Jump to content

SeFlow

Members
  • Content Count

    1,527
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by SeFlow

  1. Ciao @katamaze , quella pagina si trova fuori dalla nostra rete, è nata appunto per guasti o manutenzioni programmate, quindi deve essere online indipendentemente da cosa succeda in una delle nostre locations. Quella di ieri è stata una manutenzione programmata circa 15 giorni fa, ti invito a sottoscriverti qui http://status.seflow.net/---> Subscribe for updated così riceverai tutte le comunicazioni riguardo downtime e manutenzioni. Quel portale non verrà utilizzato per comunicazioni commerciali in quanto riservato al solo scopo comunicativo in casi eccezionali.
  2. Non è impossibile, ma è costoso. Solitamente chi gioca con minecraft non ha centinaia/migliaia di euro mensili da spendere.
  3. In quel caso diventano 60 secondi in quanto non è immediato l' analyze se non per pattern inseriti staticamente nel firewall. La mitigazione permanente inoltre causa saltuari packetloss in base al load degli apparati su cui si è attestati
  4. no rimani irraggiungibile circa 120 secondi che è il tempo per ovh di accorgersi dell' attacco. Non puoi farci nulla è la loro infrastruttura così visto che usano netflow per il collect e l' elaborazione. Saluti
  5. lele144 a livello contrattuale han ragione loro (sia chiaro parlo solo a livello contrattuale in base a quanto racconti) perchè hai 14 giorni per recedere dal momento in cui chiudi il contratto. Nel tuo caso ne sono passati oltre 16. Se in più non son dichiarati i tempi di setup dell' opzione non puoi nemmeno attaccarti a quello. Questo a livello contrattuale, poi a livello etico et simila non metto bocca in quanto competitor, quindi non mi sembra giusto giudicare
  6. Ciao Mirko, grazie per averci citato. Soffri di attacchi DDoS oppure è solo una paura? Contattami pure a matteob [at] seflow [dot] net e vedo di trovarti una soluzione più sicura rispetto ad un dedicato low cost. Ovviamente senza impegno :approved: In base poi alla tua utenza possiamo anche spezzare i servizi tra oltre 10+ nazioni mantenendo lo stesso costo totale così da ottimizzare le latenze. Per esempio se i mumble sono soggetti a molti attacchi DDoS possiamo piazzarli a strasburgo che abbiamo in promozione gratuita la protezione DDoS a 20Gbps e mettere in italia i siti (se la tua utenza è prettamente italiana) che hanno anche protezione da attacchi l7. Inoltre puoi ulteriormente ridondare il tutto usando il sistema DNS Anycast per proteggere i DNS, sia da failure che da attacchi e mettere davanti una CDN per alleggerire il carico e diminuire le latenze se i siti sono visitati da utenze di diverse nazioni Per i kimsufi, li sconsiglio se usi siti dinamici o comunque per servizi che richiedono uptime in quanto sono monodisco e un single point of failure su un componente meccanico è troppo rischioso Saluti
  7. Io conosco almeno un posto dove i prezzi sono allineati e in alcuni casi più bassi. Ovviamente non posso fare nomi. Inoltre, visto che non ci giochi con quel server, ma fai business un paio di quelle società le sconsiglio proprio, almeno per i tempi dell' assistenza. Quel budget ti permette di pensare a soluzioni cloud in alta affidabilità così da risolvere all' origine problemi legati all' hardware. Inoltre il cloud ti permette la scabilità ottimizzando solo le risorse che ti servono, quindi si analizza dove il database sovraccarica e si aumenta di conseguenza la singola risorsa. Se ti affidi a qualcuno di competente, rispetto ad un' installazione standard, vedrai dei "miracoli" in termini di risparmio risorse.
  8. Ma quello nell' avatar sei veramente tu? Altrimenti non mi spiego questa tua affermazione :asd: Ormai son anni che il mercato sia qualitativamente che di prezzi si è allineato Comunque se vendi prevalentemente in italia scegli un server in italia, e se hai una percentuale esterofila, fatti una CDN scegliendo le location dove hai utenza per migliorare le latenze.
  9. ma hai un e-commerce che vende prevalentemente in germania per volere un server li?
  10. No decisioni io parlo di OVH. Che tu abbia server da ovh dal 2008 mi sembra strano, mica avevano chiuso gli ordini agli italiani per un periodo? Sul fatto che sia seria, ne riparlerei, tra le varie cose, a memoria: - Blocco di nuovi ordini per svariati mesi - Connettività verso l' italia di pochi kb/s (come la hai ora con online). Risolta dopo parecchi mesi - Cambio dei prezzi in corsa e a contratto attivo - Da un giorno all' altro gli indirizzi IP son passati da gratuiti a pagamento Sul fatto che manchino valide alternative a OVH lo dubito fortemente. Se poi ovviamente l' unica cosa che ti serve è avere tanto hardware a poche noccioline e non ti interessa aspettare giorni per un guasto hardware, cambi contrattuali, anche importanti, in corsa e servizi che nascono/muoiono in base a quale piede il proprietario poggia quando si alza la mattina, allora si, è il servizio ideale per te, ma definirla azienda affidabile e seria proprio no. Semmai è un servizio che va bene per te, ma l' affidabilità e la serietà non son di casa
  11. Nessuno ha parlato di server managed. Io per memoria breve, parlo di decisioni, nei vari anni, della suddetta società che han messo in seria difficoltà i propri clienti, indipendentemente dal loro skin tecnico :approved: Un conto se mi dici "con online.net non mi son trovato bene e cerco sicurezza andando da softlayer o rackspace". Ma se mi dici "la cerco andando da ovh", mi vien da sorridere
  12. Guarda ci scommetto quello che vuoi che quello che parli di "falla" è in realtà "ho acquistato il server con servizio di protezione gratuita". In quel caso semplicemente se l' attacco supera i 500Mbps vieni messo in blackholing per 3 ore. Non è una falla è un servizio GRATUITO che diamo ai clienti. Se mi dai il codice cliente che avevi o un riferimento verifico.
  13. Non è vero Veramente? Ti chiedo di dirmi una falla. Inoltre la nostra protezione entra in funzione entro 5 secondi terrestri. Potresti portarmi una prova di quanto da te detto? Noi proteggiamo da oltre un anno i siti istituzionali del piemonte e sardegna. Proteggiamo i siti della sanità e abbiamo dietro nostra protezione diversi provider. E non mi pare aver mai sentito ciò, tantè che siamo anche finiti sui giornali mesi fa per aver bloccato tentativi di manomissione dai no tav... Potresti giustificare e provare quello che dici? Contattami a matteob [at] seflow [dot] net che ti risolviamo il problema stando ben al di sotto il tuo budget :-) Ovviamente, il servizio è soddisfatti o rimborsati :approved: Ops mi son acorto ora che è un post vecchio, scusate, rimane attivo il discorso di capire su che basi affermi che non filtriamo
  14. praticamente chiunque te lo permette, a parte qualche hoster che punta a venderti il suo spazio, ma se hai la gestione DNS dovrebbe essere possibile. Secondo me dovresti scegliere il tuo fornitore preferito senza pensare a quello, poi una volta scelto gli mandi una mail chiedendo se è possibile ed è molto probabile che riceverai un si. Saluti
  15. Nei ddos spesso non è la potenza dell' attacco, ma son i pps che mandano in crisi gli apparati di rete. Il blackhole è utile se puoi permetterti di mettere offline quell' ip. Sarebbe da vedere il target dell' attacco per poter semplificare così tanto. Se non han già messo in blackhole significa che non possono (magari è il sito istituzionale o qualche pannello di controllo). (ho editato il messaggio che non avevo capito che avevi avuto problemi)
  16. Salve, siamo lieti di informavi di esser diventati Registrar accreditati per i domini .eu e vogliamo festeggiare con voi. Registra o trasferisci un dominio .EU e potrai registrare o trasferire uno o più .IT a soli € 4.40!! Come funziona questa incredibile offerta? Lancia il trasferimento o la registrazione di un dominio .EU al vantaggiosissimo prezzo di € 4.40 e includi tutti i domini .IT che vuoi. Quando richiesto, utilizza il codice promozionale "we-love-eu" e il prezzo verrà ridotto a € 4.40 per ogni dominio. Il trasferimento di un dominio .EU a € 4.40 porterà ad un automatico rinnovo di un ulteriore anno. Per qualsiasi domanda sull' offerta non esitare a contattarci e saremo lieti di darti tutte le informazioni che cerchi. Che aspetti, non lasciarti sfuggire l' offerta, è disponibile solo per i primi 2000 ordini. Se vuoi trasferire o registrare solo domini .it il prezzo rimane invariato, per te solo €4.40! Order a new domain - SeFlow s.n.c. DomFlow Staff
  17. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    Non mi pare ci sia alcun abuso su quel server, quindi non mescoliamo situazioni profondamente diverse. Vai pure via avvocati a questo punto che vuoi che ti dica, mandaci pure la lettera in cui non rispettiamo i termini contrattuali..... a no vero non c'è nessun contratto che ci vincola a te... a dire il vero non so nemmeno come vi chiamate. Se vuoi ti do anche i dati di MIX, level3 e ntt che ci forniscono connettività, dell' enel che ci da la corrente elettrica, alla fine son tutte società che potrebbero far bonariamente qualcosa e non fanno nulla, citaci tutti in giudizio.... Oh se poi sei così convinto che sia colpa nostra ripeto: trova un giudice che ci costringa a bucare un server e lo faremo. Non avendo le credenziali d'accesso di quel server non vedo altri modi per recuperare dei dati, oppure ne conosci altri? Non ne sarei così convinto, se non ti sei accorto dalla nostra webfarm eroghiamo il servizio del csi che gestisce tutti i dati sensibili dei cittadini della regione piemonte, proteggendo i loro dati e la loro privacy, quindi 4 idee sulla tutela della privacy, trattamento dei dati e scarico responsabilità ce la siamo fatta... Comunque chiudo qui questo discorso che sta diventando sterile.
  18. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    Mi dispiace Mark79, io la penso diversamente, un eventuale nostro cliente che ha deciso di affidarsi a SeFlow e non ha commesso nulla di illegale ha tutto il nostro appoggio. Sono del parere che un cliente che ci ha scelto, ha deciso di affidare a noi "la vita" visto che col proprio business sfama lui e la famiglia, quindi ha il diritto di avere tutto il nostro appoggio morale, di competenze ed economico. Fino a comprovata irregolarità di un nostro cliente, lui godrà di tutto il nostro appoggio, come farebbe un vero partner e non una società nata per spillare soldi
  19. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    No attenzione, LUI dice che è scomparso... è solo una campana :-) . Se un nostro cliente (metto sempre se perchè è tutto da provare che questa persona sia nostro cliente) scompare, il server rimane online per poco visto che una fattura insoluta porta alla rescissione contrattuale. Se quell' utente ha deciso di non rispondere più avrà i suoi motivi e non è mia competenza scoprire quali.
  20. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    Ho il forte sospetto che stai prendendo le cose con leggerezza forse perchè non è materiale tuo e quindi sei l' unico che non ha nulla da rimetterci. Tu stai chiedendo ad un'azienda privata di sostituirsi ad un' organo giudiziario e prendersi tutte le responsabilità del caso. Stai chiedendo ad un' azienda di rompere un contratto con un proprio cliente a favore di terzi con cui non ha e non ha mai avuto alcun rapporto senza conoscere la realtà dei fatti, senza avere in mano alcuna documentazione. In poche parole stai chiedendo ad un affittuario (che non ha copia delle chiavi) di chiedere ad un fabbro di scassinare una porta per prendere un ipotetico oggetto di cui non c'è modo di verificare l' effettiva proprietà (si chiamerebbe effrazione e nell' informatica è molto simile). In più sei qua a dire che, se il proprietario non lo fa lo porti in tribunale, ma ti sembra normale come cosa? A me chi dice che quel sito non è stato fatto dal nostro cliente che ha venduto solo il noleggio fino alla scadenza del contratto? Chi mi garantisce che non hai accesso perchè ci sono fatture insolute? Chi mi garantisce che tu non voglia i reali dati del mio cliente perchè in verità vuoi fare attività criminali e lui è abbastanza smaliziato da on divulgare dati sensibili? Potrei darti almeno altri 50 motivi per cui darti qualsiasi minima informazioni su eventuali nostri clienti è una pessima idea. Forse hai sempre lavorato con artigiani o privati e queste cose ti sembrano assurde, ma quando lavori con aziende, pubbliche amministrazioni, multinazionali etc in cui tentativi come il tuo sono all' ordine del giorno ringrazia che, per mia natura rispondo a tutti, perchè teoricamente non dovresti nemmeno avere risposta. Ho capito che non sono soldi tuoi, ma consigliare sta cosa al cliente non è molto onesto... scusami ma, per come la vedo io, consigliare volutamente male una persona che non ha esperienze in quel settore non mi sembra molto corretto, capisco che tu non ci perdi nulla, ma lui i soldi li deve comunque spendere.... Che poi non capisco tutto questo trambusto, se il tuo cliente è a posto coi pagamenti, ha le fatture che dimostrano che quel sito è suo etc. prende un avvocato gli fa scrivere una lettera e la manda all' indirizzo contenuto nelle fatture. Se contina il silenzio e permettimi (lui è comunque stato un pollo a non avere il backup locale), procedere per vie legali e stop. Veloce rapido sicuro. Tirare in ballo l' isp a monte sai cosa mi fa pensare? Che il cliente non ha pagato le fatture, l'hoster si è risentito e ha chiuso tutti gli accessi e non gli risponde più visto i debiti che ha lasciato, e il cliente le sta provando tutte per prendersi il sito. Mi sbaglierò, ma solitamente quando le personale alzano un polverone per situazioni così semplici, c'è sempre puzza di cadavere in qualche angolino...
  21. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    Salve, nessuna coda di paglia, solo trasparenza, visto che non abbiamo nulla da nascondere ho colto l'occasione per arricchire il "caso" con dettagli. Quello è il suo punto di vista, ogni cliente poi chiede di inserire nei contratti determinate clausole e non è raro che aziende chiedano ai propri fornitori di non divulgare il proprio nome La invito pertanto a non giudicare il nostro lavoro senza conoscere eventuali legami legali stipulati con terzi e senza aver mai provato il nostro servizio. Resto a sua disposizione per qualsiasi informazione sui nostri prodotti, ma giustamente troverà un muro di gomma se mi chiedererà informazioni su terzi. p.s. per quanto riguarda la comparazione con un competitor; un conto è inviare su richiesta l' epp key all' indirizzo email inserito nel contatto whois, un conto è presentarsi ad una società con cui non si ha alcun legame e chiedere dati dei propri possibili clienti e di entrare in server di altre società e prelevare, senza autorizzazione, i dati. Cordiali Saluti
  22. SeFlow

    Doveri dell' Hosting Provider

    Salve, come anticipato via chat SeFlow non è tenuta in alcun modo a fornirle assistenza per servizi acquistati da eventuali (aggiungo eventuali in quanto non posso confermare pubblicamente che sia nostro cliente) propri clienti. Vorrei inoltre sottolineare che non ci sono reseller ufficiali, ma si tratta, eventualmente, di semplici nostri clienti. Se fosse realmente nostro cliente, anche volendo, non avremmo modo di recuperare i dati da lei citati in quanto sarebbe prima di tutto una palese violazione sulla privacy, in secondo luogo, se guarda i nostri servizi, noi non vendiamo hosting condiviso, quindi l 'accesso ai singoli server è interdetto (non abbiamo le password ne chiavi private). Come anticipato via chat, se crede che la soluzione migliore sia andare mezzo avvocati, faccia pure, tuttavia le ricordo che l' unico modo per recuperare dati da un server a cui non si ha accesso è bucarlo. Operazione che potrebbe essere presa in considerazione SOLO su obbligo di un giudice CON comprovata impossibilità scritta previa perizia, del nostro cliente di non poter assolvere ai propri doveri. Capisco benissimo i suoi attuali problemi e ne sono profondamente dispiaciuto, ma SeFlow è sempre stata attentissima alla privacy e alla tutela dei propri possibili clienti, visti soprattutto i tentativi di attacchi social engegneer che giornalmente abbiamo. Resto a sua disposizione per chiarimenti in forma privata
  23. ma per migrazione intendete un servizio che vi permette di spostare i file delle vm o eseguirete voi lo spostamento dei dati?
×