Jump to content

cecilik

Members
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

  1. Sì, già a suo tempo, questa parte della risposta a seguito di fax con log del whois e copia documento identità admin-c: "La richiesta NON è stata processata da un nostro operatore in quanto, per migliorare la gestione dell\'assistenza tecnica via e-mail, abbiamo creato un ESCLUSIVO e PRIORITARIO canale di contatto per i nostri clienti al quale puoi accedere facilmente dal tuo pannello di controllo selezionando la voce \"Richiedi assistenza\". !!IMPORTANTE!! Per motivi contrattuali, di sicurezza e di privacy, non possiamo fornire informazioni, assistenza o effettuare aggiornamenti o modifiche su domini e servizi se NON dietro richiesta proveniente dallo stesso PANNELLO DI CONTROLLO in cui sono mantenuti i domini/servizi per cui si richiede assistenza, pertanto: SE IL TUO DOMINIO E\' MANTENUTO PRESSO DI NOI MA GESTITO DA ALTRO SOGGETTO O IN UN ALTRO PANNELLO DI CONTROLLO ti invitiamo a rivolgerti esclusivamente e direttamente alla società o persona che ha effettuato l\'acquisto presso Register.it OPPURE A CONTATTARCI ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO IL PANNELLO DI CONTROLLO IN CUI SI TROVA IL DOMINIO/I." Peccato che senza codici di accesso al pannello di controllo non possa richiedere assistenza.
  2. Grazie per le risposte Flame Networks, approfitto ancora della tua disponibilità. Il punto è che non sappiamo chi sia il registrar, nel senso che facendo un WHOIS risulta essere register.it, ma quando ho cercato di recuperare user e password per entrare mi ha detto che non siamo clienti suoi. Quindi riassumendo: se io chiedo il trasferimento presso altro registar questo si mette in contatto con register che invierebbe all'admin-c il codice? Il mio timore era che per ottenere l'EPP fosse necessario entrare nel pannello di controllo e agire da lì (proprio con register ed altri due clienti è stato l'unico modo per procedere al traferimento). Scusa le domande da newbie, ma non so più dove sbattere la testa.
  3. L'estensione è .com, admin-c è il proprietario della ns. azienda. Non è necessario l'auth-code? basta che venga richiesto il trasferimento del dominio su un altro mainteiner?
  4. Buongiorno a tutti, mi trovo di fronte ad un problema di gestione del dominio e nonostante le ricerche sia sul forum di hostingtalk che su google non riesco a trovare una via d'uscita. Ho ricevuto l'incarico di rinnovare il sito dell'azienda, ora questo è pronto offline da 1 mese e mezzo, il dominio è intestato al proprietario dell'azienda stessa, ma il vecchio gestore (una grossa azienda), che cura e paga anche il rinnovo annuale, rifiuta ogni tentativo di comunicazione da parte nostra e in tal modo non riusciamo a gestire il dominio. Abbiamo pensato al trasferimento del dominio, ma anche in tal caso mancherebbero gli estremi per farci pervenire l'auth-code. Mi chiedevo se c'era la possibilità, dato che siamo intestatari del dominio, in qualche modo, di riappropriarci della gestione del nostro dominio in modo da poterlo trasferire e mettere online il sito nuovo. Grazie!
×