoni anzi, tutt'altro, sarebbe difficile per gli utenti andare su un'altra piattaforma e imparare anche quella. Sò che sarebbe un'ottima soluzione per ridurre i costi ma il mio bacino di utenza mi frega. La storia del cloud non la conosco devo essere sincero o meglio.. sò cos'è il cloud computing ma come applicarlo in ambito host? in cosa consiste precisamente? Sul phpmyadmin in realtà è perchè sono uscite parecchie versioni successive da qualche anno e non vorrei che cominci a diventare troppo obsoleto. E' più un mio pallino che altro:fagiano: Comunque non ci sono picchi nel periodo raduni. Solo un leggero aumento di HD ma niente di eccelso comunque..
  11. Gnaffer

    Hosting per 2 siti

    Ho guardato il topic "Regole d'oro prima dell'acquisto di una VPS" che mi era sfuggito prima... direi che non ho alcuna conoscenza tra quei requisiti quindi il VPS è da escludere..
  12. Gestisco il sito internet di un'associazione automobilistica no-profit che attualmente ha raggiunto i 200/250 visitatori unici al dì con 80/90.000 pagine mensili. Il sito occupa 6Gb di HD e ogni volta che c'è un raduno questo dato aumenta per via delle foto. Attualmente siamo su un hosting con quale non mi trovo male: gentilissimi e disponibilissimi e facendo un reverseIP scopro che il mio sito è da solo sul server (possibile?:sbav:) ma capita a volte che il sito non sia raggiungibile nelle ore più improbabili (2 di notte, 5 del mattino) e ogni tanto ci sono dei rallentamenti. Siccome dobbiamo passare ad un piano professionale superiore (attualmente il piano è di 8Gb di HD, il piano superiore di 20Gb) volevo provare un'altro hosting che abbia preferibilmente un phpmyadmin aggiornato (attualmente usano il 2.11.9.6) e supporti Joomla 2.5 e phpBB 3, i 2 cms usati sul sito. Oltre a ciò necessito di avere almeno una dozzina di indirizzi e-mail e almeno 5 db MySql con spazio illimitato (ovvero non i soli 1-2-5 mb che danno molti host, solo il phpBB me ne occupa quasi 40 di Mb) Il secondo sito è invece un sito che se sviluppato bene (insieme ad altre persone quindi non ancora online) potrebbe portare ad avere anche 1.000 unici al giorno in quanto già precedentemente online e attivo ma poi morto per motivi di hosting. Il budget che ho è di 300 euro annuali aumentabili a 350 se strettamente necessario. Sò che con questo budget posso avere un'ottimo servizio per le mie esigenze. Stavo guardando con occhi lucidi il vps di ovh.. con 217 euro "me lo porto a casa".. servono delle conoscenze particolari per un vps? cosa mi consigliate? meglio un piano tradizionale o altro? Ps: non parlatemi delle offerte perchè per le mie esigenze c'è ben poco:approved: Grazie
  13. Gnaffer

    Proprietà Dominio .com

    Pass o no se il dominio è instestato a te non c'è storia che tenga, il dominio è tuo e nessuno te lo può toccare, salvo casi particolari sotto contratto.. Comunque ci sono state novità?
  14. Il primo che mi viene in mente è questo :) Comunque dai non ci credo che non si possa avere un range approssimativo. Capisco la varietà delle risorse ma un minimo/massimo dovrà pur esserci. Chessò da un minimo di 100 unici per 101page a un massimo di 10.000.000unici per un miliardo di page per singolo server giornalmente. Un pò come le auto: passiamo dagli 800m/L della Veyron ai 15-20km/L di una Lupo. E' un range molto grosso e approssimativo vero ma da comunque un'idea generale.
  15. Gnaffer

    Proprietà Dominio .com

    Allora sei a posto perchè in questo caso l'unica cosa che fà fede è lo Statuto quindi rilassati e ridi mentre loro cercano di sottrarti il sito senza successo :) Comunque com'è la situazione oggi? Ps: se non ci fosse il problema del nome a dominio l'idea di Antonio non sarebbe malvagia:fuma: Ps2: dici di essere il proprietario perchè hai la pass del pannello dns. In realtà tu sei il proprietario se il sito intestato a te. Non lo vedo scritto nei topic, magari mi è sfuggito..
×